Home Cani Come prendersi cura di un cane abbandonato: i consigli principali

Come prendersi cura di un cane abbandonato: i consigli principali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:20
CONDIVIDI

Avete adottato un cane abbandonato o precedentemente maltrattato e non sapete come fare? Ecco come prendersi cura di un cane abbandonato seguendo semplici consigli.

Come prendersi cura di un cane abbandonato
Come prendersi cura di un cane abbandonato: i consigli principali (Foto Adobe Stock)

Vedere in giro cani abbandonati è ormai all’ordine del giorno, soprattutto nei mesi estivi. Tuttavia trovare chi si prenda cura di loro non è molto facile, magari per questione di spazio o di possibilità.

Ma se avete appena adottato un cane abbandonato e non sapete cosa fare, vi daremo qui di seguito i consigli principali su come prendervi cura di lui, per far sì che il nostro amico a quattro zampe possa vivere felice e soprattutto sano.

Potrebbe interessarti anche: Cosa fare quando troviamo un cane abbandonato

Come prendersi cura di un cane abbandonato: i consigli principali

Abbandonare un cane
Abbandonare un cane: il reato e le sanzioni (Foto Pixabay)

Prima di dirvi come prendervi cura di un cane abbandonato, è bene sottolineare che quando si incontra un cane per strada è necessario contattare o il canile della zona o le associazioni per le adozioni dei cani e di diffondere eventuali volantini nel caso in cui il cane si sia allontanato. Se nessuno reclama la scomparsa di fido potete tenerlo con voi.

Premesso ciò, se decidete di prendervi cura di un cane abbandonato, è necessario prima di tutto portarlo da un veterinario. In modo tale che quest’ultimo possa visitare accuratamente il piccolo amico peloso, soprattutto per controllare un eventuale presenza di parassiti.

Inoltre lo specialista potrebbe controllare anche eventuali ferite precedenti, infezioni e le condizioni dentali di fido, in modo tale da comunicarvi tutto ciò che bisogna fare per la salute del cane che state per accudire.

È risaputo che un cane abbandonato è molto affamato, quindi potrebbe mangiare di tutto. Per questo motivo è consigliabile domandare al veterinario che tipo di dieta dovrebbe seguire il cane. In modo tale da evitare di provocare danni al cane, sovralimentandolo.

Dopo averlo nutrito nel modo giusto e idratato con acqua fresca e pulita, è necessario dedicarsi alla pulizia esteriore del cane. Si sa un cane abbandonato da giorni, sarà sicuramente sporco. Potreste in questo caso o pettinarlo voi e tagliargli il pelo, se è necessario, oppure portare il vostro amico a quattro zampe in un centro di toelettatura.

Dopo aver pensato alla sua salute fisica, è bene pensare anche alla salute mentale del piccolo cane abbandonato. Prima di tutto dopo una giornata stressante tra veterinario e pulizia è necessario che il piccolo amico peloso si riposi. Per farlo riposare tranquillo, potreste offrirgli una coperta comoda ed un posto non rumoroso, in quanto un cane abbandonato molto spesso ha paura.

Infine ricordatevi che un cane trovato per strada ha bisogno di molto affetto, quindi dedicategli tempo giocando con lui e soprattutto facendogli tante coccole. Queste ultime sono percepite dal cane come segnali di protezione, accettazione e amore.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane ama le coccole sulla pancia?

Altre indicazioni molto importanti

È molto importante essere a conoscenza che per prendersi cura di un cane abbandonato è necessaria avere molta pazienza. Infatti se il cane che avete adottato è un randagio, sappiate che difficilmente potrà essere addestrato. Quindi se farà pipì per casa è consigliabile non punirlo in quanto ciò potrebbe peggiorare la situazione.

Basterebbe semplicemente portare il cane fuori spesso per far sì che fido possa ambientarsi e fare i suoi bisogni per strada, ricordandovi sempre di raccogliere gli escrementi del vostro cane.

Nel caso in cui il cane che avete adottato proviene da una famiglia che lo maltrattava, potreste notare un po’ di timidezza e paura in lui. È consigliabile per questo avvicinarsi con calma e avere pazienza nel caso in cui fido non volesse essere toccato.

Adottare un cane e prendersi cura di lui per la vita è un gesto davvero bello, e sicuramente ripagato dall’amore che solo un amico a quattro zampe potrà donarvi.

Marianna Durante