Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare sushi: cosa è importante sapere per fido

Il cane può mangiare sushi: cosa è importante sapere per fido

Il cane può mangiare sushi? Questo cibo entra sempre di più nella nostra tradizione ed apprezzato da molti. Scopriamo se può essere offerto anche a fido.

Il cane può mangiare sushi
(Foto Unsplash)

Ci sono dei cibi che entrano piano piano nella tradizione e nelle cucine di tanti Italiani. L’essere umano è curioso di gustare sapori lontani e nuovi per apprezzarne la bontà e la diversità. A volte, può trattarsi di cibi che non avremmo mai pensato di mangiare e, invece, con il passare del tempo tutto è cambiato. Il sushi rappresenta uno dei più amati anche nel Bel Paese. Vediamo, insieme, se il cane può mangiare sushi o dovrebbe essergli vietato.

Il cane può mangiare sushi?

Il sushi è presente, ormai, nelle grandi e piccole città. Molto di moda oggi, questo cibo aggrega tante persone ed è super apprezzato. Ma può essere offerto, ogni tanto, al nostro amico a quattro zampe o si rischia di danneggiare la sua salute? Leggiamo qui.

Il sushi per il cane
(Foto Pexels)

Si tratta di uno dei cibi più ricercati e più amati negli ultimi anni. Anche in Italia è boom di ristoranti sushi e sono in molti ormai, di tutte le età, a preferirlo alla classica pizza del sabato sera.

Mangiato anche più di una volta a settimana, il sushi è entrato di diritto nella lista dei cibi più consumati a tavola e non è più un consumo occasionale.

Con questi ritmi ed essendo spesso presente nelle nostre case, è lecito chiedersi se anche il cane possa nutrirsi di questo gustoso cibo, come extra o per premiarlo qualche volta.

Vivendo sempre a contatto con il suo padrone umano, fido è spesso attratto dal cibo che consuma e non è facile impedirgli di avvicinarsi a un piatto. La giusta informazione su qualsiasi alimento, però, è d’obbligo.

Essendo un animale naturalmente carnivoro, bau ha bisogno del consiglio dell’esperto prima di assaggiare nuovi alimenti.

Per quanto riguarda questo cibo, il cane può mangiare sushi ma con molta attenzione.

Come per ogni alimento, occorre essere prudenti e offrire al cane piccole porzioni, per evitare fastidiosi problemi di salute, come intolleranze o allergie del cane.

Come offrire sushi al cane

Fido ha uno stomaco molto sensibile e molti alimenti possono fargli male, soprattutto se è anziano e se soffre di qualche disturbo.

Considerando ciò e una volta consultatisi con il suo veterinario, è possibile offrire sushi a bau in una piccolissima porzione, in modo tale da verificare possibili reazioni negative.

Avendo bisogno del giusto apporto calorico giornaliero, il cane non può esagerare con le dosi dei suoi pasti, poiché potrebbe ammalarsi di obesità.

Se il peloso gode di buona salute, mangiare sushi può fargli anche bene. Un sushi di ottima qualità può dargli alcuni benefici al manto e alla pelle, grazie alla presenza di importanti Omega3. É molto utile a contrastare la formazione di forfora e il prurito che ne consegue.

Mangiare sushi, una volta tanto, può contrastare importanti malattie come i disturbi cardiovascolari e la pressione alta nel cane, oltre che le malattie oculari.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare il tartufo: cosa è necessario sapere

Fido e la particolarità del sushi: i possibili rischi

Nonostante i suoi numerosi benefici, offrire sushi al proprio cane può comportare anche dei rischi. Per cui, non si deve essere assolutamente superficiali e nutrire fido in modo corretto. Vediamo meglio quali sono i sintomi e i problemi che possono manifestarsi.

L'alimentazione di bau
(Foto Pixabay)

Purtroppo, per il cane mangiare sushi significa anche mettere a rischio la propria salute fisica. Se fido esagera con le porzioni o se la presenza di sodio o dei parassiti lo colpisce, può essere vittima di numerosi sintomi e problemi:

Per evitare che il cane entri in contatto con possibili parassiti, comuni nel pesce crudo, si può mettere il sushi nell’abbattitore prima di offrirglielo.

Ovviamente, per ogni dubbio riguardo questo particolare cibo, la soluzione è quella di rivolgersi al proprio veterinario.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.