Tigre bianca: alcune curiosità su questo maestoso animale in via d’estinzione

Foto dell'autore

By Diana Cavalieri

Non solo Cani e Gatti

La tigre bianca è un animale in via d’estinzione, ma non perde la sua maestosità e la sua eleganza ed ecco alcune curiosità molto interessanti. 

tigre bianca
Tigre bianca (Pixabay – Canva – Amoreaquattrozampe.it)

La tigre bianca fa parte delle Tigri del Bangala ma ha una colorazione diversa del suo manto. La classica tigre ha il pelo arancione e bianco con striature nere. Quella bianca, invece, a un manto bianco, appunto, con striature nere, marroni o grigie.

Non solo, può anche avere il muso leggermente rosa e due grandi occhi azzurri, blu, oppure verdi o color ambra. È il secondo felino più grande al mondo (dopo la Tigre Siberiana), maestoso ed elegante come pochi, ma purtroppo in via d’estinzione.

Questo è dovuto alla caccia dell’uomo che nei secoli ha sempre voluto avere un animale così bello e così particolare come trofeo da esporre. Concentrandoci, però, sulla tigre bianca, ecco alcune curiosità molto interessanti da conoscere.

Ne parliamo perché proprio la primavera è la stagione dell’accoppiamento di questa specie e perché non è così raro trovare storie di cuccioli di tigre in situazioni particolari.

Tigre bianca: caratteristiche, habitat e sopravvivenza della specie

Al momento nel mondo ci sono solamente poche centinaia di esemplari e molti di questi vivono in cattività e in riserve naturali.

cucciolo di tigre spaventato
Cucciolo di tigre bianca (Pixabay – Amoreaquattrozampe.it)

Le prime tigri bianche sono state avvistate negli anni ’50 e al momento gli esemplari rimasti in natura si trovano nelle zone tropicali dell’India, Paese che considera questi animali come divinità.

Una tigre bianca può vivere fino a 20 anni e quello che la rende così bella e particolare è una mutazione genetica. L’assenza di produzione di melanina toglie il colore scuro caratteristico delle tigri e dona loro quel candore.

Sono delle predatrici infallibili e vivono nelle foreste e nelle zone pluviali per avere quante più prede possibili a disposizione.

Abbiamo già accennato al fatto che si tratta di uno dei felini più grandi al mondo. Scendendo nel dettaglio, ha una lunghezza di 3 metri e un’altezza di 110 centimetri.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Ci sono, ovviamente, delle differenze tra maschio e femmina. Una tigre femmina può raggiungere un peso massimo di 160 kg, mentre il maschio può arrivare a 260 kg.

Cause dell’estinzione

Accanto alla caccia illegale dell’uomo per la vendita di parti del corpo dell’animale, c’è da considerare un altro aspetto, ovvero la deforestazione.

Con l’eliminazione delle foreste per creare aree urbane, l’uomo ha tolto l’habitat alla tigre bianca, la quale si è trovata sempre più in difficoltà.

Cosa si sta facendo per evitare l’estinzione

Da diversi anni la legge cerca di tutelare la tigre bianca e condanna pesantemente ogni forma di caccia e di attività dell’uomo che possa danneggiare l’animale.

Oltre a sensibilizzare le persone verso questo argomento, un aiuto arriva dalla creazione di parchi protetti dove permettere alle tigri di vivere in assoluto benessere e di riprodursi per proteggere la specie.

 

 

 

 

 

Gestione cookie