Home Cani Cani che non tollerano gli sconosciuti: gli esemplari più comuni

Cani che non tollerano gli sconosciuti: gli esemplari più comuni

Cani che non tollerano gli sconosciuti e che sono sempre protettivi verso la loro famiglia. Scopriamo, insieme, quali sono le razze canine più diffidenti e diffuse, con le loro caratteristiche.

Cani che non tollerano gli sconosciuti
(Foto Pexels)

Immaginiamo che un cane sia sempre contento di accogliere in casa un visitatore o uno sconosciuto, che cominci a scodinzolare e a comportarsi in maniera amichevole. In realtà, non sempre va così. Alcune razze di cani sono un po’ diffidenti verso le persone che non conoscono e possono essere anche aggressivi nei confronti di chi prova ad avvicinarsi al loro padrone o alla loro famiglia. Questa reazione dipende molto dal loro carattere. Vediamo, insieme, quali sono i cani che non tollerano gli sconosciuti e perché.

Razze di cani diffidenti verso gli estranei: cosa sapere

Alcune razze di cani sono particolarmente diffidenti verso chi non conoscono. Basta che si avvicini qualcuno al loro padrone per mettersi sulla difensiva e intimorirlo. Ma perché alcuni cani reagiscono in questo modo? Leggiamo meglio nell’articolo.

Razze di cani che tollerano poco gli sconosciuti
(Foto Pexels)

Quando un cane entra a far parte della nostra vita, col tempo si affeziona e diventa consapevole di far parte di una famiglia da amare e proteggere. Fido sente molto l’istinto di protezione verso chi si prende cura di lui e tende a dimostrarlo in ogni modo.

Molti cani sono predisposti in modo positivo e socievole verso persone nuove che possono presentarsi a casa, quindi nel loro territorio e a contatto con i loro cari. Questa predisposizione, però, è anche frutto di una crescita sana e di abitudini importanti che fido ha avuto sin da cucciolo.

I cani che non hanno mai socializzato con persone di tutte le età e con personalità diverse tenderanno, da adulti, a sopportare meno e con aggressività la presenza di sconosciuti. La mancata socializzazione può rendere il cane pericoloso e in una costante tensione di sospetto e ansia verso l’estraneo che si presenta dinanzi a lui.

Cani che non tollerano gli sconosciuti: ecco quali sono

Esistono delle razze di cani che sopportano con grande difficoltà la presenza di sconosciuti, un po’ per la loro natura e le loro caratteristiche, un po’ per mancate esperienze di crescita. Ecco quali sono alcuni esemplari comuni e come si comportano di fronte ad uno sconosciuto.

Cani che non tollerano sconosciuti
(Foto Unsplash)

Le razze canine che non tollerano gli sconosciuti sono:

  • Bullmastiff;
  • Dogo Argentino;
  • Rottweiler;
  • Rhodesian Ridgeback;
  • Chow Chow.

Bullmastiff

Il primo esemplare tra i cani che non tollerano gli sconosciuti è il Bullmastiff. Si tratta di una razza perfetta per fare la guardia e per inseguire. Leggiamo di più su di lui.

Cane nella natura
(Foto Pixabay)

Il Bullmastiff è un cane apprezzato soprattutto per le sue qualità di guardiano. Molto diffidente verso gli sconosciuti, il Bullmastiff ha un grande senso di protezione per la sua famiglia e la sua casa. Tende ad essere abbastanza aggressivo e sulla difensiva, si consiglia, peciò, di farlo socializzare sin da cucciolo, facendogli capire che non deve avere paura di chi non conosce.

Dogo Argentino

Troviamo, poi, il Dogo Argentino. Parliamo di una razza canina poco tollerante verso gli estranei e, in alcuni casi, va controllato per non avere conseguenze. Vediamo di più qui.

Fido libero nel verde
(Foto Pixabay)

La razza canina Dogo Argentino è molto richiesto da chi ha bisogno di un cane da difesa. É ritenuto, infatti, uno dei migliori esemplari per la protezione personale. Subito sospettoso verso uno sconosciuto che provi ad avvicinarsi al suo territorio, anche lui ha bisogno di socializzare molto sin da cucciolo, per imparare a capire che non sempre c’è bisogno del suo intervento nelle relazioni umane.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul Dogo Argentino: storie e fatti interessanti su questa razza

Rottweiler

Anche il Rottweiler figura tra le razze di cani che tollerano poco gli sconosciuti. Molto diffuso, questo cane ha incredibili capacità di difesa e protezione verso gli umani.

Cani che non tollerano molto gli sconosciuti
(Foto Pixabay)

Conosciuto e apprezzato per le sue doti fisiche e la sua abilità nel difendere il suo padrone, il Rottweiler viene ricercato anche per essere un formidabile cane da guardia. Se si desidera ottima protezione contro qualsiasi minaccia, fido è super consigliato. C’è da dire che questo cane, se educato presto a saper stare insieme alle persone, tende a tollerare meglio e con meno aggressività gli sconosciuti da adulto.

Rhodesian Ridgeback

Un altro cane diffidente e poco socievole con gli sconosciuti è il Rhodesian Ridgeback. Si tratta di una razza su cui ci sono pareri contrastanti. Vediamo meglio nell’articolo.

Cane fa la guardia
(Foto Pixabay)

Su questa razza canina molto comune sono diverse le opinioni. Per alcuni, il Rhodesian Ridgeback è un cane completamente distaccato verso chi non conosce. Per altri, fido è abbastanza socievole e tollerante con gli estranei. Molto intelligente, attento e fedele alla sua famiglia, si consiglia comunque di essere con lui quando si avvicina nel territorio qualcuno che non gli è familiare.

Chow Chow

L’ultimo esemplare di questa lista è l’adorabile Chow Chow. Un cane molto amato, soprattutto dai piccoli della famiglia. Vediamo perché anche lui non tollera gli sconosciuti.

Fido curioso
(Foto Pixabay)

Parliamo di una razza canina molto apprezzata dalle famiglie, per il suo aspetto tenero ed il suo folto pelo. Quando si parla di estranei, il Chow Chow non è molto socievole e predisposto all’incontro. Fido tende ad abbaiare contro di lui e a non avvicinarsi. Molto protettivo verso la sua famiglia e la sua casa, se avverte una minaccia scatterà subito in loro difesa. Anche lui, se abituato a socializzare, da adulto guarderà all’estraneo con meno sospetto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G