Home Cani Quanto aspettare per un nuovo cane dopo la morte del precedente

Quanto aspettare per un nuovo cane dopo la morte del precedente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:29
CONDIVIDI

Quanto tempo bisogna aspettare per adottare un nuovo cane dopo la morte del nostro primo amico a quattro zampe? Vediamo quando accogliere un nuovo amico peloso in famiglia.

quanto tempo aspettare per adottare un nuovo cane
Quanto aspettare per un nuovo cane dopo la morte del precedente (Foto Adobe Stock)

La perdita di un amico a quattro zampe non è facile da superare, soprattutto se fido è vissuto con noi per anni. Ma quando arriva, purtroppo, questo momento, si pensa se ci sia bisogno di adottare subito un altro cane, magari per soffrire di meno il lutto oppure se bisogna aspettare del tempo prima di accogliere nella proprio famiglia un nuovo amico peloso.

Un quesito comune per tutti. Vediamo allora quanto tempo bisogna aspettare prima di adottare un nuovo cane dopo la morte del precedente.

Potrebbe interessarti anche: La morte del cane è uguale a un lutto familiare: lo dice la scienza

Morte del cane: quanto tempo aspettare per adottare uno nuovo

arrivo di un nuovo cucciolo di cane
L’arrivo del nuovo cucciolo di cane. (Foto Pexels)

E’ necessario sapere che non esiste un tempo preciso per adottare un nuovo cane, in quanto la decisione è piuttosto individuale. Infatti ci sono persone che preferiscono aspettare solo pochi giorni in quanto non riescono ad immaginarsi una vita senza un amico a quattro zampe in giro per casa ed altre che aspettano anni in modo tale da essere davvero pronte per una new entry in famiglia.

Ma ci sono anche persone che decidono di non adottare più cani, forse per non riprovare, un giorno, la stessa sofferenza. Nonostante la scelta sia individuale ci sono però alcuni consigli che possiamo darvi, magari per scegliere qual è la decisione giusta per voi.

Innanzitutto è consigliato prendersi del tempo per elaborare il lutto del proprio amico a quattro zampe prima di adottarne un altro, in modo tale da non pretendere che quest’ultimo abbia le stesse abitudini del vostro amico peloso precedente. Inoltre è importante tenere presente anche il dolore provato dagli altri componenti della famiglia.

Infatti molto spesso quando in casa sono presenti bambini piccoli, si decide di adottare immediatamente un altro cane per far dimenticare quello che è volato in cielo. Ciò potrebbe sembrare una cosa giusta ma non è affatto così, in quanto i bambini potrebbero avere dei traumi, soprattutto nei primi giorni. Per questo motivo è consigliato, prima di adottare un nuovo cane, aspettare che tutti in famiglia abbiano accettato la morte del cane precedente.

Inoltre prima di adottare un altro cane, è necessario considerare anche le emozioni di altri animali domestici presenti in casa. Infatti se in casa è presente per esempio un altro cane che è vissuto insieme al suo amico peloso che è venuto a mancare, è necessario aspettare che fido elabori il lutto del suo amico, prima di accogliere un altro amico a quattro zampe in famiglia.

Quando adottare un nuovo cane? Altri consigli utili

Muso gonfio nel cane
(Foto Pixabay)

Prima di decidere di adottare un nuovo cane dopo la perdita di quello precedente, non bisogna solo tener conto dei sentimenti propri, di quelli della famiglia e degli altri animali domestici presenti in casa. Ma è necessario anche tener presente delle esigenze e delle responsabilità che dovreste avere con l’arrivo del nuovo amico a quattro zampe.

Infatti per far in modo che il nuovo cane si adatti al nuovo ambiente ci vorrà del tempo e quasi sicuramente avrete bisogno di addestrarlo e di fargli fare più esercizi rispetto a quelli che facevate con il vostro amico peloso precedente. Inoltre la new entry potrebbe avere nuovi bisogni che magari il cane precedente non aveva, e ciò potrebbe cambiare il vostro stile di vita.

Per questo motivo è consigliato, dopo la morte del proprio cane, pensare anche per un breve periodo di tempo alle proprie esigenze, come per esempio agli obiettivi o ai lavori rimandati a causa del tempo trascorso per curare il cane che è venuto a mancare.

Prima di adottare un nuovo cane bisogna essere in pace con se stessi e cambiare il proprio stile di vita, se si vuole, in modo tale da adottare un cane che sia adatto al nuovo stile di vita, per evitare che un domani quest’ultimo possa essere abbandonato.

Ricordatevi che il vostro nuovo cane non potrà mai sostituire il cane che è vissuto con voi per anni interi, ma potrà darvi sempre e comunque tanto amore.

Marianna Durante