Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Dandie Dinmont Terrier: tutto dalla spazzola al bagno

Cura del pelo del Dandie Dinmont Terrier: tutto dalla spazzola al bagno

La salute parte anche dalla sua igiene: tutto quello che dovresti sapere sulla cura del pelo del Dandie Dinmont Terrier, dalla spazzola al bagno.

Dandie dinmont terrier
(Foto AdobeStock)

Prendersi cura di un cucciolo non è solo badare alla sua alimentazione o sottoporlo ai controlli dal veterinario di fiducia: di certo, queste sono cose fondamentali come la pulizia del suo manto. Cosa è importante conoscere sulla cura del pelo del Dandie Dinmont Terrier e quali sono i trucchi per avere un manto sempre pulito, in ordine e soprattutto sano? Tutti i consigli utili dalla spazzola al bagno.

Il pelo del Dandie Dinmont Terrier: caratteristiche

Come si riconosce il manto del Dandie Dinmont Terrier da quello di altri cani? Il manto che ricopre questo esemplare di taglia piccola e dagli occhi grandi è uno dei tratti distintivi non solo tra i suoi simili di specie ma anche tra gli stessi Terrier.

Dandie dinmont terrier
(Foto AdobeStock)

E’ infatti dotato di pelo e sottopelo: se il primo è duro e forma una sorta di corazza, il secondo è invece più morbido e setoso. Il colore del manto inoltre è variabile: si va dal nero cenere-pepe al marroncino-giallino, tipo senape. E’ di media lunghezza (fino a 5 cm), appare più lungo sul muso e anche la coda, corta ma spessa, è ricoperta completamente di pelo.

Cura del pelo del Dandie Dinmont Terrier: spazzola e non solo

Trattandosi di un animale che ama giocare, correre e stare all’aria aperta, è possibile che il suo pelo lungo possa sporcarsi piuttosto facilmente. Infatti il manto del Dandie Dinmont Terrier può tenere impigliati non solo polvere ma anche rami, foglie e tracce di residui di ogni genere. Spazzolarlo quindi diventa non solo un’esigenza estetica ma di vera e propria igiene personale: è opportuno ritagliarci questo momento di intimità col nostro cane almeno due volte alla settimana.

Dandie dinmont terrier
(Foto AdobeStock)

Ma non è solo importante l’uso della spazzola per i cani di questa razza: infatti bisognerà tosarli almeno due volte all’anno, o anche di più: facciamoci consigliare dal nostro veterinario di fiducia o da un esperto di razze.

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui le razze compatibili col Dandie dinmont terrier: con chi va d’accordo

Cura del pelo del Dandie Dinmont Terrier: e il bagnetto?

Sebbene nn servirà ad ammorbidirlo, questo manto ha sicuramente bisogno di un bagnetto al mese: ovviamente è opportuno utilizzare solo prodotti specifici per la sua pulizia e strumenti che lo detergano senza fargli male.

Potrebbe interessarti anche: Cosa dovresti sapere sull’alimentazione del Dandie dinmont terrier: cosa mangia e i rischi per la salute

Se non siamo ancora esperti, le prime volte è consigliabile portarlo da un toelettatore che potrà mostrarci come fare per avere sempre un manto pulito e sano.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino