Home Cani Adottare un Griffone di Bruxelles: carattere, stile di vita e padrone ideale

Adottare un Griffone di Bruxelles: carattere, stile di vita e padrone ideale

Adottare un Griffone di Bruxelles: tutto ciò che dovete assolutamente sapere sulla razza prima di accoglierla in casa nella vostra famiglia.

adottare griffone di Bruxelles
(Foto AdobeStock)

Introdurre nella vostra famiglia un nuovo elemento che necessita di cure e attenzioni non è cosa da poco.

Avviare una convivenza con un cane di cui conoscete poco o forse niente, non è il modo giusto per partire.

Ecco perché, in questo articolo andremo a descrivervi il carattere e lo stile di vita di una razza molto particolare di cane.

Vediamo cosa è bene sapere prima di adottare un Griffone di Bruxelles, per capire se siete compatibili l’un l’altro.

Adottare un Griffone di Bruxelles: carattere e proprietario ideale

Se il vostro desiderio è quello di adottare un Griffone di Bruxelles, è bene raccogliere quante più informazioni sulla razza.

griffone di bruxelles
(Foto AdobeStock)

Partendo dalle origini, faremo un bel viaggio alla scoperta di questa simpatica razza di cane.

Il Griffone di Bruxelles è un piacevole cane da compagnia di piccola taglia, con una muscolatura abbastanza robusta, pesa all’incirca tra i 3,5 e i 6 Kg e misura 18-20 cm.

Si tratta di un cane dal carattere piuttosto equilibrato, coraggioso, curioso, vigile e ciò permette un buon rapporto sia coi bambini sia con le persone anziane.

È un cane sveglio e molto intelligente, predisposto all’addestramento ed è particolarmente adatto alle signore e agli anziani, per la grandezza e la pacatezza.

Potrebbe interessarti anche: Griffone di Bruxelles

Stile di vita del Griffone di Bruxelles

In cosa consiste lo stile di vita del Griffone di Bruxelles? Scoprite quanto può essere compatibile con il vostro.

griffone belga
(Foto AdobeStock)

Per poter avviare una piacevole convivenza con il Griffone di Bruxelles è necessario conoscere le caratteristiche fisiche, il carattere e soprattutto stile di vita del cane.

La sua grande adattabilità e la sua simpatia ne fanno un cane adatto a diversi stili di vita, perciò quasi sicuramente andrete d’accordo che siate degli sportivi che dei pantofolai.

Il Griffone di Bruxelles si adatta senza alcuna difficoltà alla vita in appartamento, ma attenzione che non ama restare da solo in casa, potrebbe assumere un comportamento distruttivo.

Non sottovalutate la necessità di uscire almeno mezz’ora e fare una bella passeggiata.

Il Griffone di Bruxelles, riesce a condividere senza problemi i suoi spazi con altri cani o animali in genere, perciò sarà possibile affiancargli una compagnia a quattro zampe.

Il Griffone di Bruxelles, non necessita di particolari cure per la toelettatura, la cura del mantello, infatti, non è impegnativa, anche se deve avvenire a giorni alterni.

Il bagnetto invece deve esser fatto solo occasionalmente solo quando è davvero sporco.

Ha un’aspettativa di vita di circa 13 anni e gode di buona salute.

Tuttavia, occorre stare attenti a problemi come: difficoltà respiratorie e complicazioni agli occhi a causa della formazione del viso schiacciato; displasia all’anca, lussazioni alle rotule, idrocefalia; distichiasi; allergie cutanee.

Se siete convinti a prenderne uno, sappiate che il costo non è basso, si aggira intorno ai 1400 euro, per un esemplare certificato.

Questo è il prezzo che viene che richiede un allevamento per garantirne l’integrità.

Gli allevamenti di Griffone di Bruxelles regolarmente inseriti nell’elenco ENCI sparsi in tutta Italia: Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Puglia, Calabria e Sicilia.

Se ancora non siete certi e necessitate di altre informazioni, potete consultare l’articolo sulle curiosità sul Griffone di Bruxelles.

Dove potrete trovare delle chicche e anche alcuni suggerimenti sul nome da dare al vostro cucciolo.