In spiaggia con il cane: consigli, precauzioni e attività da fare

Foto dell'autore

By Laura Bellucci

Cani

Ecco cosa sapere prima di andare in spiaggia con il cane: come proteggere Fido da sole e sabbia, come comportarsi, i giochi da fare.

cane spiaggia
(Foto Canva)

Andare al mare con il nostro amico a quattro zampe può rivelarsi un’esperienza divertente ed entusiasmante. Tuttavia, ci sono alcuni accorgimenti che dovremmo mettere in pratica per il benessere di Fido e per la nostra tranquillità: scopriamo tutti i suggerimenti per portare il cane in spiaggia.

Cane in spiaggia: come proteggere Fido da sole e sabbia

Il primo aspetto da considerare se desideriamo goderci una giornata al mare in compagnia del nostro pelosetto riguarda la protezione del quattro zampe.

Cane spiaggia (Foto Pixabay)
Cane spiaggia (Foto Pixabay)

Infatti, i raggi UV costituiscono un pericolo non solo per la salute umana, ma anche per quella del cane.

Per questo, occorrerà proteggere l’animale dal rischio di bruciature, eritemi cutanei e irritazioni, che nei casi peggiori potrebbero addirittura sfociare in melanomi.

Anche la sabbia rappresenta un potenziale pericolo: finendo negli occhi, infatti, rischierebbe di causare l’insorgenza di infezioni o irritazioni oculari.

Se ingerita, inoltre, potrebbe determinare la comparsa di nausea e mal di stomaco nel cane.

Infine, anche il bagnetto è un momento molto delicato per Fido: nel caso in cui l’animale ingerisca l’acqua, potrebbe sviluppare disturbi gastrointestinali dovuti alla presenza di abbondanti quantità di sale (pari a circa 40 grammi per litro).

Fido al mare: gli accessori da portare con sé

Come abbiamo capito, i potenziali “pericoli” della spiaggia per Fido sono numerosi. Per questo, dovremo ricorrere a una serie di accessori fondamentali per proteggere la salute e il benessere del nostro amato quattro zampe.

In primo luogo, occorrerà munirsi di ombrellone e crema solare, grazie ai quali tenere il cane al riparo dal calore e dai raggi solari.

Non dobbiamo dimenticare un asciugamano per Fido o, in alternativa, un’amaca: in questo modo, non dovrà sdraiarsi direttamente sulla sabbia, che non solo potrebbe essere rovente ma – come abbiamo anticipato – rischierebbe di causare disturbi dermatologici nell’animale.

Inoltre, è essenziale portare con sé una ciotola per far sì che il cane abbia sempre a disposizione acqua fresca e si mantenga idratato.

Infine, un importante accessorio per il bagnetto è la pettorina galleggiante, il cui uso è caldamente raccomandato per tutti i quattro zampe, indipendentemente dal fatto che siano provetti nuotatori o meno.

Potrebbe interessarti anche: Ustioni del cane: grado, cause, sintomi e trattamenti

Cane in spiaggia: giochi e attività da fare con Fido

Come divertirsi in spiaggia con il cane? Passiamo in rassegna tutte le attività da fare in compagnia di Fido.

cane in spiaggia
(Foto Pexels)

In primis, come non citare una bella passeggiata in riva al mare insieme al proprio pelosetto?

Si raccomanda di passeggiare sul bagnasciuga nelle prime ore della giornata o il pomeriggio, quando le temperature non sono eccessive e non c’è il rischio la sabbia risulti rovente.

Tra gli altri giochi da fare con il quattro zampe c’è quello del riporto: se il nostro cane sa nuotare, possiamo lanciargli una pallina in acqua, spronandolo a prenderla e a riportarcela.

In alternativa, possiamo giocare con il frisbee. In ultimo, la spiaggia è il luogo ideale per permettere a Fido di dedicarsi ad una attività spesso osteggiata dai proprietari di animali domestici. Quale? Scavare buche!

Al mare il cane avrà tutto lo spazio per dedicarsi a questo amatissimo passatempo, senza che possa danneggiare o nuocere nessuno.

L’unica accortezza è quella di ricoprirle nuovamente di sabbia al termine del gioco, per evitare che qualcuno possa passare distrattamente e procurarsi un infortunio.

Potrebbe interessarti anche: Cane in spiaggia, cosa stabilisce la legge: quali sono le regole da rispettare

Fido al mare: etichetta e regole di comportamento

Infine, ecco qualche consiglio per far sì che la convivenza tra Fido e gli altri bagnanti sia serena.

cane in spiaggia
(Foto Pixabay)

In primo luogo, prima di recarsi in spiaggia è fondamentale verificare che l’area sia accessibile per i cani.

Inoltre, si raccomanda di raccogliere le deiezioni di Fido e tenerlo al guinzaglio, per evitare che possa infastidire le altre persone.

Queste piccole e semplici regole ci permetteranno di trascorrere una giornata in pieno relax, che rinsalderà il nostro profondo legame di amicizia con il quattro zampe.

Gestione cookie