Home Cani Il cane ha paura dei fornelli: come aiutare Fido a superare questo...

Il cane ha paura dei fornelli: come aiutare Fido a superare questo problema

Ogni volta che accendi i fornelli il cane è assalito dalla paura? Scopriamo quali sono i motivi di questa strana fobia.

Il cane ha paura dei fornelli
(Foto Adobe Stock)

Ognuno ha le sue paure. Questo vale anche per i nostri amici a quattro zampe. Alcune sono naturali (si pensi, per Fido, a quella per i fuochi d’artificio); altre invece sono piuttosto peculiari. D’altronde, come noi, anche gli animali hanno un loro vissuto, e questo influisce su diversi aspetti. Dunque se il cane ha paura dei fornelli, non resta che analizzarne i possibili motivi per cercare di risolvere il problema.

Il cane ha paura dei fornelli: i motivi

Il cane sobbalza dalla paura ogni volta che accendi i fornelli?

cane tostapane incendio
Cane in cucina (Foto Unsplash)

Non si tratta di un comportamento ordinario, anzi. Come gli esseri umani, anche gli animali hanno i loro timori; alcuni sono naturali. Ad esempio, per Fido è normale avere paura dei fuochi d’artificio o comunque dei forti rumori in generale. Altre invece, lo sono di meno.

Ma anche il cane è un individuo, con un proprio passato e le proprie esperienze, che lo segnano e lo formano.

La paura per i fornelli non è altro che la paura per le fiamme. Cosa può scatenare questa fobia nel cane? Con grande probabilità un evento del passato, ovvero un trauma. È piuttosto improbabile che Fido possa sviluppare tale timore se abituato fin da piccolo alla vista dei fornelli.

Diverso il caso invece in cui vi entri in contatto per la prima volta a tarda età. E questo può capitare, ad esempio, quando decidiamo di adottare un cane adulto; un cane di cui non conosciamo il passato, e dunque nemmeno le paure.

Potrebbe interessarti anche: Il cane ha paura del fuoco: quali sono i motivi e come risolvere il problema

Come risolvere il problema

Per risolvere il problema dobbiamo prima di tutto capire l’origine della paura. Nella maggior parte dei casi è di natura traumatica. Il cane ha associato all’oggetto della paura dei ricordi negativi; l’obiettivo sarà proprio quello di mutare tale associazione, legandola ad una sensazione di benessere.

Il cane ha paura del fuoco
(Foto Adobe Stock)

Il cibo è, come sempre, un grande alleato. Sfoderare lo spuntino preferito del cane, in questa occasione, può essere l’arma vincente. Pertanto, riempita la ciotola e attirato Fido verso di essa, accendiamo i fornelli. Tutto ciò che dovremo fare è valutare la reazione del cane alla vista delle fiamme.

Se la paura è tale da inibirlo dal consumare il suo cibo preferito, dovremo fare un passo indietro.

Che può significare molte cose: ad esempio, posizionare la ciotola ad una distanza ancor maggiore dai fornelli in funzione, oppure, se questo non è possibile, attutire il rumore che scaturisce dall’oggetto della paura del cane, coprendolo con suoni a lui familiari (come ad esempio la tv).

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane ha paura del ventilatore? Quali sono i motivi e che strategie adottare per risolvere il problema

Se invece, al contrario, la reazione di Fido è positiva, faremo un passo in avanti, ad esempio riducendo (sempre gradualmente) la distanza della ciotola dalle fiamme dei fornelli. Insomma, non v’è uno schema prestabilito da seguire, anche perché occorre valutare come il cane reagisce all’espediente.

Occorrerà munirsi di pazienza; per apprezzare miglioramenti significativi potrebbe occorrere diverso tempo. Rispettiamo le paure del cane: se non ubbidisce non vuole di certo farci un rispetto, ma è semplicemente vinto dal timore per le fiamme.

E ricordiamo che, in ogni caso, possiamo rivolgerci all’aiuto di un veterinario comportamentalista.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.