Home Cani Prendersi cura del pelo dello Staffordshire Bull Terrier: dalla toelettatura al bagnetto

Prendersi cura del pelo dello Staffordshire Bull Terrier: dalla toelettatura al bagnetto

Ogni cane ha esigenze specifiche per la cura del suo pelo. Guida per curare il pelo dello Staffordshire Bull Terrier dalla A alla Z.

Staffordshire Bull Terrier cura pelo lavare pulire
(Foto Pixabay)

Lo Staffordshire Bull Terrier è un cane dall’aspetto forte e dal cuore tenero. Come ogni razza, ha bisogno di cure per il suo benessere, a partire dalla toelettatura e dalle attenzioni al suo pelo. Scopriamo come mantenere bello e sano il nostro Staffy.

Il pelo e l’aspetto dello Staffy

Lo Staffy, come viene spesso chiamata questa razza, ha un pelo liscio, corto, che è molto semplice da tenere in perfetta forma.

Staffordshire Bull Terrier cura pelo lavare pulire
(Foto Flickr)

Questo dolce cane, che nonostante l’aspetto da cane aggressivo è un vero tenerone, non ha bisogno di cure molto complesse, ma sono comunque necessarie.

Per curare il pelo dello Staffordshire Bull Terrier, infatti, basterà una veloce spazzolatura regolare, una volta a settimana.

Inoltre, il suo pelo è corto e piatto, e lo perde per tutto l’anno (mesi invernali inclusi). Per questo, un bagno una volta al mese o ogni due mesi, è necessario.

Ma come sempre, ci vuole una cura completa per la pulizia approfondita del nostro cane, e non basterà solo spazzolarlo.

Dobbiamo infatti assicurarci che la sua pelle ed il suo pelo siano in buone condizioni, pulire le orecchie, tagliare le unghie, ecc.

Potrebbe interessarti anche: Staffordshire Bull Terrier: i motivi per adottarlo e il suo padrone ideale

Fare il bagno allo Staffordshire Bull Terrier

Abbiamo già accennato alla necessità di questa razza di un bagno regolare, ogni 4 o 8 settimane (o anche quando si sporca).

Staffordshire Bull Terrier cucciolo
(Foto Pixabay)

Lo Staffordshire Bull Terrier ha bisogno di due diversi bagni, quando ci occupiamo della sua toelettatura.

Il primo bagno sarà di tipo generale, utilizzando uno shampoo per cani che sia adatto alle sue caratteristiche specifiche.

Non dimentichiamo di verificare se il nostro cane ha allergie o una pelle particolarmente sensibile. In questo caso, usiamo uno shampoo ipoallergenico o consigliato dal nostro veterinario.

Se invece il nostro Staffy non ha di questi problemi, possiamo usare nel secondo bagno uno shampoo o un balsamo profumato.

Durante il bagno, assicuriamoci che gli occhi del nostro cane siano puliti e luminosi. Possiamo pulirli con prodotti specifici.

Tra un bagno e l’altro, se il nostro cane ha problemi di pelle come forfora o desquamazione, applichiamo i prodotti prescritti dal nostro veterinario.

Dopo il bagno, possiamo usare un balsamo o una crema idratante, per tenere il pelo in forma, lucido e bello, più a lungo.

Come sempre, ricordiamo di non utilizzare mai prodotti e detergenti per uso umano sui nostri cani: possono essere pericolosi.

Potrebbe interessarti anche: Come lavare il cane in casa senza sforzo, in modo semplice ed efficace

Altri consigli per l’igiene dello Staffy

Oltre il bagno, sono tante le cose da fare per tenere in salute, pulito e bello il nostro Staffordshire Bull Terrier.

Persone che odiano i cani
Staffordshire Bull Terrier (Foto Unsplash)

La cura delle orecchie del nostro cane è un aspetto fondamentale per la sua salute. Ed è un passaggio molto delicato.

Mai far entrare l’acqua nelle orecchie di Fido: durante il bagno, proteggiamole con batuffoli di cotone e facciamo molta attenzione.

Se le orecchie del nostro cane si bagnano, asciughiamole accuratamente. L’umidità può creare infiammazioni ed infezioni.

Puliamo le orecchie del nostro cane una volta al mese, almeno, e controlliamole almeno una volta a settimana per escludere problemi.

Se notiamo arrossamenti, detriti, sporco, o qualunque aspetto anormale, puliamole e assicuriamoci che non ci siano problemi.

Per pulire le orecchie del cane, usiamo un panno umido e facendo attenzione puliamo solo la parte dell’orecchio fin dove possiamo vedere. Mai arrivare all’interno.

Esistono anche prodotti specifici per la pulizia delle orecchie del nostro cane, e possiamo chiedere al nostro veterinario se usarli.

Anche le zampe hanno bisogno di cure specifiche, specie nei cuscinetti. Usiamo dei balsami appositi una volta a settimana.

Questo manterrà i cuscinetti del nostro Staffordshire Bull Terrier morbidi, elastici e meno propensi a spaccarsi.

F. B.