Home Non solo Cani e Gatti Polli e volatili Come fare cantare un canarino: 6 consigli per aiutarlo

Come fare cantare un canarino: 6 consigli per aiutarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00
CONDIVIDI

Il canto di un canarino può essere davvero meraviglioso, ma non sempre si creano le condizioni adatte per ascoltarlo. Ecco 6 consigli da seguire per fare cantare un canarino!

far cantare canarino
Come far cantare un canarino? (Fonte foto iStock)

Il canto dei canarini è considerato uno dei più belli e melodiosi in natura, ma la frequenza del vocalizzo dipende da differenti fattori: l’alimentazione, le condizioni di vita dell’uccellino, il suo stato d’animo e l’allenamento sono elementi determinanti.

In questo articolo ti forniamo 6 consigli da seguire per poter ascoltare la melodia del tuo canarino in casa!

6 consigli per far cantare un canarino

melodia canarino
6 Consigli per ascoltare il melodioso canto del canarino (Foto fonte iStock)

Innanzitutto, occorre precisare che è il canarino maschile a emettere il melodico canto, mentre la femmina si limita spesso al solo cinguettare. Nel caso tu non sappia ancora il genere del tuo piccolo uccellino, potrebbe esserti di aiuto la lettura dell’articolo Come riconoscere il sesso di un canarino.

Una volta appurato che il tuo canarino sia naturalmente portato al canto, bisogna far sì che il piccolo volatile effettivamente canti: occorre creargli delle condizioni ideali e un ambiente consono perché abbia un buon stato psicofisico!

Di seguito trovi 6 consigli pratici che per aiutare l’uccellino a emettere armoniose melodie.

  1. Dare una buona alimentazione

E’ fondamentale offrire un’alimentazione equilibrata, a base di semi di canapa, avena o colza, ed è importante che sia rispettato orientativamente l’orario di somministrazione, in modo che il volatile sappia quando è ora di mangiare. In questo modo si sentirà in forma e di buon umore, maggiormente propenso a elargire le sue doti canore.

2. Fornire una gabbia comoda

La qualità di vita del canarino può essere influenzata dalle condizioni del luogo in cui abita, per questo è fondamentale non tenerlo in una gabbia troppo piccola o sporca. La gabbia dovrebbe essere di medie dimensioni, comoda e pulita, per far sì che riesca a muoversi liberamente e che lo stato d’igiene sia adeguato. E’ importante inoltre assicurarsi che la stanza dove vive l’uccellino non sia eccessivamente né calda né fredda, dato che le temperature estreme potrebbero danneggiare la salute del canarino.

A questo riguardo potrebbe tornarti utile la lettura dell’articolo Cova dei canarini: come preparare la loro gabbia

3. Evitare i rumori forti

far cantare uccellino
Donare al canarino un ambiente tranquillo e silenzioso è fondamentale (fonte foto Pixabay)

I canarini detestano i rumori e amano invece il silenzio e la tranquillità. Dormono per metà della giornata, per circa 12 ore: è essenziale che la loro gabbia sia in una stanza poco rumorosa, lontana da suoni molesti che provengono dall’esterno (come i clacson di una strada trafficata), dalla televisione e dalla radio tenuti ad alto volume, altrimenti i suoi livelli di stress aumenteranno e questo si ripercuoterà sulla sua vitalità e sulla voglia di cantare. Bisogna prestare grande attenzioni all’ambiente in cui è collocato, cambiando la collocazione in caso la si valuti non idonea per mantenere alto lo stato psicofisico del piccolo volatile.

4. Fargli ascoltare il canto di altri canarini

Una volta stabilizzata la parte che riguarda la salute e il buonumore del canarino, occorre iniziare a stimolarlo nel cantare. Può essere di aiuto fargli ascoltare delle registrazioni che riproducono il canto di altri canarini, in modo da famigliarizzare con suoni conosciuti e che possano essergli d’ispirazione. Potrebbe essere utile anche l’ascolto di musica normale, prediligendo quella di genere tranquilla come la musica classica, il jazz e la lounge, ovviamente mantenendo un volume non troppo alto.

5. Premiare i suoi primi tentativi

Tutte le volte che il canarino inizierà a cantare, è utile premiarlo con del cibo extra, secondo il più classico dei condizionamenti animali, in modo che possa legare l’attività del canto a un qualcosa di vantaggioso e gratificante e di aumentare le probabilità che l’azione si ripeta in futuro.

6. Cantare con lui

Un ultimo consiglio è quello di cantare insieme a lui! Accompagnarlo nel canto può essere di grande stimolo e motivazione per l’uccellino, aiutandolo ad apprendere più velocemente le melodie. D’altronde, ascoltare suoni dal vivo è sicuramente meglio che attraverso uno stereo o un pc.

 

 

Potrebbe interessarti anche >>>

R.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI