Home Cani Adottare un Bracco del Bourbonnais: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Bracco del Bourbonnais: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Bracco del Bourbonnais: 3 contro da considerare

Non si tratta di difetti del cane, bensì di tutti quei motivi che spesso spingono i suoi potenziali padroni a preferirgli un’altra razza e non questa. Ecco quali sono i lati che potrebbero rivelarsi negativi per chi accoglie in casa un Bracco del Bourbonnais.

Razze compatibili col Bracco del Bourbonnais
(Foto AdobeStock)

Sospettoso e diffidente

Pur trattandosi di un animale molto socievole, in realtà il Bracco del Bourbonnais spesso percepisce come pericolosa una presenza estranea. Infatti quelle rare volte che potremmo sentirlo abbaiare potrebbe essere proprio per questa presenza ‘sgradita’, almeno inizialmente. Quindi farà amicizia ma solo quando avrà conosciuto la persona in questione: non a caso può rivelarsi un valido guardiano.

Non ama la solitudine

Se dobbiamo stare fuori tante ore al giorno, non aspettiamoci al ritorno una situazione ‘tranquilla’ a casa. Questo cane non ama assolutamente lo stare da solo, si annoia facilmente e può diventare anche distruttivo verso oggetti e arredamento. Inoltre soffre l’isolamento, non ama essere messo in un angolo poiché vuole sempre partecipare attivamente alla vita familiare.

Non è molto indipendente

Al di là dell’affetto, questo cane sviluppa una vera e propria dipendenza nei confronti del suo umano: ciò si traduce con una scarsa attitudine a stargli lontano. Potrebbe soffrirne molto e diventare dipendente dal suo umano preferito: questo potrebbe essere un problema, soprattutto nei momenti di ‘distacco forzato’.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto sulla cura del pelo del Bracco del Bourbonnais dalla spazzola al bagno

Adottare un Bracco del Bourbonnais: il suo padrone ideale

E noi saremmo dei buoni padroni per lui? E’ lecito chiederselo, ma non così scontato. Il suo padrone ideale potrebbe essere un bambino che sa prendersi cura di lui e si assuma le sue responsabilità, ma anche una persona un po’ più anziana che per riesce a soddisfare le sue esigenze di uscita e giochi all’aria aperta.

Alimentazione del Bracco del Bourbonnais
(Foto AdobeStock)

Non è adatto a lui un padrone che viaggia spesso e che non può portare il suo cane con sé e che, sebbene alle prime armi, non abbia modi gentili e pazienti nell’educarlo. Solitamente i suoi padroni sono sempre cacciatori o comunque amanti del genere e che praticano questa attività. Non a caso, nonostante le tante qualità, il Bracco del Bourbonnais resta una scelta degli appassionati di caccia e non è molto diffuso nelle nostre case.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.