Home Cani Razze di cani che vogliono uscire spesso: gli esemplari più vivaci

Razze di cani che vogliono uscire spesso: gli esemplari più vivaci

Razze di cani che vogliono uscire spesso e che vogliono sentirsi liberi? Conosciamo i pelosi più energici e vivaci da adottare, soffermandoci su caratteristiche e curiosità.

Razze di cani che vogliono uscire spesso
(Foto Unsplash)

I nostri amici cani hanno la capacità di sapersi adattare ad ogni situazione e luogo, spinti dall’amore nei confronti del loro padrone umano. Flessibili e tolleranti all’interno dell’ambiente domestico, alcuni pelosi reggono le abitudini umane speranzosi di sentirsi più liberi. Non tutti i bau, infatti, amano la vita casalinga. Vediamo, allora, quali sono le razze di cani che vogliono uscire spesso.

La straordinaria vivacità degli amici a quattro zampe

Tra le caratteristiche tanto invidiate negli amici pelosi ci sono, sicuramente, la lealtà e la loro energia inesauribile. Vivaci e sempre pronti ad avventurarsi in ogni contesto, i cani sono davvero instancabili. Continuiamo a leggere qui di seguito.

Esemplari che vogliono uscire spesso
(Foto Pexels)

Per gli amati cani, ogni momento vissuto insieme al padrone e alla famiglia che li accoglie è un momento di felicità e benessere.

Insieme a noi, i pelosi possono esprimersi nella totale libertà e sentirsi parte di un nucleo familiare, tra esperienze e attività condivise, tutti i giorni.

Questi animali da compagnia hanno una bella personalità (per quanto siano differenti nelle varie razze) che si sposa perfettamente con le nostre caratteristiche.

Anche lavorando ed essendo occupati in tante attività, fido riesce a trovare equilibrio nella relazione con il suo umano, apprezzando le attenzioni reali e i gesti di affetto.

Pur vivendo in appartamento, però, i cani hanno bisogno di fare molto movimento e non ci si riferisce soltanto a sport e giochi. Molti non rinuncerebbero alle passeggiate e alle corse in libertà.

In base alle specifiche caratteristiche e tenendo conto delle esigenze fisiche e psicologiche, alcune razze canine vivono molto meglio sapendo di potersi dedicare anche alla vita lontano dall’ambiente domestico.

Uscire e muoversi all’aria aperte, in realtà per loro sconosciute, gli consente di esprimersi nella loro natura, guardando e toccando tra corse, esplorazioni continue, a contatto con i loro simili e altri esseri umani.

Esistono delle razze canine che non potrebbero mai resistere senza una dose quotidiana di sano sport e senza curiosare fuori casa. Scopriamo, più avanti, di quali si tratta.

Razze di cani che vogliono uscire spesso

Una richiesta quotidiana immancabile nella vita di queste razze canine, per i quali è irrinunciabile una bella passeggiata serale oppure giocare nell’immensa natura. Conosciamo meglio questi esemplari super attivi.

I pelosi che vogliono uscire spesso
(Foto Pexels)

Le razze canine che vogliono uscire spesso sono:

  • Basenji;
  • Beagle;
  • Pitbull;
  • Bassotto;
  • Border Collie;
  • Carlino.

Basenji

Il primo esemplare, tra le razze di cani che vogliono uscire spesso, è il fantastico e vivacissimo Basenji. Leggiamo di più su di lui nell’articolo.

Razze canine che vogliono uscire spesso
(Foto Pixabay)

Esemplare dotato di grande energia, difficile da contenere all’interno delle mura domestiche. Per questo motivo, è bene proporre al Basenji lunghe passeggiate lontano da casa, in cui può esprimere tutta la sua vivacità e liberarsi dallo stress quotidiano. Fermo in casa, questo peloso può soffrirne troppo.

Beagle

Troviamo, poi, l’energico e sportivo Beagle, anche lui adatto alla vita in appartamento ma sempre con la possibilità di poter fare attività fisica quando lo desidera.

Fido esplora il territorio
(Foto Pixabay)

Anche il piccolo ma fortissimo Beagle può chiedere al suo padrone di uscire spesso durante la giornata. Chiuso nella casa può sentirsi imprigionato e limitato nei movimenti, per cui apprezza molto passeggiate nella natura, dove può curiosare e scoprire nuovi contesti. La curiosità è una caratteristica di questo bau.

Potrebbe interessarti anche: Come curare il pelo del Beagle: dalla toelettatura al bagnetto

Pitbull

Non poteva mancare il Pitbull, tra le razze di cani che vogliono uscire spesso durante la giornata. Esemplare che sa adattarsi ma bisogna soddisfarlo nelle sue richieste.

Cagnolino fuori casa
(Foto Pixabay)

Nonostante sappia vivere tranquillo in appartamento, per almeno un’ora nella sua giornata, il Pitbull deve poter sfrecciare in qualsiasi direzione fuori casa. Un padrone più sedentario e che ama la vita comoda non potrebbe mai andare d’accordo con questo peloso amante della libertà e delle avventure esterne.

Bassotto

Immancabile è anche il piccolo e tenero Bassotto, esemplare che sa dimostrarsi un ottimo e fedele compagno di vita. Leggiamo qualcosa in più su di lui.

Razze di bau che vogliono uscire spesso
(Foto Pixabay)

Per il Bassotto, le uscite quotidiane e il relax lontano da casa sono irrinunciabili. Il bisogno di vivere fuori rispecchia la sua volontà di volersi mantenere attivo e in salute ogni giorno. Interagire con la realtà esterna è indispensabile per rendere felice questo esemplare e per fargli sfogare tutta la sua energia.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul Bassotto: nome, razze, origini, fatti e cosa assolutamente sapere

Border Collie

Un’altra razza canina che vuole uscire spesso è il meraviglioso Border Collie. Per questo peloso, uscire e divertirsi nel verde è ciò che più gli dà soddisfazione.

Gli esemplari che vogliono uscire spesso
(Foto Pixabay)

Amante del duro lavoro e delle attività condivise all’aria aperta, il Border Collie necessita di respiro ogni giorno, dedicandosi alla corsa, alle passeggiate salutari e a tanto gioco con la famiglia. Qualora dovesse restare molto in casa, fido ha bisogno di sfogare la sua incredibile energia in attività domestiche.

Carlino

L’ultimo esemplare che vuole uscire spesso da casa è l’apprezzatissimo Carlino. Si tratta di un peloso per cui l’uscita è un vero toccasana per la sua salute generale.

Cagnolino gioca con la palla
(Foto Pixabay)

Perfettamente adattabile alla vita d’appartamento, il Carlino non rinuncerebbe mai ad una passeggiata quotidiana, magari mattina e sera, necessaria per il suo benessere psicofisico e che gli permetta di mantenersi in forma. Potersi muovere con agilità e libertà, anche in casa, è fondamentale per questo esemplare.