Home Cani Adottare un Pitbull: tutti i motivi e qual è il suo padrone...

Adottare un Pitbull: tutti i motivi e qual è il suo padrone ideale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:15
CONDIVIDI

Adottare un Pitbull, tutti i motivi che spingono ad adottare un cane di questa razza e qual è il padrone adatto per farlo.

pitbull cucciolo
(Foto AdobeStock)

Prendere un cane è una scelta che va ben meditata insieme a tutta la famiglia. Chi di noi da bambino non ha tanto desiderato un cucciolo con cui condividere i giochi e le intere giornate. Ecco appunto, intere giornate, perché il tempo che porta via un cane, è davvero tanto.

Per non parlare delle spese che vanno ad incidere sul budget familiare e le incombenze che può arrecare sull’andamento domestico. Tutto questo viene meno non appena avrete fra le vostre braccia un cucciolo a prescindere dalla razza che avrete scelto.

Le ragioni per cui prendere un cane sono davvero tante e per ogni razza c’è un motivo diverso, ragion per cui vi stare chiedendo quali sono i motivi per cui adottare un pitbull e qual è il suo padrone ideale? Scopriamolo insieme nei prossimi paragrafi.

Adottare un Pitbull: i motivi

addestramento pitbull
(Foto AdobeStock)

L’adozione di un cane è sempre una scelta da un lato felice dall’altro lato impegnativa, tanto più se per adozione di un cane intendiamo la razza Pitbull. Occorre però fare una precisazione su questa razza, il Pitbull non è un cane pericoloso, ma è potenzialmente pericoloso. Cosa vuol dire?

Significa che essendo una razza molto forte richiede più di altre la guida di un proprietario sicuro e capace, che possieda un’ottima conoscenza del linguaggio canino. Il Pitbull è un cane che nonostante la sua apparenza, il suo lato estetico molto duro, è dolcissimo e come succede con tutti i cuccioli, è impossibile non innamorarsene.  Ecco perché ci preme citarvi i motivi per cui adottare un Pitbull. Le ragioni solo le seguenti:

  • è ottimo nella difesa e nella guardia: il Pitbull è tutto ma è soprattutto un cane fedele e dolce, ha un carattere sicuramente dominante e forte che lo porta a volte a scontrarsi con i suoi simili, soprattutto se sono dello stesso sesso e dominanti. L’aggressività però tende ad uscir fuori solo per proteggere il proprio padrone, in caso di grave pericolo;
  • aiuta a fare movimento: è un’ottima razza per chi è un po’ più restio ad uscire, questo cane saprà letteralmente trascinarvi con la sua forza e il suo entusiasmo. Il Pitbull ha bisogno di esercizio fisico, divertirsi, di muoversi e sfogare le sue energie. Portarlo fuori almeno per un paio di ore al giorno non solo gli farà bene alla salute fisica, ma sarà un modo per farlo socializzare con altri cani evitando che la solitudine e il solo contatto con l’uomo lo possa fare diventare violento;
  • ci insegna a proseguire gli obiettivi: è un cane perseverante e combattivo, quando vuole qualcosa lo ottiene. Questo potrebbe essere di insegnamento a tutti noi per la nostra vita e per i nostri obiettivi;
  • è molto intelligente: il Pitbull ha l’istinto da combattente e da guardiano ma non per questo è cattivo o aggressivo. Molto spesso questa razza, in particolare in America viene utilizzato nella Pet therapy e nella ricerca delle persone disperse. Questo perché se ben addestrato si tratta di un cane valido e molto adatto alla vita sociale. Non ha nulla da invidiare ad altri cani il cui aspetto è docile;
  • è adattabile: nonostante il suo aspetto massiccio, parliamo comunque di un cane di taglia media il cui peso è di circa 27kg ed è quindi possibile tenerlo anche in appartamento. Il Pitbull si adatta facilmente ma ciò non toglie che è un peccato tenerlo tra le quattro mura di una casa.

Potrebbe interessarti anche: Domande da farti prima di adottare un cane: prepariamoci ad amarlo

Il padrone adatto

Proprio in merito ai motivi appena elencati è possibile affermare che non tutte le persone sono adatte all’adozione di un cane di razza Pitbull.  Questa razza necessita di una persona con il polso duro e che sia un buon esperto in linguaggio canino, ma soprattutto che non sia la sua prima esperienza con un cane.

Inoltre il Pitbull ha bisogno dei suoi spazi e di poter effettuare le sue attività in particolar modo all’aperto. Si tratta di un cane di taglia grande che necessita di poter sgranchire le sue gambe con qualche corsa e sfogare lo stress nei giardini.  Ragion per cui accanto a questo cane occorre una persona che sia:

  • portata all’addestramento;
  • sportiva;
  • garbata;
  • equilibrata;
  • amorevole;
  • disponibile e soprattutto calma.

Il Pitbull necessita di tutte queste qualità nel suo padrone, perché una razza così particolare e di queste dimensioni ha bisogno di un’educazione e un addestramento tale da non essere un pericolo per se stesso e per gli altri.

Potrebbe interessarti anche: Vivere con un cane in casa: tante ragioni per adottare un cucciolo

Raffaella Lauretta