Home Cani Alimentazione Cani Corretta alimentazione dell’Amstaff: cibi, dosi e frequenza dei pasti

Corretta alimentazione dell’Amstaff: cibi, dosi e frequenza dei pasti

Una corretta alimentazione è il primo passo per garantire la salute e il benessere del nostro amico a quattro zampe: scopriamo dosi, frequenza e cosa dare da mangiare all’Amstaff.

alimentazione amstaff
(Foto Adobe Stock)

L’American Staffordshire Terrier è un cane molto attivo e vigoroso. Per questo, è fondamentale fornirgli giornalmente tutti i nutrienti fondamentali, aiutandolo a recuperare le energie perse durante l’attività fisica e il gioco. Vediamo qual è la corretta alimentazione dell’Amstaff.

Frequenza dei pasti e razioni consigliate per l’American Staffordshire Terrier

Affinché l’alimentazione dell’Amstaff sia corretta, è fondamentale conoscere la frequenza dei pasti e il quantitativo di cibo che dovremmo somministrare a un esemplare di questa razza.

L’American Stafforshire Terrier è un cane di taglia medio-grande, il cui peso oscilla tra i 27 e i 35 kg. Per questo, è fondamentale che la sua alimentazione sia sostanziosa.

Considerando la stazza di questo quattro zampe e il suo bisogno di movimento, la perfetta dose di crocchette per l’Amstaff è compresa tra i 400 e i 500 grammi, a seconda di fattori come:

  • età;
  • condizioni di salute;
  • ambiente in cui vive l’animale, nel caso in cui il cane viva all’aperto, infatti, ci sarà bisogno di aumentare la sua razione giornaliera con l’arrivo del freddo;
  • attività fisica svolta quotidianamente.

Qualora si voglia optare per una dieta casalinga, sarà fondamentale rivolgersi al veterinario, in modo da formulare insieme un corretto piano alimentare per Fido. No al fai da te: il rischio di carenze è dietro l’angolo!

Per quanto riguarda la frequenza dei pasti, è consigliato dare da mangiare all’Amstaff due volte al giorno, preferibilmente al mattino e alla sera.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani compatibili con l’Amstaff: i coinquilini perfetti

Alimentazione dell’Amstaff: cibi e nutrienti indispensabili

Quali cibi dovrebbe assumere l’Amstaff, affinché la sua alimentazione risulti completa e bilanciata?

adottare amstaff proprietario ideale
(Foto Adobe Stock)

Prima di tutto, occorre considerare che il cane è un animale onnivoro. Quindi, i  nutrienti essenziali che non potranno mancare nella dieta dell’American Staffordshire Terrier sono:

  • Proteine animali, che si possono trovare nella carne di agnello, mucca, maiale e coniglio, ma anche nel pesce, come salmone, tonno, sgombro, sardine e aringhe;
  • Carboidrati, tra cui pasta e riso, che vanno dati al cane in quantità minima;
  • Verdure, che consentono di assumere vitamine, minerali e fibre, essenziali per il benessere di Fido.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Amstaff: tutti i motivi e qual è il proprietario ideale per questa razza

A seconda delle tue preferenze, potrai optare per una dieta casalinga, cucinando per il tuo amico a quattro zampe deliziosi manicaretti come polpette o crocchette per cani fatte in casa.

In caso contrario, un’alimentazione basata su mangimi industriali andrà più che bene per il tuo Amstaff, a patto che si tratti di cibi di qualità e completi di tutti i nutrienti fondamentali per il suo benessere.

Quindi, non dimenticare di leggere attentamente gli ingredienti e le indicazioni nutrizionali dei prodotti acquistati per la dieta del tuo pelosetto.

Laura Bellucci