Home Cani Adottare un Dandie Dinmont Terrier: pro, contro e padrone ideale

Adottare un Dandie Dinmont Terrier: pro, contro e padrone ideale

Quali sono tutti i pro e contro dell’adottare un Dandie Dinmont Terrier? I motivi e come essere il padrone più adatto alle sue esigenze.

Razze di cani con zampe corte Dandie Dinmont Terrier
(Foto Flickr)

Meglio questo o un’altra razza? Su cosa dobbiamo basare la nostra scelta quando si tratta di scegliere il cucciolo a quattro zampe che entrerà in casa nostra e nelle nostre vite? Tutti i pro e i contro che dovresti conoscere prima di adottare un Dandie Dinmont Terrier. E in più una serie di consigli utili sul suo padrone ideale.

Adottare un Dandie Dinmont Terrier: 5 pro

Ma perché dovremmo adottare proprio un cagnolino di questa razza? E’ una domanda lecita, soprattutto se si tratta di una scelta importante come quella di accogliere in casa chi diventerà parte della nostra famiglia: ecco 5 tra i buoni motivi che potrebbero convincere potenziali padroni che il Dandie Dinmont Terrier è proprio il cane che fa per loro.

Dandie dinmont terrier
(Foto AdobeStock)

Perfetto cane di casa? Sì, ma indipendente

Si, è sicuramente un cane che si adatta all’appartamento e soprattutto ai suoi coinquilini umani, soprattutto i più piccoli. Ma il Dandie ama anche conservare la sua indipendenza: come tutti i terrier infatti, non perde mai il suo spirito libero e sa cavarsela da solo. Il che è sicuramente un lato positivo, specialmente quando siamo costretti a lasciarlo solo a casa per periodi di tempo via via più lunghi.

Calmo e giocherellone

Proprio perché è un terrier, potremmo aspettarci da lui un atteggiamento nervoso e piuttosto inquieto. Ma a quanto pare il suo carattere è quasi sempre docile e tranquillo. Ama stare in compagnia del suo padrone e della sua famiglia, ma soprattutto ha un debole per i più piccoli, coi quali potrebbe giocare senza sosta.

Ricettivo ed intelligente

Quando sarà il momento di insegnargli nuovi comandi ed educarlo, non sarà assolutamente un problema. Essendo molto ricettivo ed intelligente, l’esemplare di questa razza amerà anche soddisfare il padrone e renderlo fiero di lui.

‘Naturalmente’ cacciatore

Sebbene negli anni sia diventato un (quasi) perfetto cane da compagnia, la sua natura resta quella di un cacciatore. Pertanto avrà sempre un istinto di caccia ben sviluppato, ma non lo eserciterà (per fortuna) nei confronti dei felini domestici che vivranno con lui. Non a caso avrà più difficoltà a legare coi suoi simili tra le razze compatibili col Dandie dinmont terrier piuttosto che coi gatti.

Viaggia e scappa solo ‘se necessario’

Grazie alle sue piccole dimensioni, portarlo con noi durante i viaggi sarà molto semplice e gli spostamenti anche abbastanza lunghi non costituiranno un problema. E lui si allontana da casa? Raramente o meglio solo quando le sue esigenze impellenti (ad esempio fare i bisogni) non sono soddisfatte: quindi facciamo in modo da non trascurare i suoi bisogni e non gli daremo motivo di andarsene lontano da casa.

Potrebbe interessarti anche: Ecco come si cura il pelo del Dandie Dinmont Terrier: tutto dalla spazzola al bagno

Se vuoi conoscere i contro e il padrone ideale prima di adottare un Dandie Dinmont terrier, clicca su Successivo: