Home Cani Alimentazione Cani Alimentazione del Laika della Siberia orientale: cosa mangia, dosi e rischi

Alimentazione del Laika della Siberia orientale: cosa mangia, dosi e rischi

Sicuri di sapere cosa dovrebbe mangiare un cane di questa razza? Tutto quello che c’è da sapere sull’alimentazione del Laika della Siberia orientale.

Alimentazione del Laika della Siberia orientale
(Foto Pinterest-canineweekly.com)

Cosa dovremmo dare da mangiare al nostro animale domestico? Non è sempre facile rispondere a questa domanda, soprattutto quando si tratta di cani così lontani dalle nostre zone…e dalle nostre abitudini. E’ proprio questo il caso dell’alimentazione del Laika della Siberia orientale, dalla scelta dei cibi a quella delle dosi fino agli errori che potrebbero compromettere la salute di questo cane.

Alimentazione del Laika della Siberia orientale: la scelta dei cibi

Nella scelta dei cibi contano molto anche le abitudini pregresse del cane, ovvero le abitudini della sua razza: in questo caso, trattandosi di un cane resistente alle basse temperature e abituato a vivere in contesti dalla maggior parte di noi considerati ‘ostili’, è facile che si sia abituato ad una dieta di cibi semplici.

Laika della Siberia orientale
(Foto Pinterest- dogbreedinfo.com)

Qualora infatti si optasse per la preparazione casalinga del suo pasto, si potrebbero scegliere alimenti essenziali come la carne (rossa o bianca), accompagnata da verdure (crude o cotto ma sempre senza sale e senza condimento) e in minima parte farinacei.

Qualora invece si scegliesse per il nostro Fido un’alimentazione di tipo industriale, è sempre meglio optare per crocchette di ottima qualità e adeguate ad alcuni fattori fondamentali come età e stato di salute dell’animale.

Alimentazione del Laika della Siberia orientale: dosi e frequenza

La quantità di cibo da somministrare al Laika della Siberia orientale, sia esso di tipo industriale o casalingo, dovrà sempre essere ‘commisurata’ al suo stile di vita, ovvero alla quantità di attività fisica che svolge ogni giorno. Sarebbe opportuno limitarsi a due tazze di cibo al giorno.

Laika della Siberia orientale
(Foto AdobeStock)

Per quanto riguarda la frequenza invece è preferibile non somministrare tutto in un unico momento della giornata ma dargliene uno la sera e uno la mattina, in modo da ricompensarlo dopo una giornata di lavoro e dargli la giusta carica al mattino per affrontare il nuovo giorno.

Potrebbe interessarti anche: Scopri come cucinare le verdure per il cane: i modi migliori

I rischi della dieta del Laika della Siberia orientale

Ma allora quali sono gli errori da evitare nel caso di questa razza? Oltre ovviamente a quello di scegliere del cibo scadente e di bassa qualità (spesso preferendo la convenienza economica a quella nutritiva), il rischio è quello di esagerare con le porzioni e in particolare con la dose di carboidrati e farinacei.

Laika della Siberia orientale
(Foto AdobeStock)

Potrebbe interessarti anche: Scopri quanta carne deve mangiare un cane: tabella dosi per peso e età

Il Laika della Siberia orientale infatti non dovrebbe mangiare una dose eccessiva di questi nutrienti, poiché è soggetto ad obesità canina, soprattutto quando non fa un’adeguata attività sportiva quotidiana.