Adottare un Piccolo cane Leone: carattere, stile di vita e padrone ideale

Foto dell'autore

By Raffaella Lauretta

Cani, Curiosita

Adottare un Piccolo cane Leone: i motivi per farlo e le condizioni ottimali per allevarlo. Tutto questo, non prima di conoscere la razza.

Piccolo cane Leone
Adottare un Piccolo cane Leone. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Adottare un cane, di qualsiasi razza esso sia, è sempre una scelta azzeccata.

I motivi sono tanti, primo fra tutti un cane vi rallegra la giornata, ma non solo, avere un cane migliora il benessere fisico e incoraggia una sana forma fisica.

Avere un cane può anche ridurre la solitudine, aiuta a calmare i nervi tesi e migliora la vita soprattutto di bambini e persone anziane.

Inoltre, il tipo di cane che decidete di accogliere in casa, dice molto sulla vostra personalità. Perciò, che cane adotterete?

Nell’articolo di oggi, andremo a conoscere i motivi per cui adottare un Piccolo cane Leone, cercando di capire la tipologia di carattere e lo stile di vita.

Adottare un Piccolo cane Leone: carattere e padrone ideale

Ci sono molte ragioni per cui i cani sono chiamati i migliori amici degli esseri umani. Tutte ragioni che possiamo trovare nel Piccolo cane Leone.

Piccolo cane Leone
Piccolo cane Leone. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Per poter essere convinti della scelta di adottare un Piccolo cane Leone è fondamentale conoscere le caratteristiche e il carattere in primis di questa straordinaria e dolce razza di cane.

Per farvi un’idea del genere di cane di cui stiamo parlando, è opportuno iniziare dalla descrizione delle caratteristiche fisiche per poi arrivare al carattere e allo stile di vita della razza.

Il Piccolo cane Leone, è un cane di piccola taglia, compatto, con un’ossatura forte, accompagnate da zampe corte e verticali.

Può arrivare a misurare circa 35 centimetri di altezza, per un massimo di 8 chilogrammi di peso.

È probabilmente una piuttosto antica ma non se ne hanno testimonianze concrete prima del 1442.

Si tratta di un cane e allegro, attivo, giocherellone e molto intelligente, piuttosto silenzioso energico, mai aggressivo nei confronti degli estranei e di altri animali.

È bene, però, farlo socializzare fin da cucciolo e provare ad addestrarlo in quanto si mostra incline a seguire gli ordini impartiti.

Attaccatissimo al suo padrone, non ama essere lasciato solo a casa. Necessita di un padrone attivo a cui piace passeggiare e giocare.

Proprio per questo risulta essere meno adatto agli anziani e più idoneo a famiglie.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Stile di vita del Piccolo cane Leone

Lo stile di vita del Piccolo cane Leone non è da sottovalutare, per quanto si tratti di una razza poco impegnativa, ha comunque delle necessità.

piccolo cane leone
Piccolo cane Leone. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Il Piccolo cane Leone, è un ottimo cane d’appartamento e non ha bisogno di particolari cure, ma alle sue lunghe passeggiate all’aria aperta, non rinuncia.

Ha un temperamento tranquillo e tollera bene la vita di città, anche se si adatta a diversi stili di vita.

Generalmente, per le sue dimensioni viene scelto come cane da compagnia, ma trattandosi di un cagnolino talmente sveglio, offre un servizio di guardia da non sottovalutare.

Tuttavia, non potrà mai sostituire un Pastore Tedesco ma ad ogni piccolo rumore balzerà da terra.

Il Piccolo cane Leone non richiede molte, è dotato di un mantello formato da un solo strato arruffato, lungo, morbido e denso in tutto il corpo, da pettinare regolarmente con accessori adeguati.

Questa razza non soffre di patologie particolari, a parte la cataratta e l’atrofia progressiva della retina e problemi alle articolazioni, soprattutto alle ginocchia.

Tuttavia, se ben curato può avere un’aspettativa di vita di circa 14 anni.

Potrebbe interessarti anche: Piccolo cane leone: razza, caratteristiche, carattere e salute

Se cercate un cucciolo, sappiate che rientra tra le razze di cani più costose, come infatti un esemplare può arrivare a costare intorno ai 3.000 euro (alcuni esemplari sono stati pagati addirittura 8.000 euro).

La razza è poco diffusa, in generale al mondo, si può incontrare, oltre che in Francia e nell’Europa centrale, anche in Gran Bretagna, in Svezia e in Finlandia, mentre è quasi sconosciuta in Italia.

Perciò, fate attenzione, cercatolo in allevamenti seri che possano garantire l’originalità della razza, con un relativo pedigree.

Se avete bisogno di altre informazioni, potete andare a leggere l’articolo sulle curiosità sul Piccolo cane Leone, dove potrete trovare non solo altre chicche razza ma anche tanti consigli e suggerimenti sul nome da dare al vostro cucciolo.

Gestione cookie