Home Non solo Cani e Gatti Perché il pesce rosso diventa bianco? Le possibili cause

Perché il pesce rosso diventa bianco? Le possibili cause

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:48
CONDIVIDI

Perché il pesce rosso diventa bianco? Se il vostro pesciolino subisce questa trasformazione è giusto capirne la causa e intervenire

pesce rosso diventa bianco
Perché il pesce rosso diventa bianco? (Foto Pixabay)

I pesci rossi sono relativamente facili da curare, non richiedono eccessive attenzioni, ma è importante avere nei loro confronti le giuste accortezze per farli stare bene e farli vivere più a lungo possibile.

Può capitare, ad esempio, che si noti un cambiamento di colorazione nei pesci, che passano dall’avere un colore rosso a un colore bianco, più sbiadito.

In questo articolo scopriamo perché il pesce rosso diventa bianco.

Perché il pesce rosso diventa bianco: le cause

pesci rossi sbiancano
Pesci rossi (Foto fonte Pixabay)

A volte può capitare di notare un cambio di colorazione nei pesci rossi: il pesce rosso può diventare nero, oppure tendere al bianco.

Le cause che portano i pesci rossi a diventare bianchi, possono essere diverse.

Vediamole insieme:

  • Un’errata alimentazione. L’assunzione di cibo carente di vitamine può essere il motivo dello sbiancamento del pesce. E’ consigliato somministrare al pesce differenti mangimi che contengano vegetali e proteine.
  • Una bassa qualità dell’acqua. L’acqua può essere piena di cloro o con livelli di ammoniaca, nitriti e nitrati superiori alla norma. Nel primo caso occorre far evaporare l’acqua per circa un’ora in un secchio, prima di metterla nella vasca con il pesce. Nel secondo caso, invece, è necessario acquistare un kit per il test del ph per controllare che i valori siano regolari.
  • L’invecchiamento. Il mutamento di colorazione si può ritenere normale nel caso di pesci anziani.
  • Infezioni o malattie. Se il pesce appare nervoso ed è ricoperto da una patina di colore bianco grigiastro è probabile che si tratti di un’infezione. Si potrebbero utilizzare delle gocce da versare nell’acqua al fine di curare il pesciolino. Per conoscere lo specifico tipo di malattia potrebbe esservi utile la lettura dell’articolo Malattie e infezioni dei pesci rossi: ecco le più comuni
  • L’iperpigmentazione da freddo. Il pesce ha freddo e le parti esposte alla bassa temperatura cambiano colore: bisogna sempre controllare la temperatura dell’acqua, oltre che la sua composizione.
  • L’esposizione alla luce. il pesce rosso ha una pigmentazione che reagisce alla luce. Quando sulla sua pelle arriva poca luce, può capitare che nel corso del tempo il colore si sbiadisca fino a diventare bianco.

Consigli per curare il pesce rosso

Ecco qualche altro consiglio generale per prendersi cura al meglio dei pesci rossi:

  • Pulire l’acquario una o più volte alla settimana, senza togliere i pesci dalla vasca
  • Spegnere le luci dell’acquario durante la notte, perché anche i pesci hanno la necessità di dormire al buio
  • Somministrare cibi che aumentano la pigmentazione, come radicchio o carote bollite.

 

Potrebbe interessarti anche >>>

R.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI