Home Cani Alimentazione Cani Il cane può mangiare il porro: cosa è importante sapere

Il cane può mangiare il porro: cosa è importante sapere

Il cane può mangiare il porro? Può capitare che il peloso voglia assaggiare questo cibo in cucina. Scopriamo se sono di più i benefici o i rischi per la sua salute.

Il cane può mangiare il porro
(Foto Unsplash)

L’alimentazione dell’amico a quattro zampe è uno degli aspetti più importanti a cui fare attenzione se si parla di benessere e di salute dell’organismo. Il peloso domestico è sempre attratto dai cibi che non conosce e che vede scorrere in cucina per i suoi amici umani. Non è facile stargli dietro ma si tratta di un compito che spetta al suo padrone. Ad esempio, vediamo se il cane può mangiare il porro oppure è troppo dannoso per lui.

Il cane può mangiare il porro: a cosa va incontro fido

Si tratta di una verdura spesso presente sulla nostra tavola, basilare per la preparazione di tanti piatti ricchi di nutrienti e gustosi per il palato. Ma il porro può essere fornito anche all’amico peloso o parliamo di un cibo pericoloso per la sua salute? Scopriamolo più avanti.

Il cibo per il cane
(Foto Pixabay)

Il padrone di fido ha il compito quotidiano di occuparsi scrupolosamente della sua alimentazione sana e bilanciata, fondamentale per garantirgli una buona salute.

Insieme a del buon esercizio fisico e all’amore della famiglia, il cane vive in modo sereno e armonioso per anni nella casa. Ma, come per tutti gli animali domestici, anche lui è molto curioso verso gli alimenti che compriamo e non è semplice dirgli di no.

Soprattutto se si tratta di cibi come frutta e verdure mai viste in precedenza, non riesce a resistere alla tentazione di sentirne il sapore.

Come reagire, ad esempio, se il cane vuole mangiare il porro? Il porro, lo ricordiamo, appartiene alla famiglia della cipolla. Se ci domandiamo, quindi, se fido può mangiare la cipolla, la risposta è: assolutamente no!

Il porro è un cibo che può risultare pericolosamente dannoso per il cane, a causa dell’alta tossicità presente in esso.

Questo alimento può provocare seri danni nel corpo del peloso. Parliamo di danni ai globuli rossi, anemia nel cane, problemi allo stomaco come la gastroenterite.

Cosa può succedere a fido se mangia accidentalmente dei porri? Leggiamo più avanti.

Potrebbe interessarti anche: Il cane può mangiare il tartufo: cosa è necessario sapere

Fido e i rischi di questo cibo: i possibili danni

Il porro non può rientrare nella lista degli alimenti adatti al cane, poiché altamente dannoso per il suo delicato organismo. Vediamo, insieme, quali sono i sintomi e i danni che si manifestano se l’animale dovesse erroneamente ingerire un porro.

L'alimentazione di fido
(Foto Pexels)

Una volta appurato che il porro non può essere offerto insieme alle pietanze per il proprio cane, è bene conoscere le conseguenze pericolose che possono presentarsi nel caso in cui esso ingerisca per sbaglio questo alimento.

Uno dei primi sintomi può essere un cambiamento di umore improvviso che influenzerà la sua realtà quotidiana. Fido risulterà aggressivo e irritabile.

Possono manifestarsi altri sintomi comuni ad altri disturbi comuni, come:

Per capire la gravità dei sintomi presenti, si consiglia di consultarsi urgentemente con il veterinario di fiducia per un controllo completo immediato. Sarà il medico a occuparsi del cane e a trovare la cura migliore per lui.

É importante informarsi presso il veterinario circa l’alimentazione più adeguata per l’animale, che si basi sulla sua età, sulla razza e, cosa essenziale, sulle condizioni di salute e sulla presenza o meno di malattie pregresse.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.