Home Cani Passeggiare con il cane in estate: quando e come uscire con Fido...

Passeggiare con il cane in estate: quando e come uscire con Fido con il caldo

Per passeggiare con il cane in estate è necessario fare molta attenzione. Vediamo insieme come e quando uscire con Fido nei giorni caldi.

passeggiare con il cane in estate
(Foto Adobe Stock)

I cani come ben sappiamo hanno bisogno sia per fare i propri bisogni si per fare esercizio, di uscire fuori all’aria aperta anche per solo mezz’oretta.

Tuttavia quando arriva l’estate, sebbene le giornate siano belle e piene di sole, potrebbe essere pericoloso camminare in strada con Fido.

Infatti come ben sappiamo anche il nostro amico a quattro zampe, proprio come noi, può soffrire il caldo e può avere persino un colpo di calore. Ma allora dobbiamo evitare di uscire con il nostro amico peloso durante l’estate?

Non affatto, basta fare attenzione a determinate cose quando si passeggia con Fido. Vediamo come e soprattutto quando passeggiare con il cane nei giorni caldi.

Passeggiare con il cane nei giorni caldi: come e quando

Chi convive con un amico a quattro zampe non vede l’ora di trascorrere del tempo a passeggiare con quest’ultimo, soprattutto nelle belle giornate.

ortare il cane a fare la passeggiata
(Foto Adobe Stock)

Infatti possiamo facilmente notare in estate più persone che camminano per strada con i loro amici pelosi. Tuttavia prima di decidere di goderci le calde giornate d’estate con i nostri amici a quattro zampe, è importante fare attenzione innanzitutto alla loro salute.

È risaputo che i cani non sudano come noi, ma rilasciano il calore in eccesso solo attraverso i cuscinetti delle loro zampette. Per questo motivo Fido può soffrire facilmente l’aumento delle temperature.

Per evitare che il cane possa avere un colpo di calore, è necessario fare attenzione ad alcuni punti prima di andare a passeggio con il nostro amico a quattro zampe.

L’ora giusta per passeggiare

Quando fa molto caldo, l’ora della passeggiata è molto importante. Infatti per evitare che il cane possa presentare un colpo di calore o possa scottarsi le zampe, è necessario uscire con Fido nelle ore più fresche, che possono essere al mattino presto (alba), o la sera tardi (tramonto).

Inoltre anche una giornata nuvolosa potrebbe essere pericolosa per il nostro amico peloso, bisogna fare attenzione all’umidità. Se quest’ultima è troppo alta sarebbe opportuno evitare di portare a spasso Fido.

Potrebbe interessarti anche: A quale temperatura il cane sente caldo? Come proteggere Fido dall’afa

Mantenere fresco il cane durante le passeggiate

Ci sono molte cose che si possono fare per rendere la passeggiata più rinfrescante per Fido. In primis scegliere i luoghi adatti alla passeggiata.

No alle strade con asfalto, a far camminare il nostro amico peloso sull’erba o sulla terra, in modo tale da non far bruciare le sue piccole zampette.

Anche pianificare la passeggiata può essere utile. In questo modo è possibile fare delle fermate in posti ombreggiati o in aree erbose.

Infine il tempo della passeggiata è molto importante, quando le giornate sono afose, bisogna limitare la durata dell’uscita. È consigliato infatti rientrare in casa subito dopo che il cane abbia fatto i suoi bisogni.

Portare sempre acqua

L’idratazione è un fattore molto importante per il nostro amico a quattro zampe, soprattutto quando fa molto caldo.

Fido beve acqua
(Foto Pixabay)

Per questo motivo è necessario portare con sé sempre una bottiglia d’acqua, in modo da idratare il cane durante la passeggiata anche se state passeggiando all’ombra.

In questo modo eviterete che il cane si disidrati. Inoltre potrebbe essere utile anche passeggiare in luoghi dove sono presenti correnti d’acqua o fontane disponibili per idratarsi.

Potrebbe interessarti anche: Proteggere cane e gatto dal caldo: consigli per la salute dei pelosetti

Passeggiata finita: attenzione all’auto

Un’ultima attenzione per la salute del nostro amico a quattro zampe in estate, è riferita all’auto, nel momento in cui la passeggiata con Fido è finita e dobbiamo tornare a casa.

Se l’auto non è stata parcheggiata in un luogo fresco e all’ombra ed è stata parcheggiata al sole, è opportuno aprire porte e finestrini dell’auto prima di salirci con il vostro amico peloso. In quanto un’auto troppo calda potrebbe causare problemi al cane ma anche a voi.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante