Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare asparagi? La verdura nella dieta di Fido

Il cane può mangiare asparagi? La verdura nella dieta di Fido

La verdura nella dieta di Fido: il cane può mangiare gli asparagi? Scopriamo insieme quali sono i possibili rischi e benefici.

Il cane può mangiare asparagi? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Con Fido possiamo condividere tanti alimenti; d’altronde, essendo onnivoro, la gamma di cibi che il cane può assaggiare è vasta. Ovviamente però vanno rispettate delle restrizioni: alcuni alimenti sono tossici per la sua salute, e vanno pertanto messi al bando dalla sua dieta. In questo articolo scopriremo insieme se il cane può mangiare gli asparagi.

Il regime alimentare ideale per Fido

Ogni qual volta ci chiediamo se il cane possa o non possa mangiare un alimento, come appunto gli asparagi, bisogna prima di tutto rammentare quali sono le regole generali in tema di alimentazione canina.

cane con ciotola
(Foto Adobe Stock)

Il cane, come è ben noto, è un animale onnivoro. Ma il suo regime alimentare deve prevedere la prevalenza della carne.

È l’eredità lasciata a Fido dal suo progenitore lupo; per quanto il processo di addomesticazione e le migliaia di anni vissuti accanto all’uomo abbia contribuito ad un cambio parziale della sua alimentazione, vi sono delle esigenze inscritte nel suo DNA, e che non possono essere variate.

Che ruolo ha dunque la verdura nell’alimentazione del cane? Certamente non residuale. Gli alimenti vegetali devono occupare un quarto dell’alimentazione di Fido: certo, non solo la verdura, parliamo anche di frutta e di cereali.

Il cane può mangiare gli asparagi?

Anche se il cane può (e deve) mangiare alimenti vegetali, sono tanti i cibi dai quali deve rimanere alla larga.

Il cane può mangiare l'orzo? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Un esempio? L’aglio, la cipolla, la melanzana, le patate: insomma, le verdure pericolose per il cane sono piuttosto numerose.

Gli asparagi però non rientrano in questo elenco, e dunque il cane può mangiarle, in relativa tranquillità. Sono alimenti ricchi di vitamine (A, C, e K) e che contribuiscono, come le altre verdure, alla pulizia dell’intestino.

Potrebbe interessarti anche: Frutta e verdura d’autunno: tutte quelle consigliate per il cane

Come servire gli asparagi al cane

Tuttavia, come sempre quando si parla di alimentazione dei nostri animali domestici, non vi sono verità assolute, e le sfumature da tenere in considerazione sono tante.

Il cane può mangiare la cicoria? (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Il fatto che il cane possa mangiare gli asparagi non si traduce automaticamente in un via libero alla somministrazione senza limiti di questa verdura.

Ecco dunque i consigli da seguire:

  • Quantità limitate: come detto, possiamo servire gli asparagi al cane, ma le quantità devono essere ridotte, per svariati motivi. Innanzitutto per quanto detto sui bisogni alimentari del cane in via generale: va bene integrare la sua dieta con la verdura, ma la è carne a dover occupare il maggior spazio nel suo menù. Inoltre perché, seppur non tossici, gli asparagi non sono facilissimi da digerire per il cane; meglio limitarsi a dargli da mangiare pochi asparagi, in modo che non possano nuocergli;
  • Contorno: variare la dieta del cane va fatto nel modo giusto. Quindi il pasto principale non va mai sostituito con uno interamente vegetale, come appunto agli asparagi. D’altro canto, non si prestano ad essere serviti nel corso dello spuntino. Meglio dunque usarli per integrare il pasto principale di Fido;
  • Cottura: è preferibile servire gli asparagi, come tutta la verdura in generale, cotti al cane: risulteranno meno difficili da digerire.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare le zucchine? Scopriamolo insieme

Antonio Scaramozza