Home Cani Riconoscere un cane sterilizzato o castrato: cosa osservare

Riconoscere un cane sterilizzato o castrato: cosa osservare

Hai trovato un cane per strada e vuoi portarlo a casa? Vuoi sapere se è castrato? Ecco come capire se un cane è sterilizzato o castrato.

come capire se cane è sterilizzato
(Foto Adobe Stock)

Quando si adotta un cane, la cosa più importante è pensare al suo bene e alla sua salute. Sfortunatamente è molto facile trovare amici a quattro zampe per strada, senza un riparo durante i giorni freddi e piovosi e alla ricerca di cibo.

Quando decidiamo di portare a casa con noi uno di questi cani, definiti randagi, cerchiamo di farli sentire a loro agio, li diamo da mangiare e ci curiamo di loro.

Tuttavia spesso può capitare di domandarsi anche se per caso il cane portato a casa sia sterilizzato o meno. Come possiamo saperlo? Ecco alcuni consigli per capire se un cane è sterilizzato o castrato.

Il cane è sterilizzato? Ecco come capirlo

Per capire se un cane è stato sterilizzato o castrato, bisogna osservare alcuni aspetti fisici e anche caratteriali.

pancia dura e gonfia nel cane
(Foto Adobe Stock)

Ma cosa sono la sterilizzazione e la castrazione? Entrambe sono operazioni chirurgiche che impediscono il cane di riprodursi. Inoltre queste due operazioni fanno sì che il cane non vado più in calore.

Sebbene ciò porta a non creare una famiglia di cuccioli, sterilizzazione e castrazione portano anche vantaggi come:

  • Evitare tumori nei cani;
  • Riduzione dei comportamenti aggressivi;
  • La cagnolina non soffre di gravidanza psicologica;
  • I cani vivono più a lungo.

Detto ciò, vediamo insieme quali sono i particolari da osservare per capire se un cane è sterilizzato oppure no.

Riconoscere cane sterilizzato: segni fisici

Se avete trovato per strada un cane femmina e volete sapere se quest’ultimo è sterilizzato, potete fare attenzione a questi segni fisici:

  • Presenza di cicatrici: quando il cane viene sterilizzato, gli viene praticato un “taglio” sul corpo, precisamente sull’addome. Se questa operazione è avvenuta da poco, è possibile anche notare una parte del corpo rasata dove ci sarà una cicatrice, ossia l’incisione suturata;
  • Presenta vulva, capezzoli e ghiandole mammarie più piccole: questi segni possono essere evidenti solo nel caso in cui il cane sterilizzato non ha mai avuto una cucciolata.

Nel caso in cui il cane che avete portato a casa è un maschio, per capire se è stato castrato basta osservare la presenza o meno dei suoi testicoli. Se questi ultimi non ci sono Fido è stato castrato, in caso contrario no.

Potrebbe interessarti anche: Cane maschio o femmina: le 5 principali differenze di genere

Riconoscere cane sterilizzato: carattere

Come detto precedentemente un cane sterilizzato o castrato, oltre ad essere identificato da un segnale fisico può essere riconosciuto anche da segnali comportamentali.

mal di pancia cane
(Foto Pexels)

Ciò perché un cane che ha subito queste operazioni non va in calore. Ecco quali sono i vari cambiamenti comportamentali che possiamo notare in Fido:

  • Il cane è più tranquillo: un cane sterilizzato non diventa “pazzo” quando sente una cagna in calore e non è aggressivo nei confronti degli altri cani;
  • Il cane non marca il territorio: sia un cane femmina che un cane maschio sterilizzati non hanno il bisogno di marcare il proprio territorio;
  • Il cane femmina è timoroso: quando viene sterilizzato il cane femmina tende ad avere più paura e cerca la vicinanza del suo umano.

Come abbiamo potuto notare ci sono molti modi per capire se un cane è sterilizzato oppure no. Tuttavia per averne la certezza è necessario portare Fido dal veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Sterilità nel cane femmina: la diagnosi, le cause e i rimedi

Inoltre quest’ultimo potrà vedere se il cane che avete deciso di portare a casa con voi presenti un microchip e dirvi se il trovatello ha già una famiglia oppure no.

Marianna Durante