Alimentazione dell’Epagneul Picard: cibi, dosi e cosa sapere sulla sua dieta

Foto dell'autore

By Francesca Ciardiello

Alimentazione Cani

Cosa mangia e cosa sapere sull’alimentazione dell’Epagneul Picard? Una serie di indicazioni utili dal cibo alle dosi.

Alimentazione dell'Epagneul Picard
(Foto Pinterest-Saskia Weijman su flickr)

Per capire quanto e come dovrebbe mangiare un amico a quattro zampe è di certo fondamentale guardare al suo stile di vita, poiché il tutto deve essere ‘commisurato’ allo sforzo che fa durante la giornata. Trattandosi di un gran lavoratore, è ovvio chiedersi quale sia la migliore alimentazione dell’Epagneul Picard: ecco tutte le indicazioni più utili sulla sua dieta.

Alimentazione dell’Epagneul Picard: la scelta dei cibi

E’ un cane che ama stare all’aperto, dove può svolgere al meglio le operazioni di caccia: solitamente i cani abituati a lavorare e particolarmente esperti in attività venatorie, non hanno gusti particolarmente difficili in fatto di cibi.

Epagneul Picard
(Foto Pinterest-worldlifeexpectancy.com)

Infatti possono mangiare anche solo ciò che trovano in natura (in primis carne, naturalmente) ma si adattano facilmente anche ad un tipo di alimentazione industriale. Qualora scegliessimo dunque di provvedere da soli alla sua dieta, concordiamo col veterinario di fiducia le quantità e facciamo in modo da somministrargli solo alimenti freschi e controllati (soprattutto per evitare rischi dovuti alla presenza di batteri).

Allo stesso tempo, se optiamo per una dieta a base di crocchette, è fondamentale che siano di ottima qualità e che soddisfino diversi fattori per una corretta nutrizione.

Alimentazione dell’Epagneul Picard: dosi e frequenza dei pasti

In realtà non è possibile dare indicazioni precise su questo aspetto dell’alimentazione dell’Epagneul Picard: questo perché non è molto diffuso al li fuori dei confini della sua Nazione, la Francia.

Epagneul Picard
(Foto Pinterest-pointingdogblog.blogspot.com)

Qualora riuscissimo ad averne uno quindi, la cosa migliore da fare è concordare le dosi e la frequenza del pasto con il nostro veterinario di fiducia. Trattandosi di un cane che consuma molto durante le attività di caccia della giornata, solitamente ai cani che lavorano tanto come lui si consiglia di non somministrare porzioni troppo piccole (che potrebbero non soddisfare le sue esigenze), ma neppure esagerare con le quantità, poiché si tratta di un cane goloso e che potrebbe facilmente ingrassare.

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui cosa mangiano i cani in natura: l’alimentazione di Fido quando si cerca il cibo da solo

Per quanto riguarda la frequenza dei pasti potrebbe essere utile anche dargli da mangiare tutto in una sola porzione alla sera, ma sempre dietro consiglio del veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Scopri la quantità giornaliera di cibo per cani – Tabella dosi in base a taglia ed età

I rischi della dieta dell’Epagneul Picard

Ovviamente il rischio maggiore è rappresentato da una qualità scarsa del cibo che gli somministriamo, magari spinti più dal desiderio del risparmio economico e non da quello di soddisfare le sue esigenze. Inoltre dobbiamo stare attenti a non esagerare con le porzioni perché, è vero che si tratta di un cane che ‘consuma’ molte energie lavorando sul campo ma è altrettanto vero che si tratta di un esemplare a rischio obesità.

Impostazioni privacy