Home Non solo Cani e Gatti Le verdure giuste da inserire nell’alimentazione del coniglio

Le verdure giuste da inserire nell’alimentazione del coniglio

L’alimentazione giusta per il coniglio è formata da erbe, fieno e piante da campo. Vedremo oggi quali sono le verdure che il coniglio può mangiare.

Le verdure giuste da inserire nell'alimentazione del coniglio (foto Pixabay)
Le verdure giuste da inserire nell’alimentazione del coniglio (foto Pixabay)

Se avete adottato un piccolo coniglio, sappiate che per far si che cresca sano e felice, bisogna oltre renderlo libero di muoversi e girovagare, offrirgli un’ottima alimentazione.

Il coniglio è un animale erbivoro con un apparato digerente e dei denti specifici per il consumo e la digestione per le fibre alimentari.

Di solito un coniglio selvatico si nutre di fieno, fiori di campo ed erbe selvatiche. Per quanto riguarda un coniglio in cattività, è facile oggi trovare del fieno anche in città in quanto è venduto in grandi quantità nei negozi per animali.

Per quanto concerne invece le erbe selvatiche, bisogna accontentarsi della verdura che si vende nei negozi di ortofrutta. Ma quali sono le verdure più nutrienti per il coniglio? Scopriamolo continuando a seguire questo articolo.

Verdure da dare al coniglio

Le verdure giuste da inserire nell alimentazione del coniglio (foto Pixabay)
Le verdure giuste da inserire nell’alimentazione del coniglio (foto Pixabay)

Una dieta corretta per il coniglio comprende alimenti ricchi di fibra, ricca di verdure fresche di tutte le stagioni, che servono a dare minerali e vitamine di cui ha bisogno il roditore.

Ecco un elenco delle verdure da scegliere per inserire nella dieta del vostro amato roditore:

  • Fieno: è fonte di fibra, ed è un alimento che permette un buon funzionamento dell’apparato gastroenterico del coniglio, e che permette lo sviluppo e il mantenimento dei denti del coniglio.
  • Insalata: il coniglio può mangiare tutti i tipi di insalata ma preferisce quella a foglia larga e scura che contengono più fibre, anche le insalate di campo e le foglie di alcuni ortaggi. Anche la lattuga è ottima per la dieta del roditore in quanto aiuta ad idratarlo, è consigliabile evitare la varietà iceberg poiché può causare diarrea nel coniglio.
  • Alfalfa (pianta erbacea): ottima per i conigli che soffrono di problemi alle ossa o hanno problemi di salute.
  • Cicoria: è ottima per il fegato del coniglio e per il contributo di vitamine del gruppo B e i minerali.
  • Crescione: ottima per i conigli che sono obesi.
  • Rucola: contiene glucosinolato, componente utile per la lotta contro il cancro. Perfetta per la vista e il sangue del roditore.
  • Trifoglio: aiuta la digestione del coniglio, cura i problemi come l’artrite e i problemi respiratori presenti nel coniglio.

Verdure da dare con moderazione al coniglio

Le verdure giuste da inserire nell alimentazione del coniglio (foto Pixabay)
Le verdure giuste da inserire nell’alimentazione del coniglio (foto Pixabay)

Ci sono alcune verdure che i conigli possono mangiare ma che vanno date con moderazione, ecco un elenco:

  • Foglie di spinaci: essendo ricchi di ossalati è consigliabile non abbondare di questo alimento nella dieta del vostro coniglio.
  • Carote: si possono dare al coniglio, anche se come alimento principale è consigliabile il ciuffo verde che il roditore gradisce di più.
  • Frutta: da dare in piccole quantità.
  • Pellets o mangimi: solo per integrare la dieta, mai sostituire l’alimentazione naturale del coniglio con il mangime.

I vegetali da non dare al coniglio

Esistono anche vegetali che il coniglio non può proprio mangiare per esempio le miscele per conigli fatti da semi o i fiocchi di mais, in quanto non sono adatti per l’alimentazione base del coniglio.

E’ opportuno che il coniglio non mangi assolutamente questi alimenti geranio, stella di natale e buccia della patata in quanto sono tossici per il roditore. Infine è opportuno che la verdura che offrite al vostro amato coniglio, sia fresca e ben lavata.

La verdura non consumata in poche ore o che si sporca deve essere assolutamente sostituita con verdura fresca. Non tagliate la verdura ma lasciate che il coniglio usi i denti per mantenerli sani e forti.

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI