Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Griffone di Bruxelles: dosi, frequenza pasti e alimenti

Alimentazione del Griffone di Bruxelles: dosi, frequenza pasti e alimenti

Alimentazione del Griffone di Bruxelles: la dieta adeguata, i cibi adatti e non adatti, per questo piccolo cane barbuto.

griffone di bruxelles
Alimentazione del Griffone di Bruxelles. (Foto AdobeStock)

Ogni cane necessità di una dieta specifica, in quanto ci sono alcuni fattori che influiscono sulla quantità e il tipo di alimentazione.

Per tale motivo, prima di capire quanto e cosa deve mangiare un cane, occorre conoscere le caratteristiche e lo stile di vita dell’animale in questione, in questo caso del Griffone di Bruxelles.

Vediamo, quindi, qual è l’alimentazione del Griffone di Bruxelles, le dosi e la normale frequenza dei pasti.

Alimentazione del Griffone di Bruxelles: quantità

Il Griffone di Bruxelles è un cane da compagnia, sveglio e attivo, per tale ragione sono fondamentali i giusti nutrienti per soddisfare il fabbisogno quotidiano.

griffone di bruxelles
Griffone di Bruxelles. (Foto AdobeStock)

Il Griffone di Bruxelles, generalmente vive in appartamento, è un cane di taglia piccola, che pesa all’incirca tra i 3,5 e i 6 Kg e misura 18-20 cm, ed ha una muscolatura abbastanza robusta.

Come dicevamo, è un eccellente cane da compagnia che si adatta al suo padrone, per tale motivo a seconda della sua giornata tipo, occorrerà regolare le dosi nella quantità giusta.

Insieme allo stile di vita, occorre, tenere in considerazione anche i fattori di cui parlavamo precedentemente, ovvero: età del cane, peso, genere e stato di salute.

Generalmente, basandosi su dati standard, la razione giornaliera consigliata è di 124 gr. di mangime bilanciato secco, con circa il 10% di umidità.

Tuttavia, è bene chiedere al veterinario, in quanto può variare a seconda dell’attività fisica dell’animale.

Ciò che invece è certo, riguarda le 2 porzioni giornaliere, mentre per i cuccioli anche fino ad arrivare a 4.

Cosa dare da mangiare al Griffone di Bruxelles

Quali sono invece i nutrienti fondamentali che non devono mai mancare nell’alimentazione del Griffone di Bruxelles?

griffone di bruxelles
Cosa mangia il Griffone di Bruxelles. (Foto AdobeStock)

A prescindere dalla tipologia di dieta che avete deciso di somministrare al vostro Griffone di Bruxelles, in essa non devono mai mancare: proteine; grassi; carboidrati; vitamine e minerali.

Questi appena citati, sono tutti nutrienti necessari per la formazione e lo sviluppo del cane.

Poi, come dicevamo, la scelta di somministrare un’alimentazione di tipo industriale (venduta in sacchetti, nei negozi specializzati) o un’alimentazione casalinga (basata sul metodo BARF) dipende solo da voi e dai gusti del vostro Griffone di Bruxelles.

Potrebbe interessarti anche: Griffone di Bruxelles

Cosa non dare al Griffone Belga

Quando il cane vive in casa, molto spesso si tende a condividere avanzi di cibo e snack che sono il più delle volte dannosi per l’organismo dell’animale.

Oltre questi cibi, sono pericolosi anche alcuni metodi di cotture e i condimenti, ma vediamo quali sono i principali alimenti tossici per il vostro Griffone di Bruxelles.

Alimenti tossici per il cane sono:

  • Alcool;
  • Avocado;
  • Caffè;
  • Caramelle e gomme;
  • Cioccolato e cacao;
  • Cipolle, aglio, cavoli;
  • Fegato;
  • Lievito;
  • Merendine e biscotti;
  • Noci di Macadamia;
  • Noci;
  • Ossa di coniglio o pollo;
  • Pomodori acerbi, foglie e germogli di patata;
  • Semi e noccioli (semi di mela, cosi come i noccioli di ciliegia, di pesca, di albicocca e di prugna);
  • Uova crude.
  • Uva e uva sultanina.

Questi appena elencati sono bevande e alimenti dannosi per tutti i cani e non solo per il Griffone di Bruxelles.