Home Cani I cani riconoscono l’odore delle nostre emozioni: uno studio svela come fanno

I cani riconoscono l’odore delle nostre emozioni: uno studio svela come fanno

Come fa Fido a capire cosa proviamo? Usa l’olfatto: secondo una ricerca, i cani riconoscono le emozioni tramite l’odore.

Cani riconoscono emozioni odore
(Foto Canva)

Per quanto possano sembrarci concetti astratti, anche stati d’animo come gioia e tristezza hanno un odore, che il nostro amico a quattro zampe è in grado di percepire mediante l’olfatto. A sostenerlo è uno studio scientifico, secondo cui i cani riconoscono l’odore delle nostre emozioni: ecco come.

Emozioni umane: i cani ne riconoscono l’odore

Vi siete mai chiesti come faccia Fido a capire esattamente cosa proviamo, approcciandosi a noi con un comportamento specifico a seconda dei casi?

cane annusa pancia stomaco olfatto naso
(Foto Pinterest)

Naturalmente, alla comprensione del nostro stato d’animo partecipano una serie di fattori concomitanti, tra cui tono della voce, linguaggio del corpo e persino odore.

Del resto, sappiamo bene quanto le abilità olfattive del cane siano sviluppate. Quello che gli scienziati non si aspettavano affatto, però, è che Fido fosse in grado di “annusare” persino le emozioni.

Infatti, quando ci troviamo in particolari condizioni emotive, il nostro organismo produce i cosiddetti chemiosegnali, anche noti come “odori emotivi”.

La ricerca condotta dal team di scienziati del Laboratorio di etologia dell’Università di Napoli II ha messo in luce che i nostri amici a quattro zampe non solo sono in grado di captarli, ma anche di associarli a un certo stato d’animo e di reagire di conseguenza.

Per dimostrare la loro tesi di ricerca, gli studiosi hanno condotto un esperimento a cui hanno partecipato 40 cani di razza Labrador e Golden Retriever.

Al test hanno partecipato anche dei volontari umani, a cui è stato chiesto di osservare dei filmati della durata di 25 minuti, che suscitavano emozioni come gioia e tristezza.

Dopodiché, dalle loro ascelle è stato raccolto un campione di sudore, che i cani hanno annusato.

Potrebbe interessarti anche: Come immaginano i cani i giocattoli? Risponde la scienza

I risultati della ricerca

L’obiettivo del test olfattivo era quello di verificare quale fosse la reazione dei pelosetti dopo aver percepito i chemiosegnali umani.

cani anti covid coronavirus olfatto naso cane
(Foto Pixabay)

Il comportamento dei cani ha messo in luce che questi animali riconoscono l’odore delle nostre emozioni.

Infatti, quando annusavano un campione prodotto in condizioni di felicità, i quattro zampe si dimostravano socievoli e giocosi.

Potrebbe interessarti anche: Perché i cani amano giocare con la palla? Risponde la scienza

Al contrario, dopo aver riconosciuto l’odore della paura, correvano dal proprietario in cerca di conforto, manifestando tutti i segnali tipici dello stress.

I cani, infatti, hanno iniziato a sbadigliare, abbaiare, camminare senza meta, leccarsi le labbra, guaire e piegare le orecchie all’indietro.

Non solo: in questo caso, la frequenza del loro battito cardiaco risultava decisamente più accelerata rispetto a quando gli esemplari percepivano i chemiosegnali associati alla felicità.