Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione dell’American Foxhound: cibi, dosi e rischi della sua dieta

Alimentazione dell’American Foxhound: cibi, dosi e rischi della sua dieta

Qual è l’alimentazione ideale per l’American Foxhound e quali cibi è meglio inserire e quali no? Tutto quello che c’è da sapere sulla sua dieta.

Alimentazione dell'American Foxhound
(Foto Pixabay)

Ci sono differenze tra la dieta di un cane da caccia e un cane da compagnia, abituato a stare in casa e a fare poca attività fisica? Sicuramente è importante avere cura dell’alimentazione dell’American Foxhound, proprio perché da essa ricava tutte le energie di cui ha bisogno. Ecco quali sono le info da conoscere e gli errori da evitare per la corretta dieta di questo esemplare.

La dieta dei cani sportivi: perché è diversa

Avete presente un atleta che segue un regime alimentare particolare per compiere le sue ‘imprese’ sportive? Ciò che riguarda il cane non è poi così diverso: è vero che ci sono fattori come razza, età e sesso da valutare, ma è altrettanto importante capire quanta attività fisica fa.

esemplari di America Foxhound
(Foto Pixabay)

Non potrebbe mai essere la stessa la dieta di un cane ‘pantofolaio’ che sta tutto il giorno in casa a riposare e quella di un esemplare che fa sport: cambia il consumo di calorie e di conseguenza anche il fabbisogno energetico.

E sarebbe meglio che iniziasse a seguire un regime alimentare fin da cucciolo, in modo che il suo organismo si abitui gradualmente e non sia un ‘sacrificio’ improvviso da fare quando è ormai adulto.

Alimentazione dell’American Foxhound: cibi e dosi ideali per la sua dieta

Tutti gli animali avrebbero diritto ad un cibo di altissima qualità, specie se si tratta di esemplari come l’American Foxhound, che proprio negli alimenti ritrovano la loro fonte di energia principale. Indipendentemente dal fatto che si scelga un tipo di dieta industriale o casalinga, meglio affidarsi sempre e solo a prodotti di prima qualità.

American Foxhound
(Foto AdobeStock)

In realtà ciò che ‘risparmieremmo’ economicamente sulla qualità del cibo ricadrebbe inevitabilmente sulla sua salute, che deve essere al Top sempre, specialmente nel corso della stagione di caccia. Ma quali cibi bisogna inserire?

Le crocchette devono essere non solo ottima ma anche in quantità adeguate: meglio aggiungere un 20-30% in più; per quanto riguarda la dieta casalinga invece si può optare per degli integratori da aggiungere al cibo.

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui tutte le caratteristiche del Foxhound inglese

Alimentazione dell’American Foxhound: rischi possibili

In realtà non solo quando è la stagione venatoria ma anche nel corso delle stagioni fredde è bene aumentare la dose di crocchette ma senza esagerare. Alla quantità meglio preferire la qualità, ovvero la scelta di alimenti in grado di dare maggiore energia.

Stiamo parlando di olio vegetale (20-30 ml) oppure di grasso animale (circa 50 grammi). Il rischio di una dieta ‘troppo ricca’ è quello di obesità nel cane: infatti, sebbene faccia tanta attività fisica, il cane potrebbe facilmente appesantirsi e non riuscire comunque a ‘smaltire’ il cibo ingerito.

Potrebbe interessarti anche: Scopri quali sono i cani domestici più diffusi in America : 15 razze di Fido americane dalla A alla Z

Quando dovrebbe mangiare un American Foxhound?

Ma quando è preferibile far mangiare un cane sempre in attività? Una volta al giorno può essere più che sufficiente, ma meglio la sera. In questo modo infatti l’animale avrà tutto il tempo per ‘smaltire’ il cibo, accumulare energie e utilizzarle il giorno dopo durante la caccia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino