Home Non solo Cani e Gatti Perché il pesce Discus costa tanto? I principali motivi

Perché il pesce Discus costa tanto? I principali motivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:36
CONDIVIDI

Perché il pesce Discus costa così tanto? Scopriamo le peculiarità e le curiosità su questo pesce, considerato il re dell’acquario.

discus
Il nome scientifico del pesce Discus è Symphysodon discus, appartiene alla famiglia dei ciclidi.(Foto Pixabay)

Il nome scientifico del pesce Discus è Symphysodon discus, appartiene alla famiglia dei ciclidi, che fanno parte dell’ordine perciforme. Da alcuni acquariofili questo pesce è considerato la più bella di tutte le specie di pesci d’acqua dolce, per il suo aspetto tondo, i colori appariscenti e gli occhi rossi.

È importante avere un minimo di 4 esemplari in modo che il leader possa esercitarsi sul resto, in un acquario con 100 litri di capacità e 40 litri in più per ogni esemplare che introduci.

Potrebbe interessarti anche: Gli errori da non commettere con i pesci da acquario: 11 errori comuni

Caratteristiche del pesce Discus

discus
Il pesce Discus è originario delle zone inferiori del Rio delle Amazzoni e dei suoi affluenti.(Foto Pixabay)

Il pesce Discus è originario delle zone inferiori del Rio delle Amazzoni e dei suoi affluenti, dove vive in zone di acqua lenta, senza forti correnti, popolate da predatori come piranha. L’habitat è costituito da una temperatura calda tipica di questa zona tropicale, che influenzerà in seguito la temperatura che deve avere l’acqua dell’acquario.

Il suo aspetto è particolare è alto compresso e di forma rotonda, da adulto può raggiungere circa 20 cm, ragion per cui gli esperti consigliano un acquario di almeno 40 litri. Le sue pinne, dorsali e anali, attraversano il corpo fino alla regione della coda, che mantiene una forma triangolare per eseguire movimenti rapidi.

I colori di questo pesce di solito vanno dal blu scuro o giallo al bianco o rosso intenso. Ha nove bande nere che attraversano il suo corpo in verticale e hanno una funzione curiosa: sono loro che determinano l’umore o il livello di stress che il pesce discus sta soffrendo, a seconda dell’intensità del colore.

Infatti il pesce Discus utilizza una colorazione nera sulla loro pelle e inizia a nuotare in cerchio, con una postura inclinata o un’improvvisa pronuncia delle loro strisce nere. Questi sintomi sono un campanello d’allarme delle condizioni dell’ambiente, un aspetto fondamentale che bisogna considerare e valutare quotidianamente.

Quasi impossibili distinguere il maschio dalla femmina, ciò diventa possibile solo durante la stagione della riproduzione quando, la papilla genitale maschile diventa appuntita e la femmina rotonda. Il pesce Discus è un pesce territoriale che vive in gruppo dove è ben stabilita la gerarchia, insieme ai suoi congeneri gli esperti consigliano di condividere l’acquario al massimo con esemplari di i pesci Tetra, ciclidi nani e loricariidi.

Questa specie di pesce deve essere alimentato due volte al giorno, meglio distribuire in più volte senza esagerare, sono pesci al quanto ingordi è più facile che possano morire per eccesso di pesce che per fame. Una dieta ricca di proteine ​​e vitamine per garantire la crescita corretta e lo stato di salute è l’ideale per questo pesce.

In particolare ciò che predilige sono: cibo vivo, come larve di zanzara o gamberi salati, con scaglie e alcune verdure. Attenzione che sono pesci che purtroppo si nutrono anche delle proprie uova, depositate per la riproduzione.

Laddove le uova dovessero sopravvivere solo pochi giorni dopo aver deposto le uova, potremmo vedere gli avannotti che nuotano nell’acquario e si nutrono della mucosa che secerne la pelle dei genitori.

Nel periodo che va da ottobre ad aprile, è possibile la riproduzione subito dopo il corteggiamento fra maschio e femmina, quando entrambi sfoggiano i loro meravigliosi colori e una volta terminato il corteggiamento, cercano il posto ideale per sdraiarsi. Qualche acquariofilo preferisce destinare loro un acquario indipendente da altri pesci per evitare che li disturbano.

Potrebbe interessarti anche: Mangime per pesci fai da te: come prepararlo in casa

Perché il pesce Discus costa tanto?

discus
Uno dei punti a sfavore di questo pesce è il costo e considerando che bisogna prenderne almeno 4 i costi aumentano.(Foto Pixabay)

Come abbiamo precedentemente detto il pesce Discus è un pesce indiscutibilmente bello, ma come in ogni cosa ci sono dei pro e dei contro. Uno dei punti a sfavore di questo pesce è il costo e considerando che bisogna prenderne almeno 4 i costi aumentano. Ma la nostra domanda è perché il pesce Discus costa così tanto?

  1. La temperatura: il pesce Discus necessita di una temperatura più alta rispetto ad altri pesci tropicali, ragion per cui allevare in regioni del mondo dai climi non effettivamente tropicali, affronterà diversi costi. Uno dei motivi per cui i Discus importati dall’Asia costano relativamente meno rispetto ai Discus europei o di altre zone del mondo risiede anche su questo fattore.
  2. Le tecniche di riproduzione ed allevamento: il Discus richiede più cure, controlli più accurati per quanto riguarda la qualità dell’acqua, e pochi pesci stipati in più vasche, facendo alzare di conseguenza il costo di questo pesce.
  3. Allevare e riprodurre questo pesce può richiedere tecniche molto più laboriose rispetto a tanti altri pesci. C’è bisogno di un maggiore sforzo per allevare il pesce Discus per poter allevare e riprodurre questo ciclide con esemplari sani, geneticamente perfetti e dai meravigliosi colori.
  4. Qualità del cibo e dell’acqua: il pesce Discus ha bisogno di requisiti molto rigidi in termini di valori dell’acqua e alimentazione. Tutto questo lascia che il costo di allevamento di questo pesce lieviti.
  5. Marchio di fabbrica dell’allevamento: gli allevatori di questo pesce dato l’impegno profuso e l’impegno economico ne hanno sviluppato un marchio che spesso è sinonimo di garanzia e qualità. Molti acquariofili infatti preferiscono spendere qualcosa in più pur di avere un Discus di quello specifico allevatore.
  6. Tempi di crescita: l’allevamento dei Discus può essere molto lungo, il passaggio da avannotti a esemplari adulti richiede abbastanza tempo e più passa tempo e più l’allevatore subisce i costi che poi ricadranno sull’acquirente. Per avere  Discus adulti di qualità superiore questo periodo di tempo si può allungare ulteriormente.

Raffaella Lauretta