Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Ca de Bou: dosi, frequenza pasti e nutrienti

Alimentazione del Ca de Bou: dosi, frequenza pasti e nutrienti

Alimentazione del Ca de Bou, la dieta adeguata per questa meravigliosa razza di cane conosciuta anche come Perro dogo mallorquin.

Ca de Bou
(Foto AdobeStock)

In questo articolo, andremo a conoscere l’alimentazione del Ca de Bou, una dieta adeguata per la sua taglia.

Vedremo quali le dosi giuste, la corretta frequenza pasti, gli alimenti da preferire e quelli tossici.

Approfondiremo le caratteristiche e lo stile di vita di questa razza, in modo tale da garantirgli una dieta adeguata ed assicurargli un normale sviluppo dei muscoli e delle ossa.

Scopriamo, quindi, quali sono le indicazioni per somministrare quantità sufficienti e qualità eccellenti di cibo per il vostro Ca de Bou.

Alimentazione del Ca de Bou: quantità

Proprio perché ogni razza ha le sue necessità nutrizionali, basate su determinati fattori, occorre conoscere bene il Ca de Bou, se si vuole nutrirlo nel giusto modo.

(Foto AdobeStock)

Per poter somministrare la giusta alimentazione del Ca de Bou è necessario conoscere le caratteristiche e lo stile di vita della razza.

Cominceremo proprio dalle caratteristiche del Ca de Bou, un cane di taglia media con una struttura fisica ben proporzionata, forte e robusta.

Misura tra i 55 e i 58 cm e pesa tra i 35 e i 38 chili. Si tratta di un cane da guardia, coraggioso e molto fedele al padrone.

Attualmente è visto come un buon cane da guardia, da difesa e cane da compagnia e anche se il suo aspetto inganna è ideale come primo mastino o addirittura primo cane.

Queste indicazioni, per quanto utilissime, non sono sufficienti per capire la quantità di cibo necessaria a soddisfare il fabbisogno quotidiano del Ca de Bou.

Per questo motivo, occorre aggiungere anche altri fattori più specifici e soggettivi, quali: sesso, età, corporatura e stato di salute.

In relazione poi a questi dati è possibile regolari con le tabelle che si trovano dietro ai mangimi industriali per cani.

A prescindere dalla quantità è sempre bene suddividere la quantità giornaliera in 2 pasti al giorno (nella quantità è da tenere presente anche eventuali snack per cani).

Mentre, oer un cucciolo dai 2 ai 6 mesi, 3-4 pasti al giorno saranno sufficienti e per le dosi, potrete regolarvi con le tabelle indicate dietro il mangime per cuccioli.

Potrebbe interessarti anche: Malattie del Ca de Bou: patologie comuni nella razza e non solo

Cosa dare da mangiare al Ca de Bou: nutrienti

Al di là della quantità adeguata per l’alimentazione del Ca de Bou, gli ingredienti devono essere di qualità e completi di nutrienti essenziali.

(Foto AdobeStock)

La scelta di un mangime industriale (secco o umido) o una dieta casalinga (tipo BARF) è indifferente, ciò che conta è, come dicevamo, la qualità dei prodotti.

Non devono mancare, i seguenti valori nutritivi:

Eventualmente, è sempre bene chiedere il parere al vostro veterinario.

Potrebbe interessarti anche:Perro dogo mallorquin: razza, caratteristiche, carattere e salute

Cosa non dare al Ca de Bou: alimenti proibiti

Il Ca de Bou, è una razza che gode di buona salute e può avere una durata di vita media di circa 10-12 anni.

Tuttavia, come tutte le altre razze, se alimentato nel modo sbagliato può essere vittima di problemi al tratto gastrointestinale del cane.

Esistono alcuni alimenti che possono essere altamente nocivi per la salute del vostro Ca de Bou.

I cibi tassativamente vietati per i cani (in genere), compreso il Ca de Bou, sono:

  • ossa fragili e di piccole dimensioni (come quelle di pollo e coniglio);
  • aglio e cipolle;
  • alimenti eccessivamente conditi o salati;
  • cibi dolci o speziati;
  • bevande come il caffè;
  • cioccolato.

Ricordatevi di chiedere sempre il parere al vostro veterinario per conferma se avete intenzione di offrire un alimento nuovo al vostro cane.