Home Cani Alimentazione Cani I cani possono mangiare le barbabietole rosse? Scopriamolo

I cani possono mangiare le barbabietole rosse? Scopriamolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
CONDIVIDI

Le rape rosse fanno bene o male ai nostri amici a quattro zampe? Vediamo insieme se i cani possono mangiare le barbabietole rosse.

i cani possono mangiare le barbabietole rosse
(Foto Adobe Stock)

La barbabietola rossa o rapa è una pianta molto conosciuta già dall’antichità. Infatti veniva utilizzata dagli antichi babilonesi come pianta curativa. Nei giorni d’oggi alla barbabietola si attribuiscono anche proprietà dietetiche, depurative e salutari.

Ma essendo un alimento ottimo per l’essere umano, può esserlo anche per i nostri amici a quattro zampe? Vediamo insieme se i cani possono mangiare le barbabietole rosse.

Barbabietole rosse al cane: fanno bene o male?

barbabietola rossa
(Foto Pixabay)

Le barbabietole rosse o rape rosse non sono considerate salutari solo per gli esseri umani ma anche per i nostri amici pelosi, tanto che negli ultimi tempi questo alimento è stato aggiunto come ingrediente in alcuni cibi per cani. Ma come mai questa scelta? Quali sono i benefici della barbabietola rossa per Fido?

Innanzitutto questo alimento è ricco di fibre, sostanze molto utili per l’organismo del nostro amico a quattro zampe. Questo tubero, proprio come per gli esseri umani, favorisce la digestione e la crescita della flora intestinale di Fido. Infatti le barbabietole possono essere offerte al cane quando presenta diarrea o quando è costipato.

Oltre alle fibre la barbabietola rossa contiene la vitamina C e il ferro, ottimi per migliorare il sistema immunitario del cane, e il potassio, utile per il funzionamento dei muscoli e dei nervi del nostro amico a quattro zampe. Infine le barbabietole rosse contengono magnesio, ottimo per le ossa del cane e il manganese che aiuta il cane per la salute dei suoi reni, del pancreas e del fegato. 

Benefici delle barbabietole rosse nel cane

Le barbabietole sono costituite da una sostanza chiamata betaina, quest’ultima è molto importante in quanto non solo combatte le infiammazioni nel cane, ma può anche proteggere i suoi organi e migliorare le sue condizioni vascolari.

Inoltre questo tipo di alimento aiuta a normalizzare il livello del colesterolo nel cane nel caso fosse alto ed è molto efficace, grazie a tutti i suoi nutrienti, contro i tumori di Fido. Altri benefici della barbabietola rossa sono:

  • Diminuisce la nascita di allergie cutanee
  • Diminuisce il prurito nel cane
  • E’ un antinfiammatorio naturale

E’ bene ricordare che le foglie sono la parte più salutare della pianta di barbabietola, quindi sarebbe opportuno integrare la dieta del cane con queste ultime.

Come cucinare le barbabietole rosse al cane?

Il cane può mangiare l’aglio?
(Foto Adobe Stock)

Innanzitutto è opportuno che le barbabietole che vengono offerte al nostro amico a quattro zampe, siano fresche e non in scatola. In quanto queste ultime contengono conservanti e possono provocare danni all’organismo di Fido.

Detto ciò, potete dare al vostro amico peloso una piccola quantità di barbabietole cotte, una volta a settimana. Potete cuocerle in acqua bollente per 20 minuti. Nel momento in cui la forchetta entra facilmente nella barbabietola, quest’ultima è cotta e può essere consumata. E’ molto importante, almeno la prima volta, far assaggiare una piccola parte al cane, per evitare eventuali allergie alimentari.

Marianna Durante