Home Cani Curiosità sul Labrador: le cose da sapere su questa razza

Curiosità sul Labrador: le cose da sapere su questa razza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:46
CONDIVIDI

Le curiosità sul Labrador e tutto ciò che vorresti conoscere su questa razza così tenera e allo stesso tempo così affidabile.

labrador e cucciolo
(Foto AdobeStock)

Il Labrador è quella razza di cane che un po’ tutti sappiamo riconoscere, questo perché è fra le razze più diffuse ma anche perché molto spesso siamo abituati a vederli in situazioni di salvataggio in tv o in strada come cane guida per ciechi.

Ciò nonostante sono in tanti a volerlo in casa semplicemente per compagnia, anche se come ben sappiamo il Labrador non si limiterà mai ad essere solo di compagnia, ma saprà guadagnarsi l’affetto e la stima, occupandosi della protezione e della guardia della sua famiglia umana. In questo articolo tratteremo delle curiosità sul Labrador che forse ancora non conoscevi.

Le curiosità sul Labrador: lo sapevate che..?

curiosità sul labrador
(Foto AdobeStock)

Su questa razza sono tante le curiosità e le storie strabilianti che gli appartengono, in quanto come tutti ben sappiamo è una razza molto socievole, estremamente intelligente e amorevole. Di seguito una serie di curiosità sul Labrador che forse non conoscevi:

  • il labrador è il cane più diffuso al mondo;
  • le sue origini sono molto antiche, nasce in Canada, passando per Terranova, fino ad arrivare in Gran Bretagna, la razza poi venne riconosciuta nel 1903;
  • il Labrador era conosciuto come il cane di San Giovanni, dal nome della capitale del Newfoundland, e veniva utilizzato dai pescatori;
  • le zampe del Labrador sono palmate come quelle delle papere e sudano, sia per raffreddare il corpo sia in situazioni di stress o di nervosismo, un po’ come per le mani dell’uomo;
  • possiede una vera e propria passione per l’acqua, il primo istinto di un Labrador è quello di tuffarsi in acqua e di nuotare;
  • il Labrador come razza comprende tre tonalità di colori una più bella dell’altra e sono: nera, miele e marrone;
  • il suo pelo ha lo strato esterno oleoso e, quindi, impermeabile all’acqua, al ghiaccio e anche alla neve;
  • grazie al suo olfatto aiuta le forze dell’ordine a combattere la pedofilia, il traffico di droga e soldi falsi;
  • è in grado di fiutare il cibo a grandi distanze. Ha le narici molto sviluppate capaci di sentire l’odore del cibo a chilometri di distanza;
  • ha una forte tendenza all’obesità: occorre fare attenzione alla dieta e a non assecondare il suo atteggiamento di continua richiesta di cibo;
  • il Labrador è molto bravo anche nella ricerca di persone disperse o, grazie al suo infallibile fiuto, aiuta spesso la Polizia nelle sue attività;
  • il labrador è utilizzato anche nella pet therapy. L’Università di Bristol, infatti, permette ai suoi studenti di rilassarsi prima degli esami, coccolando dei bellissimi cuccioli di labrador. Grazie a questi piccolini, i risultati degli esami degli studenti coinvolti sono migliorati;
  • il costo di un cucciolo di Labrador è medio alto, varia dai 1000-1400 euro.
  • alcuni anni fa è nato il Borador, un incrocio statunitense nato da un Labrador e un Border Collie. Sono cani di media taglia, pesano al massimo 20-25 kg, quindi qualcuno potrebbe scambiarli per Labrador nani.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Labrador: tutti motivi e qual è il suo padrone ideale

I Labrador famosi

labrador di successo
(Foto AdobeStock)

Molti esemplari di questa razza hanno avuto un enorme successo o per via di qualche partecipazione in qualche film o perché amici inseparabili di importanti presidenti, come ad esempio:

  • l’ex presidente degli USA Bill Clinton aveva due Labrador femmine di nome Buddy e Seamus;
  • il presidente Putin, ha una Labrador di nome Koni;
  • Il labrador Hagen protagonista nell’ interessante film “White God” in concorso nella categoria “Un Certain Regard” al Festival di Cannes del 2014;
  • il protagonista del libro “Io e Marley” scritto da John Grogan che ha ispirato successivamente anche il film, è un Labrador di nome Marley;
  • nella serie televisiva famosissima Lost, c’è un Labrador di nome Vincent;
  • Griffin è un Labrador bianco nella serie televisiva Brian Griffin;
  • il famoso dj Linus, possiede un labrador femmina chocolate di nome Ilde;
  • Tubby il Labrador da Guinnes, che ha raccolto più di 25 mila tonnellate di bottiglie di plastica, in 6 anni;
  • come dimenticare i dolci cuccioli nella pubblicità della carta igienica.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani compatibili con il Labrador: i compagni perfetti

Nomi per il tuo Labrador

nomi per labrador
(Foto AdobeStock)

Il nome del cane è una scelta importante, perché è per sempre e perché l’animale si deve identificare e recepirlo in modo semplice. Ragion per cui il suono non deve essere tale da poter essere frainteso con uno degli ordini di base, non deve essere troppo lungo (superiore a tre sillabe) ma non deve essere neanche troppo corto (monosillabo).

Questi i suggerimenti e le linee guida per poter scegliere il nome del cane, per il resto sta alla vostra fantasia, magari facendo riferimento ad una caratteristica fisica o al carattere del proprio cane. Di seguito alcuni suggerimenti relativi alla razza Labrador:

Cani Labrador maschi:

  • Amos;
  • Aragon;
  • Aramis;
  • Ares;
  • Argos;
  • Achille;
  • Athos;
  • Axel;
  • Blas;
  • Blues;
  • Bongo;
  • Boby;
  • Bolt;
  • Brad;
  • Brandy;
  • Brigante;
  • Bruno;
  • Cacao;
  • Caramelo;
  • Casper;
  • Chocolat;
  • Chico;
  • Chivas;
  • Chucky;
  • Ciak;
  • Cocco;
  • Duke;
  • Dusky;
  • Dyami;
  • Dylan;
  • Doggie;
  • Dolche;
  • Duke;
  • Eden;
  • Egon;
  • Eliot;
  • Elvis;
  • Gascon;
  • Gaucho;
  • Giant;
  • Giove;
  • Jack;
  • Jago; ;
  • Lapo;
  • Larry;
  • Lennox;
  • Leo;
  • Mango;
  • Mambo;
  • Manfred;
  • Manolo;
  • Marlon;
  • Marley;
  • Max;
  • Orson;
  • Oscar;
  • Owen;
  • Omero;
  • Orion;
  • Paul;
  • Pepe;
  • Pablo;
  • Rocky;
  • Rufus;
  • Shaggy;
  • Sax;
  • Scott;
  • Scudo;
  • Thor;
  • Tobby;
  • Yako;
  • Yeiko;
  • Zeus;
  • Zoom.

Potrebbe interessarti anche: Malattie più comuni nel Labrador Retriever

Cani Labrador femmine:

  • Akira;
  • Alaska;
  • Alba;
  • Allis;
  • Alma;
  • Alyssa
  • Akita;
  • Ala;
  • Angie;
  • Asia;
  • Bea;
  • Beauty;
  • Bella;
  • Bianchina;
  • Bonita;
  • Brisa;
  • Bruna;
  • Canella;
  • Carol;
  • Chanel;
  • Chantal;
  • Cheope;
  • Cloe;
  • Daisy;
  • Dea;
  • Delia;
  • Diva;
  • Doga;
  • Dorata;
  • Elba;
  • Elektra
  • Ella;
  • Elly;
  • Elma;
  • Emmy;
  • Fiamma;
  • Fiona;
  • Flo;
  • Holy;
  • Honey;
  • Hula;
  • India;
  • Karina;
  • Keila;
  • Kelly;
  • Keka;
  • Kira;
  • Lulu;
  • Maya;
  • Melina;
  • Miele;
  • Mika;
  • Mila;
  • Milka;
  • Molly;
  • Noah;
  • Nora;
  • Nube;
  • Neve;
  • Nina;
  • Noa;
  • Pallina;
  • Pelosa;
  • Prugna;
  • Sally;
  • Sacha;
  • Sahara;
  • Sally;
  • Shiva;
  • Simba;
  • Tiara;
  • Tinta;
  • Vanille;
  • Vega;
  • Venus;
  • Zaira;
  • Zara.

Potrebbe interessarti anche: Prendersi cura del pelo del Labrador dalla toelettatura al bagnetto

Raffaella Lauretta