Home Cani Come insegnare al cane ad andare a dormire: i vari passaggi

Come insegnare al cane ad andare a dormire: i vari passaggi

E’ ora della nanna ma Fido non ne vuole sapere di andare a letto? Ecco come insegnare al cane ad andare a dormire con un semplice comando.

come insegnare al cane ad andare a dormire
(Foto Adobe Stock)

Molto spesso quando si convive con un amico a quattro zampe, dormire la notte o fare un riposino durante il giorno potrebbe essere un’impresa difficile, in quanto Fido è molto attivo.

Per questo motivo è opportuno che il nostro amico peloso sappia quando è il momento di andare a letto. In questo articolo vi diremo come insegnare al cane ad andare a dormire, quando è ora.

Come insegnare al cane ad andare a dormire

Dormire per i cani è molto importante in quanto dormendo i nostri amici pelosi riescono ad acquistare le energie perse durante la giornata.

Come dorme il cane? Le posizioni del suo sonno ci parlano di Fido
(Foto Pexels)

Tuttavia, sebbene alcuni cani siano abituati ad andare a dormire quando vedono i propri umani andare a letto, ci sono alcuni amici pelosi che di andare a dormire non ne vogliono proprio sapere. Cosa fare allora?

Basta semplicemente insegnare al proprio amico a quattro zampe quando è il momento della nanna, seguendo i successivi passaggi.

Come per ogni tipo di addestramento è consigliato utilizzare il rinforzo positivo. Quindi prima di iniziare, munitevi di prelibatezze per Fido e ovviamente della cuccia del vostro amico peloso.

Potrebbe interessarti anche: Rinforzo positivo nel cane: cos’è e come usarlo

Insegnare al cane ad andare a letto: i passaggi

La prima cosa da fare per insegnare al proprio cane ad andare a dormire, è mettersi vicino la sua cuccia.

L'infiammazione nel cane
(Foto Unsplash)

Dopodiché attiriamo Fido verso il suo letto con dei bocconcini. Successivamente mettere dei croccantini anche nella cuccia del cane in modo tale da incoraggiarlo ad entrare.

Una volta che il nostro amico a quattro zampe entra nella cuccia, incoraggiamolo ad abbassarsi, se Fido conosce il comando “sdraiati” gli diamo il comando e lo premiamo in modo tale da incoraggiare il cane a restare in posizione.

Se il nostro amico peloso non conosce il comando, poniamo un croccantino tra le zampe anteriori del cane e aspettiamo che si sdrai, dopodiché premiamolo. Ripetere tale esercizio per 2-3 volte.

Successivamente mettersi accanto alla cuccia di Fido e aspettare che quest’ultimo senza essere chiamato si posizioni nella cuccia. Appena il cane entra nella cuccia premiatelo.

Se dopo 3-4 volte il cane entra nella cuccia senza problemi, è possibile aggiungere il comando “letto” o “dormi”. Quindi mettersi nuovamente vicino la cuccia del cane e nel momento in cui quest’ultimo si sta avvicinando a alla cuccia per entrare, pronunciamo il comando “letto”. Ripetere tale esercizio per 4-5 volte.

Una volta che il nostro amico a quattro zampe ha imparato ad andare nella cuccia con il nostro comando, è opportuno abituare Fido ad andare a dormire quando non siamo nelle vicinanze della cuccia.

Quindi, una volta che Fido è nella cuccia, facciamo un passo indietro allontanandoci da lui, se il cane resta fermo, premiamolo. Ripetere l’esercizio 5 volte, dopodiché aumentare gradualmente la distanza.

Nel momento in cui il nostro amico peloso si alza, riduciamo la distanza e ricominciamo. Con pazienza e tempo, vedrete che il vostro amico a quattro zampe imparerà ad andare a dormire quando glielo chiederete.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane dorme sulle nostre gambe? I vari motivi

Ricordatevi però, che se il cane inizia a comportarsi male o presenta segnali di frustrazione, molto probabilmente è stanco dell’addestramento. Quindi interrompete la sessione e ripetetela il giorno dopo. Non dimenticate che è necessario seguire sempre il ritmo del proprio amico fedele.