Home Cani Alimentazione Cani Cibi che aiutano il cane a digerire: gli alimenti migliori per fido

Cibi che aiutano il cane a digerire: gli alimenti migliori per fido

Cibi che aiutano il cane a digerire e che hanno il potere di rafforzare la sua salute. Vediamo, insieme, quali sono gli alimenti migliori da introdurre nella sua dieta in questo periodo.

Cibi che aiutano il cane a digerire
(Foto Unsplash)

Quando si adotta un cane bisogna sapere che non tutto quello che mangiamo noi può andare bene per la sua alimentazione. La nutrizione di fido è troppo importante per non fare attenzione alla scelta degli alimenti adatti a lui e alle sue caratteristiche. Il peloso ha bisogno di tutte le sostanze nutritive per poter vivere nel benessere completo. Vediamo quali sono i cibi che aiutano il cane a digerire e a mantenere una buona salute.

Cibi che aiutano il cane a digerire: la dieta come cura

Se il proprio fido accusa spesso fastidi o dolori allo stomaco e diviene sensibile a tutto ciò che mangia, significa che vengono commessi degli errori nella sua alimentazione quotidiana. Vediamo, qui di seguito, quali sono gli alimenti giusti che lo possano aiutare.

I cibi che aiutano la digestione del cane
(Foto Pexels)

Insieme all’aiuto del suo veterinario, possiamo capire se l’animale ha iniziato a soffrire di un disturbo allo stomaco o se sta soffrendo di un’intolleranza alimentare.

In ogni caso, dobbiamo sapere che lo stomaco e tutto l’organismo del cane è molto delicato e può danneggiarsi con una dieta scorretta.

Parliamo di un peloso che è, essenzialmente, carnivoro, perciò bisognoso di proteine di origine animale ma non solo. Il nostro bau necessita anche di grassi buoni, fibre, vitamine e sali minerali, sempre nelle dosi giuste.

Quando fido soffre con lo stomaco, si manifestano dei chiari sintomi quali vomito, flatulenza del cane e il cane ha la diarrea.

Perché il cane sia in salute e riceva tutte le energie necessarie per sostenere le sue attività, la presenza della carne nell’alimentazione è fondamentale.

Dalla carne, il peloso prende la maggior parte delle proteine indispensabili. Con la carne, fido ottiene ferro, acidi grassi e vitamine del gruppo B.

Carne e pesce

Informandoci sulla carne migliore e sicura da acquistare con il consulto del veterinario, il cane può mangiare carne di pollo, maiale, tacchino, manzo, agnello, sempre secondo le quantità consigliate.

Anche il pesce compare tra i cibi che aiutano il cane a digerire. Altra fonte importantissima di proteine, il pesce è ricco di calcio, fosforo, iodio e, soprattutto, Omega 3, tutte sostanze che proteggono la salute di fido, essendo antiossidanti.

Ci sono pesci che, non soltanto sono facili da digerire per il peloso, ma sono anche grandi antinfiammatori naturali. Parliamo del pesce bianco, come il merluzzo, la sogliola, il merlano, la passera di mare e l’eglefino.

C’è poi il pesce grasso, tra cui figurano il tonno, il salmone, la trota, le aringhe, le sardine e lo sgombro.

In base allo stile di vita e alle condizioni di salute del cane, è possibile pianificare una dieta sana e completa di questi cibi nelle quantità migliori per lui.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del cane in inverno: come cambia e quali sono i cibi consigliati

Fido e la sua digestione: altri cibi alleati della salute

Per aiutare la digestione del cane esistono altri cibi ricchi di sostanze naturali in grado di facilitare questo compito e non fargli mancare mai nulla. Leggiamo, qui di seguito, quali sono gli altri alimenti indispensabili per il mantenimento della sua salute generale.

Fido e i cibi per la digestione
(Foto Pixabay)

La presenza delle fibre nell’alimentazione di fido è altrettanto importante, come le sostanze sopra citate. Spesso, infatti, il cane presenta carenze di cibi contenenti fibre e ne risente la sua quotidianità.

I cibi con fibre consigliati per il peloso sono la polpa di barbabietola che evita problemi allo stomaco e, tra quelli in commercio, troviamo l’inulina e lo psillio.

Ricordiamo, però, che queste sostanze vanno integrate nella dieta di bau sempre dopo aver ascoltato il parere del medico che se ne occupa.

Vitamine e minerali sono preziose per il sostentamento dell’animale. Occorre imparare a somministrargli sempre quelli di ottima qualità. Se si pensa ad una dieta BARF per il cane, anche qui è necessario il consulto del veterinario.

Ultimo ma non per importanza è il grasso buono, essenziale nel suo fabbisogno nutritivo. Per favorire una corretta digestione basta dosare bene il cibo da offrire a fido.

Imparare a leggere gli ingredienti riportati sulle crocchette e il cibo umido per il peloso ci farà capire cosa potrebbe fare male al suo organismo.

Per ogni dubbio circa qualsiasi sostanza o cibo per bau, il consiglio del veterinario ci sarà sempre per il suo padrone.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.