Home Non solo Cani e Gatti Curiosità sulla mosca: tante notizie che forse non conoscevi

Curiosità sulla mosca: tante notizie che forse non conoscevi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:42
CONDIVIDI

Vivono poco più di un mese e sono milioni di esemplari. Queste e tante altre curiosità sulla mosca, nel paragrafo che segue.

mosca
La mosca assaggia i cibi soprattutto camminandoci sopra. Sulle sue zampe ha recettori sensibili ad alcuni composti, come gli zuccheri.(Foto Pixabay)

La mosca domestica si trova quasi ovunque, soprattutto nelle aree abitate dagli esseri umani. Poiché i rifiuti e le feci umane sono il loro luogo favorito per lo sviluppo delle larve, le mosca domestica è più legata alle aree urbane.

In particolare, i cumuli di sterco, i contenitori dei rifiuti e i mammiferi uccisi sulle strade, per le larve, sono i migliori ambienti in cui svilupparsi. Altri luoghi adatti alla riproduzione includono frutta e verdura marcia, uova sode e persino la gomma. La mosca ha un corpo diviso in tre zone: testa, torace e addome.

I suoi occhi sono rossi e sono composti da migliaia di sfaccettature sensibili alla luce, anche se vengono ripetutamente pulite con lo sfregamento delle gambe. Il suo organo visivo non ha una lente centrale, ma quelle sfaccettature o unità ricettive consentono di rilevare immediatamente tutti i movimenti. La testa contiene anche le parti della bocca, che usa per leccare, succhiare o perforare o mordere.

Alcune specie possono pungere e succhiare il sangue dall’uomo. Ha ali che servono a volare e altre più piccole, chiamate bilancieri o halter, che ne stabilizzano il movimento. La mosca è coperta di peli e un gran numero di sete sensoriali, che gli permettono di assaporare, avere una sensazione e un odore. Queste e tante altre curiosità sulla mosca, nel prossimo paragrafo.

Curiosità sulla mosca

mosca
Può sbattere le ali fino a 1000 volte al minuto. Questo è ciò che crea il ronzio che puoi sentire e annuncia l’arrivo della mosca domestica.(Foto Pixabay)
  • Si stima che per ogni persona al mondo ci siano 17 milioni di mosche.
  • Ci sono più di 120 mila specie diverse.
  • Questi insetti sono stati venerati da diverse culture nel corso dei secoli, l’egiziano è uno dei più tributi alle mosche. In effetti, le mosche erano viste dai faraoni come sinonimo di coraggio e resistenza al nemico.
  • La femmina della mosca ha ali più lunghe rispetto al maschio, che in compenso ha zampe più lunghe.
  • Una mosca domestica ha nel complesso cinque occhi.
  • Gli occhi della mosca femmina sono nettamente separati, mentre nel maschio la distanza è molto più ridotta
  • Gli occhi compositi sono costituiti da centinaia di lenti diverse e danno alla mosca la strana capacità di riconoscere molte diverse percezioni di luce e movimento.
  • La mosca è molto più svelta di noi a elaborare le immagini che arrivano dai loro occhi, si stima con una velocità pari a sette volte la nostra.
  • un’altra curiosità sulla mosca è che non sono ama masticare e preferisce seguire una dieta sostanzialmente liquida, come molti altri insetti.
  • Gli occhi della mosca non hanno le palpebre, quindi la mosca si strofina gli occhi con i piedi per mantenerli puliti.
  • La mosca assaggia i cibi soprattutto camminandoci sopra. Sulle sue zampe ha recettori sensibili ad alcuni composti, come gli zuccheri.
  • La mosca respira con buona parte del corpo, come fa la maggior parte degli insetti. Al posto dei polmoni, per assimilare l’ossigeno e trasferirlo all’apparato circolatorio, ha una rete fittissima di minuscoli condotti che trasportano direttamente l’ossigeno dall’esterno fino alle cellule.
  • La mosca ha 15.000 papille gustative sparse sulle loro gambe.
  • Non vedrai mai combattere due mosche, vivono troppo poco per perdere tempo.
  • La mosca cammina su superfici lisce usando le piante delle gambe imbottite e appiccicose che sono come la colla e permettono alla mosca di camminare a faccia in giù attraverso il vetro.
  • Può sbattere le ali fino a 1000 volte al minuto. Questo è ciò che crea il ronzio che puoi sentire e annuncia l’arrivo della mosca domestica.
  • La mosca riposa circa 10 ore di notte e se rimangono svegli più a lungo hanno bisogno di dormire di più. Produce anche un’attività elettrica a bassa frequenza chiamata sonno ad onde lente durante una parte della notte e quando si sveglia improvvisamente sono, come stordite. Inoltre, gli stati di sonno e veglia sono modulati da sostanze che intervengono anche nel sonno dei mammiferi.
  • La mosca domestica adulta è inattive a temperature inferiori ai 7,2 gradi Celsius e muore quando le temperature scendono al di sotto di 0°C o sopra i 44,4°C.
  • Sia i maschi che le femmine adulti sono in grado di accoppiarsi da quanto hanno rispettivamente 16 e 24 ore di vita.
  • I maschi cercano di accoppiarsi con molte femmine e queste ultime cercano generalmente di accoppiarsi con un solo maschio.
  • La femmina può evitare il maschio in qualsiasi momento, in particolare se si è già accoppiata in precedenza.
  • Una femmina depone circa 500 uova in tutta la sua vita, che verranno deposte in 5-6 gruppi contenenti da 75 a 150 uova, nel corso di 3 a 4 giorni.
  • La mosca è vettore di più di 100 malattie intestinali che affliggono sia uomini che animali ed è anche portatrice di malattie causate da protozoi (dissenteria amebica), infezioni batteriche (shigellosi, salmonellosi, colera, rickettsiosi), elminitasi (nematodi, hookworm, Ascaris lumbricoides e Cestodi) e anche di infezioni virali. Queste malattie e parassiti sono contratti dalla mosca attraverso la spazzatura, le fognature e altre fonti di rifiuti.
  • La mosca può anche trasmettere malattie dell’occhio come il tracoma e infettare ferite e pelle con malattie come la difterite cutanea, le micosi, la framboesia e la lebbra.
  • Circa il 60% delle mosche è portatore di batteri, più comunemente stafilococchi.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI