Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare le nocciole? Pro e contro di questo alimento

Il cane può mangiare le nocciole? Pro e contro di questo alimento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:31
CONDIVIDI

Fido non può cibarsi di tutti i frutti che l’autunno offre. In questo articolo scopriremo insieme se il cane può mangiare le nocciole.

Il cane può mangiare le nocciole? (Foto Adobe Stock)
Il cane può mangiare le nocciole? (Foto Adobe Stock)

Quando parliamo di frutta, il piatto forte della stagione autunnale è quella secca: dalle noci ai pistacchi, dalle mandorle agli anacardi. Anche Fido apprezza la varietà dei frutti stagionali, ma non tutti sono indicati per il suo benessere, ed è bene informarsi prima di farglieli assaggiare. Scopriamo insieme se il cane può mangiare le nocciole.

Potrebbe interessarti anche: Frutta e verdura d’autunno: tutte quelle consigliate per il cane

Varietà della dieta di Fido

Ricette veggy per il cane
Variare la dieta di Fido è fondamentale per il suo benessere. Anche la frutta ha un ruolo importante nel suo regime alimentare. Attenzione però a ciò che gli date: ci sono frutti che Fido non può mangiare (Foto Unsplash)

Fido, si sa, è un gran golosone, ed è aiutato dal fatto di essere un animale onnivoro. Insomma, variare la dieta del cane si può e si deve. Cosa deve mangiare? Carne, prima di tutto: l’alimento deve pur sempre costituire la base principale del suo regime alimentare.

Tuttavia non devono mancare pesce, cereali, uova, nonché frutta e verdura. Il cane è un grande amante dei frutti, ma in realtà sono diversi quelli che non può mangiare. Tra le varie prelibatezze che l’autunno offre c’è la frutta secca: squisita, salutare per l’essere umano se mangiata nelle giuste proporzioni, è l’ideale per uno spuntino.

Il cane può mangiare le nocciole?

nocciole
Il cane può mangiare le nocciole? (Foto Pixabay)

Tra gli alimenti più succulenti della frutta secca annoveriamo le nocciole: sono ricche di vitamina E e sono un toccasana nella prevenzione di malattie cardiovascolari. E per Fido è lo stesso? Il cane può mangiare le nocciole? In realtà la risposta è no, anche se vanno fatte le dovute precisazioni.

La nocciola non è velenosa per il cane: questo significa che laddove ingerisca per sbaglio o per tua distrazione un pezzo di nocciola, non dovrai correre dal veterinario per soccorrerlo. Tuttavia le nocciole non sono indicate per il cane.

Prima di tutto per il rapporto benefici-rischi, che pende tutto dalla parte negativa. A fronte di un apporto nutrizionale sostanzialmente nullo per il cane, un consumo abituale od eccessivo di nocciole porterebbe all’animale enormi scompensi.

Si tratta di alimenti molto grassi, che inciderebbero sul peso fino a portare il cane all’obesità. Da non sottovalutare nemmeno il rischio di soffocamento, specie se il cane dovesse ingerire il frutto comprensivo del guscio.

Potrebbe interessarti anche: Frutti velenosi per il cane: ecco di quali si tratta

Alcuni consigli utili

cane veterinario
Se il cane ha mangiato una quantità considerevole di nocciole potrebbe essere necessario ricorrere alle cure di un veterinario (Foto Adobe Stock)

Come detto, la nocciola di per sé non è velenosa per il cane, ma è bene imparare a riconoscere i sintomi di un eventuale malessere di Fido correlato al consumo del frutto. Potrebbe accadere, ad esempio, che il cane mangi a tua insaputa un gran numero di nocciole, poste in un luogo a lui accessibile.

Se Fido ha dolore addominale, o presenta i sintomi di vomito o diarrea, sarà necessario portarlo dal vostro veterinario di fiducia. Se il cane ha vomitato, è consigliabile raccogliere un campione della sostanza rigettata, per facilitare la diagnosi del veterinario, specie se non avete visto cosa ha mangiato.

Come sempre la migliore arma è la prevenzione. Se siete ghiotti di nocciole, abbiate cura di riporle in un luogo al quale il cane non possa accedere.

Antonio Scaramozza