Home Cani Cane provoca incidente: Asl condannata a pagare

Cane provoca incidente: Asl condannata a pagare

CONDIVIDI

Cane provoca incidente in provincia di Lecce: l’Asl condannata a pagare il risarcimento

Cane provoca incidente: il maxi risarcimento lo pagherà l’Asl

L’Asl di Casarano, in provincia di Lecce, dovrà pagare oltre diecimila euro a una donna che è rimasta coinvolta in un incidente stradale causato da un cane che vagava per strada.

L’auto della donna si è ribaltata nei pressi di Casarano il 7 marzo del 2013: la donna, al volante della sua Lancia Y, ha sterzato improvvisamente per evitare il cane e si è andata a schiantare sul muro di un’abitazione, ribaltandosi più volte con il veicolo.

La notizia del risarcimento è stata diffusa dal quotidiano regionale “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Dalle notizie diffuse si apprende che l’intero processo si è incentrato proprio sull’animale.

Cane provoca incidente e l’Asl è condannata a risarcire: ecco come è andata

Cane provoca incidente: oltre diecimila euro di risarcimento

Punto chiave dell’intero processo sull’incidente è stato proprio il cane: la prima questione da chiarire è stata se l’animale vagava perchè sfuggito al controllo del padrone, o se si trattasse di un cane randagio.
Se si fosse trattato della seconda ipotesi, ossia di randagismo, anche il Comune sarebbe stato coinvolto nel processo perchè è ritenuto responsabile, assieme all’Asl, di danni ai cittadini cagionati dal sinistro.

Secondo quanto si legge sul quotidiano, la responsabilità è dell’Asl se c’è la presenza di un canile ma l’Asl non interviene in presenza di cani randagi.
Il Comune, invece, viene chiamato in causa quando non sia stato istituito un canile comunale.

A Casarano il canile c’è, per questo motivo il Comune non è stato coinvolto nel risarcimento che ricade totalmente sull’Asl, la quale ha l’obbligo per legge di salvaguardare gli animali randagi e vaganti. In questo caso specifico, il cane non è randagio ma ha un padrone, che lo lascia però libero di andare in giro.

In conclusione, per questo incidente causato da un cane vagante sarà proprio l’Asl a dover pagare il risarcimento, con una cifra che supera i diecimila euro.

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI