Home Non solo Cani e Gatti Perché il criceto si nasconde? Le spiegazioni del comportamento

Perché il criceto si nasconde? Le spiegazioni del comportamento

Perché il criceto si nasconde? Quali sono i motivi di questo comportamento da parte del piccolo roditore domestico? Scopriamolo insieme.

criceto si nasconde
(Foto AdobeStock)

Nel corso degli ultimi decenni, alcuni animaletti che in passato nemmeno si conoscevano, hanno sostituito quelli che da sempre erano gli animali domestici e da compagnia per antonomasia.

Stiamo parlando del criceto ed insieme a lui tanti altri piccoli roditori e non. Il criceto, pur essendo un roditore, è visto come un docile e mansueto animaletto domestico.

Proprio per questo motivo, è opportuno conoscere qualcosa in più di questo piccolo roditore, visto che sono tantissimi gli esemplari che vivono nelle famiglie di tutto il mondo.

Nell’articolo di oggi, andremo a scoprire un particolare comportamento di questo animale ovvero perché il criceto si nasconde.

Scopriamo insieme il perché di questo, apparentemente, strano atteggiamento e quando intervenire.

Perché il coniglio si nasconde?

Conoscere le motivazioni per cui il criceto si nasconde, sarà sicuramente utile per comprendere quali sono i suoi bisogni e i suoi istinti.

Criceto spaventato nel cappello
(Foto Pixabay)

Soprattutto, vi aiuterà anche a capire quali sono le problematiche dietro questo comportamento che può sembrare strano agli occhi dei meno esperti.

Ad ogni modo, nascondersi fa parte del comportamento innato del criceto, essendo esso un animale da preda, la risposta naturale alla paura, al dolore e alla malattia è quella di nascondersi.

Naturalmente, se dovesse trattarsi di un gesto non isolato e degno di preoccupazione, è opportuno rivolgersi al veterinario, in quanto potrebbe indicare un problema di salute, talvolta anche piuttosto serio.

Vediamo nello specifico quali possono essere le cause del perché il criceto si nasconde.

Problema ambientale

Nella maggior parte dei casi, il criceto si nasconde quando non si sente più al sicuro.

Infatti, i cambiamenti ambientali come ad esempio: i rumori, gli odori o le persone a lui non familiari possono innescare nel criceto della vera e propria ansia.

Lo stesso può verificarsi per un evento traumatico, come ad esempio se viene calpestato accidentalmente, anche questo può essere una ragione per nascondersi.

Atri motivi per cui il criceto si nasconde

Alte spiegazione in merito al comportamento del criceto che tende a nascondersi, possono essere:

  • stress nel criceto;
  • malattie;
  • relax;
  • fratture e lesioni;
  • sonno (il criceto ha un sonno molto pesante e non vuole essere disturbato mentre dorme, è il motivo per cui preferisce isolarsi);
  • depressione.

Queste le principali spiegazione per cui il criceto tende a isolarsi e nascondersi, ma prima di farvi prendere dal panico, cercate di capire e tenere presente due importanti punti, ovvero:

  • se si tratta di un criceto arrivato da poco in casa;
  • se è stato fatto un cambio abitazione.

In questi due casi, essendo il criceto un animale riservato e timido, potrà volerci da una settimana a un mese prima che si senta a suo agio nella sua nuova casa o famiglia.

Durante questo periodo, potrebbe preferire vivere nascosto nella gabbietta del criceto, lontano da tutto e tutti.

Trascorso questo periodo di adattamento se continua a nascondersi, 4 ore su 24, 7 giorni su 7, potrebbe indicare qualche problema di salute.

In questo caso, inutile tentennare ma cercare di ricorrere quanto prima al consulto veterinario, prima che possa essere tardi per la salute del vostro criceto.