Home Cani Curiosità sul Boxer: cenni storici, aneddoti, foto e video

Curiosità sul Boxer: cenni storici, aneddoti, foto e video

Le curiosità sul Boxer, tutto ciò che vorresti conoscere su questa razza tanto vivace, energica e fedele. Scopriamole insieme.

boxer curiosità
(Foto AdobeStock)

Il Boxer che conosciamo oggi, è nato grazie ad alcuni cinofili che incrociarono i Bullebeisser con il Bulldog inglese.

Successivamente il primo Boxer club nacque a Monaco di Baviera, da qui in poi il Boxer si diffuse in tutti i paesi d’Europa.

Anche in Italia non è difficile trovare allevamenti di questo cane, in quanto si tratta di una razza piuttosto distribuita. Il boxer è una razza canina appartenente alla famiglia dei Molossoidi.

È un cane di taglia media e si distingue per il caratteristico muso corto e largo, oltre che per il fisico asciutto e muscoloso.

L’altezza ideale al garrese è di 60 cm per gli esemplari maschi e 56 cm per le femmine, mentre il peso ideale è di circa 30 kg per i maschi e circa 25 kg per le femmine.

Il pelo è raso, lucido e aderente al corpo, e presenta due diverse colorazioni: fulvo o tigrato.

Queste erano le principali caratteristiche fisiche del Boxer ma quello che oggi tratteremo in questo articolo sono le curiosità sul Boxer che forse ancora non conoscevi.

Le curiosità sul Boxer: lo sapevate che..?

curiosità boxer
(Foto AdobeStock)

Il Boxer, come precedentemente accennato, è un cane molto socievole, estremamente amorevole, legato perciò molto alla sua famiglia umana ed oltretutto è anche tanto intelligente.

Si tratta di una razza che apprende con una certa facilità i comandi, ragion per cui sia in passato che al giorno d’oggi è stato impiegato in diverse situazioni.

È importante però sottolineare che il suo addestramento non è facilissimo ma in mani esperte dà splendidi risultati.

Poiché per indole svolge spontaneamente le funzioni di guardiano e difensore, specie dei bambini.

Di seguito vi descriveremo una serie di curiosità sul Boxer che forse non conoscevi:

  • i primi Boxer vennero impiegati nella Prima Guerra Mondiale come esploratori, corrieri e guardie, ma solo alla fine degli anni ‘20, sotto la guida di Fritz Muller, il Boxer fu riconosciuto come cane da lavoro;
  • il nome Boxer, non ha un’origine certa ma sembra che i tedeschi, non riconoscendo più il glorioso Bullenbeisser in questi cani ormai divenuti piccoli rispetto all’originale, cominciarono a chiamarli “bierhunde” (cane dei birrai) o “bierboxer”. Ciò che è certo è che il nome è legato alla “faccia da pugile” tipica dei molossoidi: il muso corto e schiacciato richiama alla mente la tipica faccia col naso rotto di molti pugili;
  • un’altra curiosità sul Boxer è che questo cane ha la tendenza ad annoiarsi molto facilmente, perciò occorre fornirgli degli stimoli fisici e mentali;
  • un esemplare di questa razza non è considerato pienamente maturo fino a quando non raggiunge i 3 anni d’età, un vero record per i cani. infatti si dice che il Boxer è un eterno cucciolo;
  • questa razza ha un vantaggio non perde il pelo in casa, però lascia diverse scie di bava, soprattutto i maschi;
  • un’altra curiosità e che a causa della canna nasale troppo corta, il Boxer è un gran russatore;
  • il Boxer ha un amore smodato per il cibo, è importante controllare le loro razioni e anche la loro ansia, in quanto questo cane ha la tendenza all’obesità.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani compatibili con il Boxer: le caratteristiche e le virtù

I Boxer di successo

Molti esemplari di questa razza hanno avuto un enorme successo o per via di qualche partecipazione in qualche film o perché amici inseparabili di importanti presidenti, come ad esempio:

  • Humphrey Bogart aveva un fantastico esemplare di Boxer che adorava;
  • l’attrice Cameron Diaz è inseparabile dal suo Boxer;
  • il Boxer tedesco si è classificato 48 ° nella classifica di Stanley Coren per l’intelligenza dei cani;
  • continua ad essere scelto come cane poliziotto K-9 in diverse parti del mondo;
  • nell’anno 2012-2013, in un sondaggio condotto dalla International Cynological Federation, ha ottenuto il 9 ° posto tra le trenta razze più apprezzate di tutti i paesi membri;
  • nel 2012, si è classificato al 7 ° posto nell’elenco American Kennel Club.

Potrebbe interessarti anche: Prendersi cura del pelo del Boxer: dalla spazzolatura al bagno

Nomi per Boxer

Il nome del cane, in particolare se il cane in questione è un Boxer deve essere valutato con attenzione in quanto si tratta di una razza molto vivace, che va tenuto a freno.

L’animale necessita di identificarsi e di non fare confusione nel recepirlo. Infatti è molto importante che il cane non fraintenda il nome con gli ordini di base.

Ragion per cui non deve essere troppo lungo (superiore a tre sillabe) ma non deve essere neanche troppo corto (monosillabo).

Questi erano alcune regole di base per poter scegliere il nome del cane, ciò non toglie che possiate dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Di seguito alcuni suggerimenti relativi alla razza Boxer, cane di taglia media:

Cani Boxer maschi:

  • Argos;
  • Achille;
  • Athos;
  • Amos;
  • Aragon;
  • Ares;
  • Axel;
  • Blas;
  • Blues;
  • Bongo;
  • Bob;
  • Boby;
  • Bolt;
  • Brad;
  • Brandy;
  • Brigante;
  • Bruno;
  • Cacao;
  • Caramelo;
  • Casper;
  • Chocolat;
  • Chico;
  • Chivas;
  • Chucky;
  • Ciak;
  • Cocco;
  • Duke;
  • Dusky;
  • Dyami;
  • Dylan;
  • Doggie;
  • Dolche;
  • Duke;
  • Eden;
  • Egon;
  • Eliot;
  • Elvis;
  • Gascon;
  • Gaucho;
  • Giant;
  • Giove;
  • Jack;
  • Jago;
  • Yano;
  • Lapo;
  • Larry;
  • Lennox;
  • Leo;
  • Mango;
  • Mambo;
  • Manfred;
  • Manolo;
  • Marlon;
  • Marley;
  • Max;
  • Orson;
  • Oscar;
  • Owen;
  • Omero;
  • Orion;
  • Paul;
  • Pepe;
  • Pablo;
  • Rocky;
  • Rufus;
  • Shaggy;
  • Sax;
  • Sahilon
  • Satiro
  • Scott;
  • Scudo;
  • Thor;
  • Tobby;
  • Timòn;
  • Tronky;
  • Tyson;
  • Yako;
  • Yeiko;
  • Zeus;
  • Zor.

Cani Boxer femmine:

  • Alma;
  • Alyssa
  • Akita;
  • Ala;
  • Angie;
  • Asia;
  • Bea;
  • Beauty;
  • Bella;
  • Bianchina;
  • Bonita;
  • Brisa;
  • Bruna;
  • Canella;
  • Carol;
  • Chanel;
  • Chantal;
  • Cheope;
  • Cloe;
  • Daisy;
  • Dea;
  • Delia;
  • Diva;
  • Doga;
  • Dorata;
  • Elba;
  • Elektra
  • Ella;
  • Elly;
  • Elma;
  • Emmy;
  • Fiamma;
  • Fiona;
  • Flo;
  • Holy;
  • Honey;
  • Hula;
  • India;
  • Karina;
  • Keila;
  • Kelly;
  • Keka;
  • Kira;
  • Lulu;
  • Maya;
  • Melina;
  • Miele;
  • Mika;
  • Mila;
  • Milka;
  • Molly;
  • Noah;
  • Nora;
  • Nikita;
  • Nube;
  • Neve;
  • Nina;
  • Noa;
  • Sally;
  • Sacha;
  • Sahara;
  • Sally;
  • Shiva;
  • Shakta;
  • Simba;
  • Tiara;
  • Tinta;
  • Vanille;
  • Vega;
  • Venus;
  • Zaira.

Questi alcuni dei suggerimenti ma divertitevi pure a cercare quello più adatto al vostro cane, cercando di rimare sul sobrio, senza cadere nell’eccesso.

Raffaella Lauretta