Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Allevare un pappagallo Cacatua: origini e consigli per tenerlo in casa

Allevare un pappagallo Cacatua: origini e consigli per tenerlo in casa

CONDIVIDI

Per allevare un pappagallo Cacatua ci vogliono molte attenzioni. In quest’articolo vi consiglieremo come fare una volta introdotto l’uccello in ambito domestico.

come allevare un pappagallo Cacatua (foto Pixabay)
come allevare un pappagallo Cacatua (foto Pixabay)

Il pappagallo Cacatua è un uccello dalle grandi dimensioni con una caratteristica principale che è la cresta erettile piumata che il pappagallo è in grado di gonfiare.

Anche se per allevare un pappagallo Cacatua ci vogliono molte attenzioni, siate sicuri che lui vi ricambierà con molto affetto.
La famiglia dei pappagalli cacatua appartiene all’ordine dei Psittaciformes di cui sono presenti 21 specie, alcune in via d’estinzione, diffuse tra Australia, Indonesia e nei territori della Nuova Guinea.

Proprio perché alcune specie sono in via d’estinzione il commercio e la detenzione di questi volatili è molto ferreo, perché ha l’obiettivo di proteggere le varie specie.

Alcune specie come il Cacatua nero contano davvero pochi esemplari, la preoccupazione per questi superstiti ha portato all’allevamento privato, ma con l’obiettivo di sostenere la specie.

Tutti i Cacatua acquistabili in commercio vengono dagli allevamenti, il vostro commerciante fidato vi dovrà fornire tutta la documentazione del pappagallo.

Come adattare il pappagallo all’ambiente domestico

Pappagallo parlante Cacatua
Cacatua (Foto fonte Pixabay)

Il pappagallo Cacatua è un uccello che ha bisogno di molte attenzioni e di compagnia, in quanto la solitudine potrebbe portarlo a comportamenti autolesionisti, per esempio potrebbe strapparsi le piume da dosso.

Proprio per questo è opportuno che il pappagallo di giorno esca dalla gabbia, in quanto ha bisogno di interagire con le persone, per imparare a parlare o perché no a ballare a tempo di musica.

E’ comunque consigliabile che la voliera sia posizionata in un luogo molto frequentato. Considerando il fatto che il volatile può arrivare fino a 70 cm, la migliore sistemazione è una voliera ampia e spaziosa, fornita di posatoi adatti alle sue grosse zampe.

In un angolo del fondo della gabbia è opportuno lasciare un contenitore ripieno di sabbia, in quanto viene usata dal pappagallo per fare il bagno di sabbia, per pulire il piumaggio dai parassiti. Per distrarre l’uccello dall’eccessivo bisogno di attenzione dalle persone è opportuno inserire nella gabbia dei giochi.

Come allevare un pappagallo Cacatua: alimentazione

Per quanto riguarda l’alimentazione del pappagallo, deve essere più varia possibile. Il Cacatua si nutre di tanta frutta, miscela di semi e verdura.

E’ consigliabile evitare di dare da mangiare ai pappagalli l’avocado, la cioccolata, il latte, gli alimenti salati e gli alcolici. Si possono offrire di tanto in tanto uova cotte.

Il cibo umido deve essere sostituito con altro fresco, prima che vada a male. L’acqua deve essere sempre fresca e pulita e a disposizione. È consigliabile usare recipienti di acciaio, ben fissati, per evitare che vengano distrutti.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI