Home Non solo Cani e Gatti Il porcellino d’India non vuole mangiare: motivi dell’inappetenza e cura

Il porcellino d’India non vuole mangiare: motivi dell’inappetenza e cura

Il porcellino d’india non vuole mangiare, le cause, i sintomi e il trattamento per risolvere questa problematica comune di diverse malattie.

porcellino d'India
(Foto AdobeStock)

È del tutto normale non conoscere bene le problematiche, i comportamenti e le malattie del porcellino d’India, essendo un animaletto di recente conoscenza per tutti noi.

Anche se negli ultimi anni, la presenza di questo simpatico animaletto si è incrementata, ancora oggi non si conoscono bene alcune patologie e determinate esigenze di cui il porcellino d’India necessita.

Ci sono, infatti, delle condizioni che lo portano a stare male e altre in cui il porcellino d’India non vuole mangiare e molto spesso queste due complicazioni si verificano insieme.

In questo articolo, andremo a conoscere e capire quali sono queste condizioni per cui la cavia si rifiuta di mangiare, come possiamo individuare le cause e come possiamo curarle.

Il porcellino d’India non vuole mangiare: le cause

Le cause per cui il porcellino d’India non vuole mangiare possono essere diverse e generalmente originate da malattie che portano a questo comportamento.

I motivi di questa mancanza di appetito nella cavia possono essere:

  • accumulo di tartaro;
  • acqua dolce insufficiente;
  • affaticamento;
  • cambiamenti ambientali;
  • cambiamenti alimentari;
  • crescita eccessiva dei denti;
  • esposizione a temperature estreme
  • infezione respiratoria;
  • infezioni (p. es., batteriche, virali, parassitarie)
  • intervento chirurgico recente
  • malocclusione dei denti;
  • mancanza di vitamina C;
  • ostruzione gastrointestinale;
  • stress nel porcellino d’India;
  • chetosi, una condizione in cui il fegato produce quantità eccessive di sottoprodotti digestivi.

I sintomi

Il porcellino d’India che non si alimenta o non lo fa nel modo corretto, manifesta alcuni segnali che si possono tranquillamente individuare.

Cosa piace al porcellino d'India
(Foto Unsplash)

Naturalmente, è possibile già captare che qualcosa non va quando l’acqua e il cibo sono intatti. Ciò significa che l’animale non si avvicina per niente al cibo.

Inoltre, i sintomi che la cavia mostra possono essere:

Sicuramente, poi a seconda della causa della sua inappetenza si potranno verificare altri sintomi, proprio relativi ad essa.

Potrebbe interessarti anche: Coprofagia nel porcellino d’India: perché il porcellino mangia la cacca?

Diagnosi e trattamento della mancanza di appetito nel porcellino d’India

Per poter effettuare una diagnosi il veterinario dovrà essere messo a conoscenza della storia medica pregressa fino all’insorgenza dei primi segnali di un comportamento errato verso l’alimentazione.

Dopodiché, il veterinario dovrà eseguire vari test di laboratorio sull’animale.

Stabilita la diagnosi, il veterinario procederà con la cura della causa sottostante che potrebbe essere una di quelle precedentemente elencata.

Successivamente, prescriverà anche la somministrazione di un’alimentazione adeguata per il porcellino d’India, con formule commerciali speciale e l’assunzione di Vitamina C, molto spesso carente in questo piccolo roditore.

Laddove la cavia, ancora si dovesse rifiutare di mangiare sarà necessario intraprendere un’alimentazione forzata.

Inoltre dovrà essere allontanata dagli altri porcellini e tenuta a riparo da fonti di stress fino all’avvenuta guarigione.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.