Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare lo sciroppo d’acero: cosa occorre sapere

Il cane può mangiare lo sciroppo d’acero: cosa occorre sapere

Il cane può mangiare lo sciroppo d’acero o si tratta di un cibo dannoso per la sua salute? Scopriamo, qui, se esistono più benefici o pericoli per l’animale domestico.

Il cane può mangiare lo sciroppo d'acero
(Foto Unsplash)

Il cane, ormai lo sappiamo bene, è costantemente attratto dal cibo. Ogni alimento presente e custodito nella casa finisce per essere scoperto dal suo tartufo, poiché nulla sfugge al suo potente e infallibile olfatto. Sappiamo, anche, che non tutti i cibi di cui ci nutriamo noi umani sono adatti a lui. Vediamo, ad esempio, se il cane può mangiare lo sciroppo d’acero o è meglio evitare.

Il cane può mangiare lo sciroppo d’acero?

Parliamo di un prodotto spesso presente sulla nostra tavola, soprattutto nel primo pasto della giornata: la colazione. Un cibo gustoso e saziante, che rende buono qualsiasi piatto di cui abbiamo voglia. Ma potrebbe essere offerto anche all’amico a quattro zampe? Leggiamo meglio qui.

Il peloso e lo sciroppo d'acero
(Foto Pexels)

Ogni giorno il padrone di fido si pone domande sui tanti cibi presenti nella sua cucina, su quali siano più adatti a lui e quali siano pericolosi per la sua fragile salute.

L’alimentazione umana è varia e sono infinite le combinazioni che si possono creare a tavola, fantasticando e sperimentando con l’unione di ingredienti tutti diversi tra loro.

Ma vale lo stesso per il caro e goloso amico a quattro zampe? La risposta, in realtà, la conosciamo bene. Fido ha un’intestino delicato e tutto il suo organismo può risentire di una sostanza tossica.

É triste da ammettere, ma bau non può nutrirsi di tutti i cibi che noi abbiamo la libertà di gustare. Tra gli alimenti più frequenti nella cucina Italiana c’è, un po’ ovunque, lo sciroppo d’acero. Durante la colazione o la merenda è giusto chiedersi se fido può mangiarlo.

I benefici dello sciroppo d’acero per bau

La risposta è . Proviamo a spiegare perché. Si tratta di un cibo ricco di proprietà nutrienti come magnesio e zinco, che può apportare dei benefici al peloso, quali la bellezza della pelle e un miglioramento del pelo.

Tutto ciò avviene soltanto se fido assume lo sciroppo d’acero in piccole dose e non tutti i giorni. Anche i tessuti dei muscoli tendono a migliorare e si può anche allontanare il rischio di artrite nel cane.

Dunque, il cane può mangiare lo sciroppo d’acero, ma con le dovute misure e senza esagerare mai. Se così non fosse, possono manifestarsi alcuni problemi e disturbi gravi nell’animale, come vedremo più avanti nell’articolo.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare il riso integrale: cosa è importante sapere

Fido e lo sciroppo d’acero: i pericoli per lui

Appurato che lo sciroppo d’acero non è assolutamente un cibo tossico per il cane, è bene sapere come somministrarlo e i rischi a cui si va incontro se si commette l’errore di offrire questo cibo a fido troppo spesso. Continuiamo la lettura dell’articolo.

Sciroppo d'acero per fido
(Foto Pixabay)

Come abbiamo detto, sono tanti e importanti i benefici che fido può trarre dall’assunzione occasionale dello sciroppo d’acero, da offrire ovviamente all’interno della sua pietanza.

É fondamentale sapere come offrire questo ricco cibo al peloso, in modo tale da non commettere errori pericolosi: una minima dose nel suo piatto.

Non esistono conseguenze gravissime per l’animale domestico, ma se assunto in modo sbagliato e in dosi eccessive si possono presentare alcuni fastidiosi problemi di salute, come danni ai denti, a causa del troppo zucchero contenuto in esso.

Lo zucchero, infatti, fa molto male al cane e un dosaggio eccessivo può solo peggiorare la sua condizione. Altri problemi principali sono: il diabete nel cane, eccessiva stanchezza e disidratazione del cane, oltre che minzione frequente e anche perdita di peso nel cane.

Non bisogna mai esagerare con la quantità di nessun cibo, sano o goloso che appaia ai nostri occhi. L’eccesso è sempre una cattiva idea, sia per noi esseri umani che per i nostri compagni di vita.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.