Home Cani Correre con il cane: i consigli per fare esercizio fisico con Fido

Correre con il cane: i consigli per fare esercizio fisico con Fido

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33
CONDIVIDI

Sei un amante dell’attività fisica e vorresti condividere questo momento con il tuo amico a quattro zampe? Ecco i consigli per correre con il cane.

correre con cane
(Foto Adobe Stock)

Ti piacerebbe correre insieme al tuo cane, ma non sai proprio da dove cominciare? Prima di tutto, dovresti capire se è una decisione che fa al caso tuo e del tuo pelosetto. In caso di risposta affermativa, troverai una lista degli accorgimenti necessari per fare jogging con Fido, all’insegna del divertimento.

Correre con il cane: sì o no?

cane corre
(Foto Adobe Stock)

Chi gode della compagnia di un amico a quattro zampe sa bene quanto ogni momento trascorso insieme sia prezioso. Per questo, è più che comprensibile volersi ritagliare spazi della giornata da condividere con il proprio pelosetto. Non sempre, però, correre con il cane è una scelta opportuna.

Prima di prendere questa decisione, infatti, è fondamentale analizzare lo stato di salute di Fido, valutando:

  • Età;
  • Condizioni di salute;
  • Peso.

Inoltre, è bene considerare che non tutte le razze di cani risultano adatte a compiere questa attività. Cani brachicefali come il Carlino o il Boxer rischierebbero di andare in iperventilazione in breve tempo poiché, a causa della conformazione del loro muso, la loro respirazione non è ottimale. Tra gli esemplari più indicati per fare jogging ci sono:

  • Golden Retriever
  • Pastore tedesco
  • Labrador

Prima di iniziare a correre con il cane, chiedi consiglio al veterinario: sulla base del caso specifico, l’esperto saprà valutare se questa attività è adatta a te e al tuo amico a quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Quanto deve camminare il cane? La durata della passeggiata ideale

Jogging con Fido: ecco come fare

Cane corre per strada (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Hai il via libera per correre con il cane? Ancora un attimo di pazienza, prima di partire: ci sono delle cose che dovresti assolutamente sapere per intraprendere al meglio questa attività in compagnia di Fido.

  • Dove correre con il cane: il luogo ideale per fare jogging con il tuo amico a quattro zampe è su un suolo erboso o di terra, che sia il più possibile pulito, per evitare che Fido si procuri una spiacevole infestazione da pulci e zecche. Cerca di evitare le strade trafficate: l’asfalto danneggia i polpastrelli dell’animale e l’esposizione e fumi di scarico non è certo paragonabile a una piacevole boccata d’aria nel parco!
  • L’importanza della prima vaccinazione: prima di iniziare a correre con il cane, assicurati che Fido abbia fatto il primo vaccino, in modo da non rischiare che durante l’attività fisica possa essere contagiato da patologie virali.
  • Il ritmo della corsa: quanto andare veloci, quando si corre con il cane? L’ideale è mantenere un ritmo costante, che sia sostenibile per entrambi. Per questo, per iniziare è consigliabile alternare piccole sessioni di corsa alla camminata. In questo modo, Fido avrà la possibilità di abituarsi gradualmente e scoprire se gli piace.
  • Quando correre con il cane: un aspetto fondamentale da tenere in considerazione per il benessere dell’animale è la temperatura. Sopra i 25 gradi centigradi è altamente sconsigliato fare questo tipo di attività fisica con Fido. Per questo, bando alla corsa con il cane in estate: molto meglio una bella passeggiata. Naturalmente, per rendere questo momento piacevole per entrambi, è opportuno scegliere i momenti meno caldi della giornata.
  • Collare o pettorina: per correre con il cane, sono molti gli accessori a disposizione. L’attrezzatura ideale è composta da guinzaglio e pettorina ad H. Quest’ultima, infatti, lascia libero Fido nei movimenti, e allo stesso tempo evita i contraccolpi alla schiena e i danni alla trachea e alla cervicale del cane.
  • L’importanza del rispetto reciproco: ansioso di cominciare a correre con il cane? L’ultimo fondamentale consiglio prima di andare è di mantenere il contatto visivo con Fido, in modo da cogliere eventuali segnali di stress e malessere, ma anche comunicare con lui. Del resto, la corsa con il nostro amico a quattro zampe è anche un ottimo modo per rinsaldare il profondo legame che ci unisce al nostro pelosetto.

Potrebbe interessarti anche: Le razze di cani che amano la montagna: l’elenco dei pelosetti più avventurosi

Laura Bellucci