Home Cani Meccanismo di termoregolazione nel cane: come Fido disperde il calore

Meccanismo di termoregolazione nel cane: come Fido disperde il calore

Come fa Fido a mantenere costante la temperatura corporea? Ecco come funziona il meccanismo di termoregolazione del cane.

Meccanismo termoregolazione cane
(Foto Canva)

Come ogni altro animale a sangue caldo, Fido riesce a mantenere costante la sua temperatura corporea, indipendentemente dalle condizioni climatiche esterne. Come fa? Scopriamo insieme funzionamento e caratteristiche del meccanismo di termoregolazione del cane.

Come funziona il meccanismo di termoregolazione del cane?

Il modo in cui Fido riesce, a seconda della temperatura esterna, a raffreddare o a riscaldare l’organismo ha una valenza fondamentale: gli permette di sopravvivere.

Colpo di calore nel cane in estate
Colpo di calore nel cane in estate (Foto Pexels)

La temperatura corporea in condizioni normali per un cane oscilla tra i 38 e i 39 gradi. Per mantenerla regolare, l’animale sfrutta una serie di stratagemmi.

Non sempre, però, è possibile tenerla sotto controllo: temperature particolarmente rigide o eccessive, infatti, possono compromettere il meccanismo di termoregolazione, causando una condizione di ipotermia o il colpo di calore.

Per questo, è indispensabile assicurarsi che l’habitat di Fido sia confortevole sia in inverno che in estate.

Durante la stagione più calda, come fa il quattro zampe a mantenersi fresco? Scopriamo tutti i trucchi che gli permettono di resistere al caldo.

Il cane suda?

Ebbene sì: anche il cane suda, proprio come noi – o almeno, quasi.

Gli esseri umani, infatti, riescono ad espellere il calore attraverso i pori della pelle. Fido, invece, lo fa mediante i cuscinetti delle zampe, dove si trovano delle ghiandole sudoripare protette da uno strato di grasso.

Nel resto del corpo esse sono assenti. In compenso, però, il mantello ha una funzione isolante che permette di proteggere l’animale dal caldo.

Potrebbe interessarti anche: In spiaggia con il cane: consigli, precauzioni e attività da fare

Perché il cane ansima?

Se quando le temperature si alzano vedete il cane ansimare, non preoccupatevi: è un normale meccanismo che rientra nel più generale processo di termoregolazione.

cane lingua termoregolazione
Ansimando e tirando fuori la lingua il nostro cane regola la sua temperatura corporea (Foto Unsplash)

Infatti, si tratta del modo più efficace con cui il quattro zampe riesce a disperdere il calore in eccesso.

In questi casi, quindi, l’aumento della frequenza respiratoria è del tutto normale e fisiologico: attraverso il respiro Fido riesce a smaltire il maggior quantitativo possibile di vapore acqueo, un “veicolo” che trasporta via con sé il caldo di troppo.

Potrebbe interessarti anche: Colpo di calore nel cane della prateria: sintomi e trattamento

L’importanza di lingua e orecchie di Fido

La lingua è un organo di importanza fondamentale nel processo di eliminazione del calore in eccesso.

Non a caso, quando fa caldo Fido la tiene esposta all’aria, a penzoloni. La sua posizione permette all’organismo dell’animale di raffreddarsi: l’aria calda proveniente dai polmoni, circolando su lingua, bocca e palato, si raffredda.

Solitamente, i cani tendono a sbavare: le goccioline sono indicatori dell’abbassamento della temperatura corporea di Fido.

Anche le orecchie svolgono un importante ruolo nel meccanismo di termoregolazione del cane. Infatti, contribuiscono alla dispersione del calore dilatandosi ed espandendosi.