Gallina Ancona: specie ornamentale da cortile e da giardino

Foto dell'autore

By Raffaella Lauretta

Polli e volatili

Gallina Ancona: rientra tra gli animali da cortile più richiesti per abbellire gli spazi esterni con animali ornamentali stupendi.

gallina ancona
Gallina Ancona. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe,it)

Attualmente, sono tante le persone che amano abbellire il proprio giardino o cortile, con degli animali da cortile rari che rendono unico il proprio spazio esterno.

La gallina Ancona, è un’ottima scelta per chi desidera avere un animale da cortile bello, produttivo e affettuoso.

Con le sue caratteristiche uniche e il suo fascino antico, la gallina Ancona è diventata una scelta sempre più popolare tra gli appassionati di animali da cortile.

Scopriamo, quali le caratteristiche e le curiosità su questa spettacolare gallina, visto che negli ultimi anni gli allevatori sono notevolmente aumentati.

Caratteristiche della gallina Ancona

La gallina Ancona è molto apprezzata per la sua bellezza, grazie alle piume bianche con macchie nere che creano un disegno simile ad una onda.

pollo Ancona
Caratteristiche della razza. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe,it)

Si tratta di una razza di pollo di taglia media, con una struttura corporea snella e proporzionata.

Le sue principali caratteristiche fisiche sono le seguenti:

  • peso: varia tra i 1,5 ei 2,5 kg, a seconda del genere;
  • cresta: singola di medie dimensioni, eretta e ben sviluppata;
  • orecchioni: dimensioni medie, di forma ovale e di colore rosso vivo;
  • becco: di media lunghezza, leggermente curvo e di colore giallo;
  • piumaggio: il piumaggio della gallina Ancona è bianco con macchie nere, disposte in modo irregolare sul corpo e sulla testa. Esistono anche varianti con piumaggio nero con macchie bianche o macchie di altri colori come il blu e il cioccolato;
  • zampe: media lunghezza, di colore giallo e munite di quattro dita, tra cui tre rivolte in avanti e una rivolta all’indietro.

Non sono solo è bella da vedere, ma ha anche un’altra caratteristica interessante ovvero, la sua natura socievole.

Questa gallina è molto amichevole e socievole con altri animali da cortile e con gli esseri umani.

Molte persone, come infatti, scelgono di allevare la gallina Ancona anche per questo motivo, ossia per questa indole affettuosa che la rende tra gli animali domestici più piacevoli da tenere.

La gallina Ancona è anche molto produttiva: come infatti, produce fino a 280 uova all’anno, di dimensioni medie e di colore bianco.

Origini e habitat

La gallina Ancona è un’antica razza di pollo che prende il nome dalla città di Ancona, situata sulla costa adriatica italiana.

Questa razza è stata selezionata per la prima volta nel XIX secolo come una razza leggera e rustica adatta alle condizioni di allevamento all’aperto della regione.

Nel 1880, è stata importata negli Stati Uniti d’America, dove è stata riconosciuta come razza ufficiale nel 1914 dall’American Poultry Association. Oggi, questa è la razza diffusa in tutto il mondo.

Si tratta di una gallina molto attiva e ama muoversi all’aperto, per cui necessita di spazi ampi e sicuri per vivere.

È anche molto resistenti alle malattie e alle avversità climatiche, come infatti si adatta a qualsiasi clima.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Cosa mangia la gallina Ancona

La gallina Ancona è una razza di pollo che può mangiare diversi tipi di alimenti, per mantenersi in salute e produrre uova di buona qualità.

In generale, la dieta della gallina Ancona dovrebbe comprendere:

  • alimenti per galline commerciali o mangimi bilanciati, composti da: cereali, proteine ​​vegetali o animali, minerali e vitamine;
  • grano e altri cereali: come l’orzo e il mais;
  • frutta e verdura: alcune verdure come spinaci, cavoli e carote. Anche le mele e le banane sono un’ottima opzione;
  • proteine: in natura, le galline mangiano insetti e vermi. In alternativa, è possibile somministrare loro cibo ricco di proteine ​​come tofu, latticini e pesce.

Potrebbe interessarti anche:Gallina Dominicana: specie rara ornamentale da cortile e da giardino

Malattie delle galline

La gallina Ancona, anche se è un animale piuttosto forte e resistente, può essere colpita da diverse patologie.

Le malattie delle galline, sono:

  • parassiti delle zampe o acari della rogna;
  • acaro rosso;
  • coccidiosi;
  • vermi intestinali;
  • difterite o Vaiolo;
  • pidocchio pollino;
  • pseudopeste o malattia di Newcastle.

Queste appena elencate sono le patologie più frequenti nelle galline e nei volatili in genere.

Gestione cookie