Home Non solo Cani e Gatti La tartaruga può mangiare gli agrumi? La risposta degli esperti

La tartaruga può mangiare gli agrumi? La risposta degli esperti

Ti stai chiedendo se puoi dare da mangiare gli agrumi alla tua tartaruga? Vediamo se questi alimenti possono essere introdotti nella sua alimentazione, oppure no.

tartaruga agrumi
(Foto Pixabay)

La tartaruga è un animale onnivoro; ciò, tuttavia, non è sufficiente per alimentarla in totale sicurezza con qualsiasi tipologia di cibo. Infatti, affinché la vita della nostra amica possa essere lunga e in salute, occorre prestare attenzione alla sua dieta. Scopriamo se la tartaruga può mangiare gli agrumi.

Agrumi alla tartaruga: sì o no?

La testuggine è decisamente amante della frutta: se gliela somministrerete non disdegnerà di certo!

La tartaruga può mangiare pomodoro?
(Foto Adobe Stock)

Occorre, tuttavia, prestare molta attenzione al tipo di frutta che la tartaruga può mangiare, in cui non rientrano gli agrumi. Infatti, arance, limoni, pompelmi e via dicendo sono totalmente da evitare nella sua alimentazione.

Il motivo? Presto detto: si tratta di alimenti che rischiano di provocare l’insorgenza di disturbi come diarrea, bruciore di stomaco, vomito, ma anche problemi di salute più gravi nella tartaruga.

Tra i tipi di frutta che possono essere somministrati a questo animale ci sono:

  • Pesca
  • Melone
  • Anguria
  • Albicocca
  • Fragola

Tuttavia, è importante che la frutta sia ben matura e zuccherina. Le porzioni per la tartaruga? Questi alimenti andrebbero assunti in quantità ridotte: in caso contrario, potrebbe determinare la comparsa di parassiti intestinali nella nostra piccola amica.

Potrebbe interessarti anche: La tartaruga può mangiare la mela? La risposta degli esperti

Dieta della tartaruga: i nutrienti essenziali

Come abbiamo visto, non solo la tartaruga non può mangiare gli agrumi ma, più in generale, è sconsigliata una ingente assunzione di frutta da parte di questo animale.

Come capire se la tartaruga è morta
(Foto Adobe Stock)

Di cosa si nutre, allora, la testuggine? Tra i nutrienti essenziali nella sua dieta ci sono un consistente apporto di fibre, vitamine e sali minerali. I grassi e le proteine di origine animale, invece, dovrebbero essere assunti in piccole dosi.

Fondamentale è che la dieta della tartaruga sia sempre varia: le verdure sono l’alimento principe della sua alimentazione; tuttavia, è bene alternarle, scegliendo tra:

  • Lattuga
  • Malva
  • Cicoria
  • Trifoglio
  • Indivia

Potrebbe interessarti anche: La tartaruga può mangiare cibo umano? Scopriamo quali tipi

Tra gli accorgimenti essenziali da mettere in pratica per tutelare la salute della testuggine, c’è quello di evitare categoricamente gli alimenti trattati con pesticidi.

Per sicurezza, il miglior consiglio è di lavare accuratamente i cibi, prima di somministrarli all’animale. Ulteriori alimenti che potranno essere dati alla tartaruga, con frequenza sporadica, sono:

  • Pomodori
  • Molluschi
  • Lumache
  • Lombrichi

Infine, che ne dite di un bell’osso di seppia per la vostra amica? Si tratta di uno snack gustoso e salutare per la tartaruga. Infatti, essendo molto ricco di calcio, consente una corretta crescita del guscio dell’animale, rendendolo forte e robusto.

Laura Bellucci