Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare il pompelmo? Pro e contro di questo alimento

Il cane può mangiare il pompelmo? Pro e contro di questo alimento

Alcuni frutti possono nuocere alla salute di Fido: il cane può mangiare il pompelmo? Ecco quali sono pro e contro di questo alimento.

Il cane può mangiare il pompelmo?
(Foto Adobe Stock)

È difficile poter fare uno spuntino in casa senza avere addosso gli occhi languidi di Fido. E spesso, un po’ senza pensare, un po’ per pena, cediamo alle sue richieste supplichevoli, senza prima informarci se si tratta di un cibo che possiamo condividere con lui in tutta sicurezza. Ad esempio, il cane può mangiare il pompelmo? Ecco cosa sapere a riguardo.

Il regime alimentare di Fido

Si sa, il cane è un animale onnivoro, e questo a volte ci porta ad abbassare la guardia in tema di alimentazione.

Il cane può mangiare il pompelmo?
(Foto Adobe Stock)

Se Fido si avvicina durante il momento del nostro spuntino, con i suoi occhi supplicanti, è difficile dire di no.

A volte ci sentiamo in colpa per aver negato al cane un pezzetto di cibo; altre volte minimizziamo, visto che il cane è onnivoro e può mangiare tutto; ma non è proprio così.

Innanzitutto, seppur onnivoro, la colonna portante dell’alimentazione ideale di Fido deve essere la carne. D’altronde si tratta di un bisogno inscritto nel suo DNA e trasmesso dai suoi progenitori.

C’è spazio anche per altri categorie di cibi, come il pesce, la verdura, i cereali, e la frutta. In particolare i cibi vegetali devono avere uno spazio pari al 25% della dieta ideale di un cane.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cane in autunno: cosa cambiare con i primi freddi

Il pompelmo fa male al cane?

Anche se Fido può mangiare la frutta, non vuol dire che possa cibarsi di ogni alimento facente parte della categoria.

cane può mangiare pompelmo?
(Foto Adobe Stock)

La lista di frutti vietati al cane è piuttosto corposa, ed è bene sempre tenere in mente quelli che ne fanno parte, in modo tale da evitare brutte sorprese.

Il cane può mangiare il pompelmo? La risposta è negativa, in quanto tossico per il suo organismo. L’assunzione di una dose significativa del frutto potrebbe cagionare diarrea nel cane, vomito, e disturbi gastrointestinali in generale.

Se siete amanti del pompelmo ma in casa avete un cane, non vi dovrebbero essere particolari preoccupazioni sulla conservazione del frutto. In vostro soccorso c’è proprio il gusto di Fido, assolutamente non attratto dal sapore aspro dell’agrume.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare le noci? Cosa sapere su questo frutto autunnale

Insomma, è piuttosto improbabile che il cane possa mangiare spontaneamente il frutto. Tuttavia, laddove questo accada, potrebbe essere necessario rivolgersi al proprio veterinario di fiducia.

La porzione di pompelmo mangiata dal cane potrebbe essere anche molto piccola, e non cagionargli alcun tipo di disturbo. Se al contrario, invece, l’animale mostra segni di malessere, è necessario intervenire in maniera tempestiva.

È sempre utile raccogliere, al fine di facilitare la diagnosi, un campione delle sostanze eventualmente rigettate dal cane; questo è particolarmente utile nell’ipotesi in cui non si è riusciti a vedere cosa abbia mangiato, e dunque si sospetta soltanto che si tratti di un’intossicazione da pompelmo.

Antonio Scaramozza