Adottare un Piccolo Levriero Italiano: carattere, stile di vita e padrone ideale

Foto dell'autore

By Raffaella Lauretta

Cani

Adottare un Piccolo Levriero Italiano: ciò che serve sapere, per capire il carattere, lo stile di vita e come deve essere il padrone ideale.

piccolo levriero italiano
Adottare un Piccolo Levriero Italiano. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

L’adozione di un animale domestico può essere un’esperienza incredibilmente gratificante, ma è importante scegliere con cura la razza giusta per te.

Se state cercando un cane di taglia media che sia elegante, muscoloso e agile, il Piccolo Levriero Italiano potrebbe essere la scelta perfetta per voi.

In questo articolo, esploreremo tutto ciò che dovete sapere prima di adottare un Piccolo Levriero Italiano, dalle caratteristiche della razza alle cure necessarie per la loro salute e il loro benessere.

Adottare un Piccolo Levriero Italiano: carattere e padrone ideale

Scoprirete, perché molti proprietari in tutto il mondo amano questo cane, conoscendone il carattere e il tipo di proprietario ideale.

piccolo levriero italiano
Cucciolo di Piccolo Levriero Italiano. (Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Il Piccolo Levriero Italiano è una razza di piccola taglia, che raggiunge un’altezza al garrese di 32-38 cm e un peso di 4-5 kg, con un corpo snello e aggraziato.

È noto per il suo carattere affettuoso e leale, ed è considerato un compagno fedele e devoto.

È un cane molto legato alla sua famiglia, e cerca costantemente il contatto con i suoi proprietari, come infatti ha un comportamento affettuoso e tanta voglia di coccole.

Si tratta di un cane molto sensibile e reattivo alle emozioni dei suoi proprietari, e può diventare ansioso o stressato se percepisce un’atmosfera tesa o conflittuale.

Tuttavia, nonostante il suo attaccamento alla famiglia, il Piccolo Levriero Italiano ha anche un certo grado di indipendenza e tende a seguire i suoi istinti, specialmente quando si tratta di cacciare prede come piccoli animali.

Infine, questa razza di cane è anche molto socievole con le persone e gli altri cani, e può essere una buona compagnia per i bambini.

Con il giusto addestramento e la giusta socializzazione, può diventare un compagno fedele e leale per tutta la vita.

Stile di vita del Piccolo Levriero Italiano

Nonostante la sua taglia piccola, il Piccolo Levriero Italiano è un cane molto attivo e vivace, che ha bisogno di fare esercizio fisico regolarmente per mantenere il suo livello di energia.

Il Piccolo Levriero Italiano è una razza adatta a molteplici tipi di stili di vita, purché sia garantito il giusto esercizio fisico e le attenzioni necessarie per il benessere del cane.

È una razza molto veloce e agile, che ama correre e giocare, e che apprezza le lunghe passeggiate all’aria aperta.

È adatto a vivere in appartamento, purché abbia un’adeguata attività fisica, ma apprezza anche la presenza di uno spazio esterno in cui poter correre e giocare liberamente.

Il Piccolo Levriero Italiano è una razza molto socievole, che apprezza la compagnia degli esseri umani e degli altri cani.

Tuttavia, va ben socializzato fin da cucciolo, per evitare che sviluppi comportamenti timidi o aggressivi.

Questa razza di cane necessita di una dieta equilibrata e adeguata alle sue esigenze nutrizionali, che tenga conto del suo livello di attività fisica e delle sue dimensioni.

Mentre, per quanto riguarda il mantello, ha bisogno di poche ma attente cure, in quanto dotato di pelo corto, sottile e lucido.

In genere, è sufficiente spazzolarlo una volta alla settimana e fargli il bagno quando necessario.

Purtroppo, il Piccolo Levriero italiano è predisposto a diverse patologie, quali:

  • distichiasi (ciglia che crescono nella parte interna delle palpebre);
  • cheratocongiuntivite secca (ridotta produzione di lacrime) e la cataratta (opacità del cristallino);
  • cardiomiopatia dilatativa;
  • lussazione della rotula;
  • displasia dell’anca;
  • ipotiroidismo.

Tuttavia, se ben curata può avere una durata di vita di circa 12-15 anni.

Detto ciò, se state pensando di adottare un Piccolo Levriero Italiano, vi consigliamo di rivolgervi ad allevamenti affidabili.

In Italia, il prezzo medio per un cucciolo di Piccolo Levriero Italiano può variare da 800 a 2000 euro o anche di più, a seconda della qualità dei genitori, della linea di sangue e dell’allevamento.

Se vi servono informazioni sugli allevamenti di Piccolo Levriero Italiano in Italia potete trovarle tramite il sito web dell’ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) o contattando direttamente l’associazione dei proprietari di Piccolo Levriero Italiano (APLI).

Inoltre, se volete saperne di più su questa razza o cercate ispirazione per il nome del vostro cucciolo, potrete trovare molte informazioni e in questo articolo sulle curiosità sul Piccolo Levriero Italiano.

Gestione cookie