Home Cani Adottare un Ca de Bou: carattere, stile di vita e padrone ideale

Adottare un Ca de Bou: carattere, stile di vita e padrone ideale

Adottare un Ca de Bou: tutto ciò che vi occorre sapere per conoscere questa razza e capire come deve essere il padrone ideale.

Adottare un Ca de Bou
(Foto AdobeStock)

Prima di pensare di poter accogliere in casa un cane di una razza piuttosto particolare e per altro poco conosciuta, è fondamentale raccogliere quante più informazioni.

Se il vostro desiderio è proprio quello di adottare un Ca de Bou, meglio conosciuto come Perro dogo mallorquin, è opportuno conoscere anticipatamente carattere e stile di vita.

In questo articolo, cercheremo di darvi tutte le risposte ai vostri dubbi in merito a questa razza di cane.

Adottare un Ca de Bou: carattere e proprietario ideale

Come ogni razza di cane, anche il Ca de Bou ha dei lati positivi accompagnati da quelli negativi.

ca de bou
(Foto AdobeStock)

Per arrivare a scoprire quali possono essere, occorre partire dalle origini, fino poi ad arrivare alle caratteristiche fisiche e allo stile di vita della razza.

Perciò iniziamo con il dire che il Ca de Bou ufficialmente chiamato Perro dogo mallorquín è anche chiamato cane mastino di Maiorca o Perro de Presa Mallorquin.

Dai nomi è possibile capire che non si tratta di una razza di cane italiana ma di origine spagnola, più precisamente delle isole Baleari.

Il Ca de Bou è un cane di taglia medio-grande che misura tra i 55 e i 58 cm e pesa tra i 35 e i 38 chili.

Si tratta di un cane coraggioso e con spiccate doti protettive, con i più piccoli, in particolare, mostra grande pazienza e tolleranza

È tranquillo, affabile e giocherellone, pacifico, abbaia poco, molto affettuoso e fedele ai suoi padroni.

È anche un cane molto obbediente predisposto all’addestramento.

È in grado di diventare un ottimo guardiano, sicuro di sé, diffidente con gli estranei ma mai aggressivo. Tuttavia, la socializzazione fin da cucciolo è sana e indispensabile.

Il Ca de Bou, nonostante l’aspetto imponente è considerato un ottimo cane per chi è alla prima esperienza.

Il proprietario ideale per questo cane è sicuramente una persona dotata di buon polso, di pazienza e per nulla pigro.

Inoltre, deve essere predisposto a più uscite quotidiane per sfogare le energie e lo stress che questo cane accumula.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del Ca de Bou: dosi, frequenza pasti e nutrienti

Stile di vita del Ca de Bou

Prendere atto dello stile di vita del Ca de Bou è fondamentale per capire di quanto tempo e attenzioni necessita questa razza di cane.

Ca de Bou
(Foto AdobeStock)

Il Ca de Bou ha bisogno della vicinanza del suo padrone e di giocare in diverse sessione al giorno con giocattoli che possano stimolare la sua intelligenza.

Si trova a suo agio in ambito familiare, e grazie alla sua pacatezza è in grado di restare tranquillo in casa e fuori.

Il Ca de Bou è un buon cane da guardia, da difesa e anche un buon cane da compagnia, anche se in passato, invece, era usato per i combattimenti e come cane ausiliario di un macellaio.

Non necessita di particolari cure per la toelettatura poiché possiede un mantello costituito da un pelo corto e duro. Infatti, basta una semplice spazzolatura settimanale.

Questa razza ha un’aspettativa di vita di circa 11-12 anni e gode di buona saluta.

Tuttavia, essendo un molossoide di medio grandi dimensioni, si consigliano visite mediche periodiche per evitare malattie cardiovascolari, torsioni gastriche o problemi articolari.

Per quanto riguarda il costo, essendo una razza non presente con un allevamento in Italia, occorre rivolgersi in Spagna, dove orientativamente un cucciolo con pedigree certificato, ha un prezzo che si attesta intorno ai 1200 euro.

Vi consigliamo di rivolgervi ad allevamenti, che possono garantire l’integrità della razza.

Se le notizie che vi abbiamo fornito non dovessero bastarvi, in questo articolo troverete tante altre curiosità sul Ca de Bou.