Home Cani Perché il cane mette la zampa nella ciotola dell’acqua

Perché il cane mette la zampa nella ciotola dell’acqua

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:58
CONDIVIDI

Perché il cane mette la zampa nella ciotola dell’acqua? Sicuramente a questo c’è una spiegazione che possiamo trovare nel comportamento non usuale di Fido.

Il cane mette la zampa nella ciotola dell'acqua
Il cane mette la zampa nella ciotola dell’acqua.(Foto AdobeStock)

Capita molto spesso che il cane possa avere atteggiamenti strani che da un’attenta osservazione del nostro amico peloso potremo capire il motivo per cui si comporta così. Atteggiamenti che tra l’altro a volte ci fanno anche preoccupare. I comportamenti del cane sono uno degli argomenti più studiati attualmente dalla scienza specializzata che ne approfondisce significati e modi.

Il cane ha un modo tutto suo di comunicare e il tutto è racchiuso nel linguaggio del corpo e nei gesti, senza parole, ma chiarissimo a mandare messaggi. Al di là però del linguaggio del corpo ci sono altri gesti che ci destano curiosità verso questo animale, ossia perché il cane mette la zampa nella ciotola.

Il cane mette la zampa nella ciotola: il motivo del comportamento

Il cane mette la zampa nella ciotola dell'acqua
Cosa fare se il cane mette la zampa nella ciotola dell’acqua. (Foto AdobeStock)

Il cane essendo un animale ha dei comportamenti che non sempre sono prevedibili. Molti gli studiosi, come per esempio gli etologi sono impegnati nello studio del comportamento del cane, ma non sempre lo studio può ricadere sulla postura del cane, sul linguaggio del corpo e sulle espressioni vocali.

Alcune volte ci sono degli atteggiamenti del cane che lasciano basiti e senza tante spiegazioni, come ad esempio quando il cane rimuove il cibo dal contenitore e lo getta a terra prima di mangiarlo. Questo potrebbe essere un problema di preferenza alimentare o potrebbe riflettere il comportamento del cane selvatico o un altro esempio è quando mette la zampa nella ciotola, in questo caso qual è il reale motivo di questo gesto?

Una spiegazione plausibile potrebbe essere che la superficie dell’acqua è sporca e va quindi sostituita più frequentemente per evitare depositi di polvere sulla superficie, evitando così che il cane mette la zampa nella ciotola e possa provvedere da solo.

Uno dei motivi potrebbe essere anche l’età del cane, spesso i cuccioli sono tentanti a giocare con le ciotole e con il contenuto all’interno, ma potrebbe mettere la zampina all’interno anche solo per mantenerla. I cuccioli sono molto voraci e tendono a mangiare molto velocemente e non conoscendo ancora il suo padrone come agisce con il cibo, ha paura che gli possa essere sottratta la ciotola.

Un’altra spiegazione è che pensa che sia un altro cane, vede il riflesso dell’acqua o vorrebbe interagire, addirittura alcuni cani abbaiano e saltano all’indietro, in particolare questo atteggiamento è attribuiti ai cuccioli che giocherebbero con qualsiasi cosa. Infine un’altra spiegazione potrebbe essere dovuta alle temperature.

Il cane come abbiamo potuto imparare leggendo altri articoli in merito, tipo quello sulla “A quale temperatura il cane sente caldo”, ha una temperatura diversa dalla nostra e percepisce il caldo molto più forte di noi e questa cosa comporta il volersi in qualche modo rinfrescarsi, magari riponendo le zampine nella ciotola dell’acqua. Dovrà essere nostra attenzione cercare di rinfrescare il cane in un modo diverso.

Potrebbe interessarti anche: Proteggere il cane dagli sbalzi di temperatura: consigli e rimedi

Cosa fare per evitare

cane addestrato
cosa fare per evitare che il cane metta la zampa nella ciotola.(Foto AdobeStock)

Il cane che mette la zampa nella ciotola dell’acqua non crea un problema a sé stesso a parte quello di sporcare la sua acqua. Fondamentalmente crea disturbo e disagio al proprio padrone che sarà costretto a ripulire la ciotola e le zampate del cane su tutto il pavimento.

Una soluzione potrebbe essere quella di porre la ciotola su una base assorbente abbastanza grande, in modo tale che il cane una volta tolta la zampa dalla ciotola, la possa appoggiare su questo tappetino che nel frattempo assorbirà l’acqua dalla zampa bagnata.

Un’ altra soluzione è quella di osservare l’animale mentre mangia o beve e aspettare che possa ripetere il gesto per poi dirgli con tono fermo di non farlo, questo per più volte, sperando che poi assimili il comando.  Un’ultima soluzione, che poi di soluzione non si tratta, ma equivale più ad un consiglio, è quello di aspettare che passi il caldo e il cane cresca. 

In modo tale che da solo possa smettere di assumere questo comportamento sbagliato, ma al momento rinfrescante, in quanto in estate il cane ha un enorme bisogno di abbassare la temperatura corporea per non soffrire troppo il caldo.

Questo è un consiglio anche per gli amici umani di Fido cerchiamo di evitare un colpo di calore e la disidratazione nel cane, offrendo all’animale il giusto quantitativo di acqua quotidianamente.

Potrebbe interessarti anche: Surriscaldamento e disidratazione nel cane: 6 sintomi da non sottovalutare

Quanta acqua deve bere il cane

Il cane ha bisogno in media di circa 70 ml d’acqua per chilo di peso, ma logicamente la quantità cambia e anche notevolmente in base alla stagione, a fattori come eventuali malattie o quantità di esercizio fisico svolto o se la cagnolina è incinta. In generale, un cane dovrebbe bere da 40 a 100 ml d’acqua per chilo pesato.

Potrebbe interessarti anche: Caldo e sete: cosa può bere il cane e cosa no

Raffaella Lauretta